Articoli filtrati per data: Dicembre 2017

Vasto. Manca poco all’appuntamento con uno degli eventi culturali più attesi in città, "Viaggio al termine della notte" di Elio Germano organizzato in collaborazione fra il Comune di Vasto, Centro Europeo di Studi Rossettiani e Associazione Sideshow. Venerdì 19 ottobre, alle 21:00, al Politeama Ruzzi andrà in scena uno spettacolo unico nel suo genere che sta incantando le platee italiane e vanta numerose repliche.

Elio Germano, acclamato da pubblico e critica, guida gli spettatori in un viaggio solitario nell’inconscio in una prova a metà tra realtà e sogno in cui l’unico spiraglio luminoso è dato dall’abat-jour della scenografia. Una trasposizione originale ed emozionante che Elio Germano e Teho Teardo presentano a Vasto attraverso uno dei capolavori del Novecento, Viaggio al Centro della notte di Luis Ferdinand Celine, romanzo con sfondo autobiografico che rivoluzionò la letteratura francese ed europea nello stile e nella proposta di alcuni temi cari al Novecento come la fine delle disullusioni con l’avvento della guerra e in cui il protagonista, Ferdinand Bardamu, mostra il volto della paura davanti alla follia della guerra e dell’insensibilità umana verso la malattia.

La serata vuole unire i dieci anni di eventi promossi da Book and Wine e il decennale di attività del Centro Europeo di Studi Rossettiani, evento questo che si pone come ideale prosecuzione e conclusione dei Giovedì Rossettiani “Scenari diVersi” della scorsa primavera in cui protagonisti assoluti erano attori e testi capitali della nostra letteratura.

Prevendita biglietti on line su www.ciaotickets.it 

Pubblicato in Cultura e eventi

Montesilvano. La commissione mensa scolastica si è riunita ieri pomeriggio nella sala giunta del comune. Si sono insediati i nuovi componenti che sono Monica Di Campli, Giovanna Durazzo, Stefania Porracciolo, Merisa Ruggieri e Maria Tarantella. All’incontro, presieduto dall’assessore alla Pubblica istruzione, Maria Rosa Parlione, hanno partecipato anche Camillo D’Ercole della Cir Food, la società che gestirà il servizio fino a fine dicembre, e la dottoressa Marisa Calabrese, nutrizionista del Sian, Servizio igiene alimenti e nutrizione della Asl.

«Ho sottolineato l’importanza e la valenza di incentivo e monitoraggio della commissione», ha detto l’assessore Maria Rosaria Parlione, «ricordando che il servizio, a cui accedono circa 1.300 bambini, da gennaio 2019 – essendo il precedente contratto di gestione arrivato alla naturale scadenza – sarà affidato alla Serenissima Ristorazione. L’incontro è stato molto importante perché sono emerse alcune richieste da parte dei genitori, in particolare riguardo al consumo di frutta dei bambini. Le mamme presenti nella commissione, inoltre, hanno giustamente richiesto di visitare il centro cottura mentre la dottoressa Calabrese ha sottolineato l’importanza dell’educazione alimentare dei più piccoli. Infine, ma non certo per ultimo, si è ribadita la possibilità di raggiungere l’obiettivo zero rifiuti. Come ho rimarcato già altre volte, ricordo che le tariffe del servizio mensa sono invariate e la qualità dei pasti è garantita non solo dall’attenzione e dalla cura del servizio offerto dalla Cir Food, ma anche dalla supervisione della nutrizionista del Sian, Servizio igiene alimenti e nutrizione della Asl, Marina Calabrese. I menù privilegiano qualità e proprietà organolettiche dei cibi biologici e valorizzano i prodotti a chilometro zero».

Pubblicato in Politica

Montesilvano. E’ pronta la delibera per i lavori di ristrutturazione dell'edificio comunale in via Nilo, nella ex sede della Ecoemme, che ospiterà il Centro del riuso. Una realizzazione che si inserisce nella politica della gestione dei rifiuti avviata dalla giunta guidata da Francesco Maragno. I centri del riuso sono strutture in cui i cittadini potranno portare una serie di oggetti, in buone condizioni, e da poter essere riutilizzati da altri che, ovviamente, potranno prenderli gratuitamente.

