Articoli filtrati per data: Mercoledì, 11 Aprile 2018
Mercoledì, 11 Aprile 2018 00:00

Curva Volpi a 4 euro per Chieti - Sambuceto

Chieti. Chieti F.C. 1922 è lieta di comunicare ai tifosi neroverdi che in occasione dell’ultima gara casalinga del campionato di Eccellenza in programma domenica al “Guido Angelini” alle ore 15 contro il Sambuceto, ha deciso di abbassare il costo del biglietto in “Curva Volpi”. Dagli attuali 6 euro si passa a 4 euro(under 16 1 euro), per favorire un maggior afflusso di sportivi e sostenere calorosamente Capitan Lalli e compagni in vista degli imminenti spareggi promozione.

Ricordiamo i punti vendita autorizzati CiaoTickets presenti a Chieti per poter acquistare i tagliandi:

Tabaccheria Malandra, Piazzale Marconi
Tabaccheria Candeloro, C/da Levante
Tabaccheria Filippone, via Brigata Maiella
Tabaccheria Megalotto, Centro Commerciale Megalò
Tabaccheria L’Angolo della Fortuna, Corso Marrucino
Azienda Comec, via Enrico Mattei

Si comunica, inoltre, che il botteghino dello stadio sarà attivo dalle ore 14 di domenica 15 Aprile.

Pubblicato in Sport

Chieti. Atoms Chieti, buona la prima. Esordio e vittoria per le ragazze del softball teatino, che al debutto stagionale in Coppa Italia di serie A2, battono il Macerata 10-2 (in 5 inning) e accedono di diritto al secondo turno del torneo, in programma domenica 15 aprile sul campo di Caserta.

Un test importante per mister Fabio Borselli, che per la prima volta in stagione ha potuto schierare la formazione al completo, alternando lanciatori e catcher e inserendo gradualmente nel roster titolare alcuni nuovi a elementi.

In pedana contro le marchigiane domina il pitcher partente Anna Salvatore, che firma 8 strike out, guidata al piatto dal catcher Sara Mammarella. Il primo inning vede il Macerata passare subito in vantaggio di due lunghezze, ma saranno gli unici punti a referto per le ospiti, che subiscono la rimonta del Chieti, incontenibile ai box con dieci valide e il fuoricampo interno firmato da Giorgia Di Santo.

Per la Di Santo (classe 2001) giornata da incorniciare anche in gara 2, contro le Caligirls Acilia, quando guida la squadra dalla pedana come lanciatrice titolare per sette riprese.

Il risultato finale vede l’Atoms’ perdere 4-2, sconfitta che comunque si rivelerà ininfluente ai fini del passaggio del turno.

Domenica 15 aprile dunque si replica a Caserta, contro le padrone di casa (che accedono al secondo turno senza aver disputato il primo per decisione federale) e di nuovo contro l’Acilia. Questa volta su tre squadre ne passa solo una, che il prossimo 21 aprile andrà a giocarsi la Final Four per l’assegnazione del titolo nazionale.

Pubblicato in Sport

San Giovanni Teatino. Presidio del territorio con pattugliamenti su due ruote. Da alcuni giorni gli agenti di polizia locale del Comune di San Giovanni Teatino hanno attivato turni in bicicletta per le strade della città. Il servizio è partito per iniziativa dell'assessore alla Polizia Municipale Roberto Ferraioli che ha trovato subito la disponibilità dal Comandante Lorenzo Di Pompo per l'avvio dei pattugliamenti. Il corpo ha a disposizione due biciclette che consentiranno di controllare con più efficacia e rapidità le strade cittadine, in particolare su quelle pedonali, sulle piste ciclabili e nelle zone dove è interdetta la circolazione dei veicoli.
"L’idea di far muovere i vigili in bici - spiega l'assessore Ferraioli - nasce con l'obiettivo di aumentare la sicurezza e il monitoraggio del territorio ed in particolare di Sambuceto, consentendo ai vigili di arrivare tempestivamente sui casi segnalati dai cittadini. In questo modo la nostra polizia locale sarà più efficace e tempestiva nel reprimere il fenomeno del parcheggio selvaggio, purtroppo molto diffuso sul territorio comunale. Sempre più spesso, infatti, i cittadini ci segnalano auto in sosta su marciapiedi e piste ciclabili, rendendole di fatto impercorribili e costringendo pedoni e ciclisti ad improbabili e a volte pericolose manovre: mi sono subito attivato per una risposta efficace alle esigenze dei cittadini, che andrà di pari passo con l'intensificarsi dei controlli. Gli agenti percorreranno in bici parchi e centro città per tutto il periodo estivo fino ad ottobre. Il pattugliamento di parchi pubblici, centro e piste ciclabili da parte di agenti in bicicletta, integra i servizi di controllo del territorio garantiti dagli agenti in auto e a piedi".

Pubblicato in Cronaca

Pescara. “Ancora una volta l’assessore regionale Silvio Paolucci se la canta e se la suona da solo esaltando numeri e dati riferiti ai Lea (Livelli Essenziali di Assistenza) del tutto inesistenti e non riscontrabili in nessun report ufficiale