«L’esempio classico e più calzante», spiega l’assessore all’Igiene urbana, manutenzione e servizi Paolo Cilli, «sono i seggiolini da macchina per i bambini. Quando i nostri figli crescono abbiamo questi seggiolini, spesso in condizioni perfette, che diventano ingombranti. Noi, magari, non sappiamo cosa farne ma potrebbero essere utilissimi a qualcun altro. E lo stesso ragionamento si può fare per tanti altri oggetti, in particolare di arredamento. Inoltre, abbiamo pensato di creare una zona espressamente dedicata all’infanzia. Il fabbricato di via Nilo (la ex sede della Ecoemme) ha bisogno di una serie di interventi di manutenzione, i lavori, per un importo totale di 142.857,14 euro sono cofinanziati dal Comune (42.857,14 euro) e dalla Regione (100.000 euro), attraverso risorse premiali dei Par-Fsc Abruzzo 2007-2013. I tempi di consegna sono previsti per la prossima primavera».

Con il Centro del riuso si riuscirà, quindi, a potenziare le percentuali della raccolta e al tempo stesso a ridurre il quantitativo di rifiuti conferiti in discarica, evitando di far gettare materiali riutilizzabili. Si aggiunge, così, un nuovo, importante tassello, al potenziamento della raccolta differenziata sul territorio di Montesilvano.

I dati del centro di raccolta di via Inn che, dall’apertura del 14 luglio, è stato utilizzato da oltre 800 utenti (dato aggiornato a ieri) che hanno scelto di portare, autonomamente, rifiuti ingombranti, apparecchiature elettroniche, potature, mobilia varia e olio vegetale. L’auspicio è che i cittadini la smettano di abbandonare i rifiuti in strada. Prosegue, dunque, con intensità il percorso di attenzione alla raccolta differenziata, varato dalla giunta Maragno. Quando il primo cittadino si è insediato, infatti, la differenziata era appena al 18 per cento. Ora si è arrivati al 32,62 % su tutto il territorio con punte elevatissime, superiori al 75 per cento, a Montesilvano colle e nei quartieri al confine con Pescara. Il successo del centro di raccolta di via Inn e la prossima apertura del Centro del riuso farà accelerare i tempi per gli altri centri di raccolta da realizzare a Montesilvano colle.

Al centro di raccolta, in via Inn, i residenti a Montesilvano possono conferire i propri rifiuti lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 9.30 alle 12.30; martedì e giovedì dalle 16 alle 19 (nell’orario estivo) e dalle 15 alle 18 (nell’orario invernale). Resta possibile il servizio gratuito di ritiro degli ingombranti a domicilio. Per usufruirne, è necessario prendere un appuntamento telefonico contattando il numero verde 800195315, 085 8620460 per i cellulari.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Si consolida e si rafforza la presenza all’Aeroporto d’Abruzzo di Costa Crociere, compagnia italiana leader in Europa. A partire da gennaio 2019, infatti, grazie alla collaborazione con Abruzzo Airport, saranno disponibili nuovi voli che permetteranno ai passeggeri di raggiungere, direttamente da Pescara, alcune delle destinazioni più affascinanti visitate dalle navi Costa: India e Maldive, Dubai e Nord Europa.

L’annuncio, questa mattina in Aeroporto a Pescara, dove i vertici dell’Aeroporto hanno ricordato il lavoro svolto, teso a raggiungere importanti obiettivi, primo fra tutti, l’internazionalizzazione dello scalo.

“Questa operazione condotta dall’Aeroporto d’Abruzzo in sinergia con Costa Crociere – sottolinea il Presidente della saga Enrico Paolini – non ha il solo obiettivo di aumentare il numero dei passeggeri dello scalo o quello di collegare l’Abruzzo ai posti più belli del Mondo, come Dubai e India. La mission principale, infatti, è proprio quella di dare al nostro Aeroporto sempre più, una solida e riconosciuta reputazione internazionale, tale da garantire all’Abruzzo il ruolo che merita”.

In tutto si tratta di quattro voli, da circa 100 posti l’uno, offerti con la formula “volo+crociera” che rappresenta uno di punti di forza di Costa da 50 anni. Il pacchetto proposto comprende volo di andata e ritorno, la crociera e una serie di servizi esclusivi, tra cui i trasferimenti dall’aeroporto alla nave e dalla nave all’aeroporto.

“La nostra collaborazione con Abruzzo Airport continua e si rafforza con questi nuovi voli, che rappresentano un’occasione davvero unica per visitare destinazioni magnifiche partendo comodamente da casa propria.” – spiega Giovanni Genovese, Area Manager Sud Italia di Costa Crociere.

Il primo volo partirà l’11 gennaio 2019 diretto a Dubai, per la crociera di 8 giorni di Costa Mediterranea negli Emirati Arabi e Oman; il 18 gennaio 2019 sarà la volta del volo diretto Pescara-Mumbai per la crociera di 9 giorni di Costa neoRiviera alla scoperta di India e Maldive. In aggiunta, per l’estate 2019, il 6 luglio ed il 10 agosto, sarà possibile volare a bordo di altri due voli diretti Pescara-Stoccolma, per le crociere di 8 giorni di Costa Magica nelle più belle capitali del Baltico.

La crociera di Costa Mediterranea di 8 giorni partirà da Dubai, dove è previsto uno scalo di due giorni, per poi visitare Muscat (Oman), la splendida isola di Sir Bani (Emirati Arabi), Abu Dhabi (Emirati Arabi) e rientro a Dubai. L’itinerario di 9 giorni di Costa neoRiviera prevede invece partenza da Mumbai, dove la nave sosterà per due giorni, e scali a New Mangalore (India), Cochin (india) e arrivo a Malè (Maldive), anche qui con sosta lunga. In estate Costa Magica proporrà invece una crociera di 8 giorni con scali lunghi per visitare in tranquillità Stoccolma (Svezia) e San Pietroburgo (Russia), oltre a Helsinki (Finlandia) e Tallinn (Estonia).

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Martedì 23 e mercoledì 24 ottobre 2018, la cinquantatreesima Stagione Teatrale della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” di Pescara si apre con Quartet, la pièce di Ronald Harwood, interpretata da quattro maestri del teatro italiano come Giuseppe Pambieri, Lia Tanzi, Cochi Ponzoni ed Erica Blanc. La regia dello spettacolo è curata da Patrick Rossi Gastaldi.

Gli spettacoli si terranno al Teatro Circus di Pescara: la rappresentazione di martedì 23 ottobre avrà inizio alle 21 mentre mercoledì 24 ottobre è in programma la replica pomeridiana alle ore 17. Il biglietto di ingresso costa 30€ per le Poltronissime e 25€ per le Poltrone (per i soci della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara”, i biglietti costano, rispettivamente, 27€ e 22€).

Una commedia ambientata in Italia, culla del bel canto, con protagonisti quattro grandi interpreti d’opera. Famosi, energici, irascibili e, insieme, divertenti, vivono ospiti in una casa di riposo. Cosa accade quando a queste vecchie glorie viene offerto di rappresentare per un galà il loro cavallo di battaglia, il noto quartetto del Rigoletto di Verdi “Bella figlia dell’amor”?

Tra rivelazioni, confessioni, invenzioni ed il classico coup de théâtre, i quattro troveranno il modo non solo di tornare alle scene, ma di far ascoltare le loro voci, riscoprendosi giovani e gloriosi come un tempo.

Un gioco teatrale e drammaturgico capace di far ridere, riflettere e commuovere. Dalla commedia di Harwood è stato tratto nel 2012 un film di grande successo diretto da Dustin Hoffman, al suo esordio nella regia. Tra gli interpreti, Maggie Smith, Tom Courtenay, Billy Connolly, Michael Gordon, Pauline Collins.

La stagione teatrale della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” di Pescara prosegue martedì 13 e mercoledì 14 novembre 2018 con A testa in Giù di Florian Zeller, interpretato da Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni per la regia di Gioele Dix.


Scheda dello spettacolo

Quartet di Ronald Harwood
con
Giuseppe Pambieri
Paola Quattrini
Cochi Ponzoni
e con
Erica Blanc

Scene Fabiana Di Marco
Costumi Teresa Acone
Regia Patrick Rossi Gastaldi

Teatro Circus
Pescara. Via Lanciano, 1

Martedì 23 ottobre 2018. ore 21
Mercoledì 24 ottobre 2018. ore 17

Biglietti di ingresso:
Poltronissima €30 (Soci STM Luigi Barbara: 27€)
Poltrona €25 (Soci STM Luigi Barbara: 22€)

Pubblicato in Cultura e eventi
Giovedì, 18 Ottobre 2018 00:00

Kirby è sponsor dell'Europa Ovini Chieti

Chieti. Kirby, brand internazionale specializzato nell’innovazione dei prodotti per la casa, sarà uno dei principali sponsor dell’Europa Ovini Chieti per la stagione 2018/2019. Specializzata nella vendita di aspirapolvere, Kirby è un brand presente in oltre 84 Paesi nel mondo, e da tanti anni ha legato il proprio nome a diverse discipline sportive.

A partire da questa stagione, anche il basket sarà abbracciato da Kirby: molto apprezzata è la partnership nata con l’obiettivo di continuare a far conoscere il brand, come sottolinea Gabriele Marchesani, presidente dell’Europa Ovini Chieti:“Sapere che un così grande marchio crede nella nostra squadra e nelle nostre possibilità è molto importante e ci fa capire che possiamo continuare a puntare in alto. Il mio ringraziamento nei confronti dell’azienda è molto sentito e siamo sicuri di riuscire a ripagare la fiducia riversata nei nostri confronti”.

Il marchio Kirby è presente sulle divise da gara dell’Europa Ovini Chieti, a suggellare questo importante accordo.

Pubblicato in Sport

Pescara. "Dobbiamo aprire gli occhi e non arrenderci al declino". Con questo invito a credere nella possibilità di migliorare le condizioni del Paese, si è aperta la relazione del presidente Gabriele Buia all'Assemblea annuale dell'Ance.

Numerosa la presenza di imprenditori della neocostituita Ance Chieti Pescara, che hanno apprezzato molto la lunga e dettagliata relazione svolta dal presidente nazionale.

L'assemblea nazionale dell'Ance svoltasi ieri all'auditorium della conciliazione ha avuto una grande partecipazione di imprenditori provenienti da tutta Italia.
La mancanza di manutenzione delle opere infrastrutturali esistenti, il blocco degli investimenti, la necessità di un cambio di passo per il settore edile e per il Paese sono stati i temi principali dell'incontro che si è svolto ieri ad un passo dalla Chiesa di San Pietro a Roma.

Buia ha aperto i lavori invitando il Paese "ad aprire gli occhi e non arrendersi al declino".
Il Presidente Ance ha snocciolato tutti i mali che impediscono di realizzare infrastrutture e interventi di manutenzione necessari a mettere in sicurezza i territori e a far crescere l'economia. A cominciare dalla burocrazia: la madre di tutti i mali. Senza lo snellimento del processo decisionale e la revisione del codice appalti le risorse stanziate non si trasformeranno in cantieri.

Un monito raccolto dal Vicepremier, Matteo Salvini, che ha assicurato la volontà del Governo di sostenere il mondo delle costruzioni, asset strategico e indispensabile per il Paese e ha annunciato entro novembre un provvedimento di profonda modifica del Codice appalti.

Spunti ripresi ampiamente dal dibattito condotto dal Direttore del TgLa7, Enrico Mentana, che ha visto la partecipazione di Sabino Cassese, Pietro Salini, Dario Scannapieco e Stefano Boeri.

Ha chiuso i lavori il Ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli che ha assicurato l'impegno di tutto il Governo per far partire gli investimenti pubblici e ha annunciato la costituzione del primo Archivio informatico nazionale delle opere pubbliche, Ainop, con il compito di monitorare lo stato di salute delle infrastrutture.
Infine, insieme al Ministro Toninelli, il Presidente Buia ha premiato l'impresa Teicos per il primo intervento realizzato con l'Ecosismabonus, attraverso l'ausilio della piattaforma Ance-Deloitte.

Gli imprenditori teatino e pescarese Gennaro Strever e Marco Sciarra che hanno guidato la delegazione di ANCE Chieti Pescara all'Assemblea, hanno ribadito che l'Abruzzo in particolare ha bisogno delle iniziative attese un po' in tutto il Paese, ovvero procedere celermente a varare norme che favoriscano la rigenerazione urbana da realizzare con la sostituzione edilizia, vista la necessità di contenimento del consumo del suolo naturale e di manutenzione di edifici energivori e datati, realizzati per lo più prima delle norme sulle costruzioni, di quelle sulla prevenzione sismica e di quelle sul risparmio energetico negli edifici.

Pubblicato in Economia

Francavilla al Mare. Tutto esaurito all’Auditorium-Teatro Sirena di Francavilla al mare per il “Premio Culturale MuMi” kermesse di cultura e solidarietà presieduta dal compositore e regista Davide Cavuti.
Applauditissima la performance dell’attore Fortunato Cerlino (il don Pietro Savastano nella fiction di Sky “Gomorra) che ha firmato e fatto selfie con i numerosi fan intervenuti.
La serata, condotta dalla giornalista Mila Cantagallo, ha avuto un prologo musicale a cura del trio Maurizio Paludi, alla chitarra, Berardo Lannutti alla tromba e Francesco D’Alessandro al basso dell’Accademia Musicalmente di Francavilla diretta da Davide Candeloro.
Successivamente la video-sigla ha segnato l’inizio dell’edizione numero quindici interamente dedicata alla “Fondazione Ada Manes – for children onlus” a cui è stato consegnato il riconoscimento come “Ente impegnato nella solidarietà”: la “Ada Manes Foundation for Children Onlus” , la cui mission è di facilitare le terapie chirurgiche dei bambini di ogni luogo e provenienza sociale, opera nei “Paesi a Risorse Limitate” dove lavora partecipando a numerose missioni di Chirurgia Pediatrica: dal 2016 al 2018 per cinque volte in Haiti (di 21 gg l’una), per la formazione in chirurgia pediatrica di due giovani chirurghi generali. Tale formazione avviene nell’ambito del progetto della Fondazione Francesca Rava-NPH Italia Onlus di attivazione di un reparto di Chirurgia Pediatrica, presso l’Hopital Saint Damien di Port au Prince–Haiti , unico ospedale pediatrico dei Caraibi.
“Non bisogna eludere l’obbligo morale di occuparsi dei più deboli nella cultura dell’amore e del rispetto che ha bisogno però di concretizzarsi nell’agire di ciascuno di noi” ha dichiarato il presidente Davide Cavuti all’inizio della serata.
Il riconoscimento è andato anche alla dottoressa Maria Grazia Andriani presidente della Fondazione e attiva in prima persona nei vari progetti internazionali. Il riconoscimento è stato consegnato dal vice-sindaco di Francavilla Francesca Buttari. Un video dei vincitori delle passate edizioni, il maestro Giorgio Albertazzi e il comico Gabriele Cirilli, ha ricordato l’importanza di questo premio di levatura nazionale; a seguire l’esibizione di Piero Mazzocchetti con il brano “Parlami d’amore Mariù”, canzone interpretata per la prima volta nel 1932 da Vittorio De Sica nel film “Gli uomini, che mascalzoni..”. Successivamente sul palco è salito il presidente del Premio MuMi, Davide Cavuti, che ha ringraziato il numeroso pubblico intervenuto a Teatro (questa volta nella veste di direttore del Teatro Sirena) e presentato brevemente la stagione teatrale 2018-2019 che vedrà protagonisti grandi interpreti quali gli attori Edoardo Leo, Luca Argentero, Antonello Fassari, Sergio Sgrilli e per la musica il maestro Uto Ughi, Scott Henderson, Fabrizio Bosso, Roberto Gatto, Daniele Sepe e molti altri ancora.
In platea erano presenti i rappresentati di numerose associazioni di solidarietà (“Fidas - Donatori sangue”, “Orizzonte”, “Kiwanis”, “AAS per la solidarietà” e molte altre) per una rassegna che da anni è vicina alle persone che soffrono e alle associazioni che operano nel sociale. Il Premio, denominato il “tronchetto della solidarietà”, è stato realizzato dall’Associazione Orizzonte presieduta da Michela Mattoscio, presente in sala con alcuni ragazzi dell’associazione. In prima fila anche il manager sportivo Dino Zampacorta e l’ex calciatore del Pescara Gianluca Colonnello, sempre vicini alle manifestazioni di solidarietà e sport.
Il momento clou della serata è stato quello della consegna del premio, da parte del vice-presidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo Lucrezio Paolini, a Fortunato Cerlino, per la sezione ”Miglior attore dell’anno” l’attore napoletano Cerlino ha incantato il pubblico con la lettura di alcuni passi dal suo ultimo libro “Se vuoi vivere felice” edito da Einaudi.
A conclusione del pomeriggio di cultura e solidarietà, Piero Mazzocchetti ha regalato emozioni con l’interpretazione del “ Nessun Dorma”, applauditissimo da tutto il pubblico presente e che ha preceduto la consegna di un assegno, da parte di un benefattore che è voluto rimanere nell’anonimato, all’Associazione Orizzonte. L’appuntamento è per la sedicesima edizione del Premio che si preannuncia ricca di sorprese e di emozioni.

Pubblicato in Cultura e eventi

Tollo. "Nel territorio tra Tollo e Ortona sorge la "Pietra di Morrecine" un Monumento carico di Storia di inestimabile valore. La Tomba e' ridotto in uno stato pietoso! Possibile che il mausoleo debba marcire e cedere inesorabilmente! Intanto il Monumento sfregiato è ridotto a luogo ideale per chi “ama” gettare anche i rifiuti! Le origini di questa Pietra si perdono nel tempo, i vari studiosi hanno usato i termini di mausoleo, di tomba, di altare, di mura pelasgiche o di un monolito saraceno. La zona di Morrecine ha subito nei secoli profonde trasformazioni. Il termine Morrecine non ha un'etimologia certa, potrebbe derivare, infatti, da Morgeti che erano una popolazione preellenica che occupava il centro Italia lungo la costa adriatica. La tesi più accreditata sull'origine del "Rudere" è quella di un Mausoleo di Epoca Romana, a ridosso dell'antica via consolare, risalente tra il I e il III secolo dopo Cristo probabilmente innalzato nel territorio extraurbano ortonese già luogo di culto. Perché non riportare in auge questo "pezzo di storia" a ridosso della via Collesecco Villa Grande!".

Luciano Di Giulio - Tollo

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Ieri mattina l'Associazione Dimensione Volontario ha partecipato, con una nutrita delegazione, alla conferenza stampa di presentazione del bando sul turismo sostenibile da parte dell'assessore alle Politiche sociali, Marinella Sclocco, dell'assessore al Turismo, Giorgio D'Ignazio, del direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio, Francesco Di Filippo e della funzionaria regionale Patrizia Di Sipio.

"La nostra Associazione - si legge in una nota - in questi mesi sta aprendo un nuovo interessante capitolo della sua vita: contribuire al rafforzamento dell'offerta turistica migliorando il nostro territorio e rendendolo più inclusivo.

Per noi l'integrazione reale si avrà quando riusciremo a rendere tutta la nostra Regione fruibile al 100%! Noi ci crediamo e per questo stiamo già realizzando il progetto “IN...FORMA. VIAGGIO SOCIALE”, progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Regione Abruzzo con 89'000,00 €.

Questo nuovo bando da 11 milioni andrà a finanziare l'ammodernamento, il recupero e la riduzione della vulnerabilità del patrimonio turistico-ricettivo esistente in Abruzzo sostenendo e promuovendo strutture ricettive certificate e qualificate in armonia con l'ambiente. Nello specifico, gli interventi potranno riguardare strutture ricettive alberghiere come alberghi, residenze turistiche alberghiere e alberghi diffusi, strutture ricettive all'aria aperta come campeggi e villaggi turistici e strutture ricettive extralberghiere come residenze di campagna, case per ferie, ostelli della gioventù, rifugi montani e rifugi escursionistici così come bersaglio dell'iniziativa potranno essere anche gli stabilimenti balneari per opere di ristrutturazione, ammodernamento, straordinaria manutenzione e ampliamento di esercizio esistente.

Noi crediamo che sia una grande opportunità per il nostro territorio e per questo l'Associazione Dimensione Volontario offre consulenza gratuita per coloro che vogliono delucidazioni per partecipare al bando".

Pubblicato in Economia
Pagina 1 di 2293

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione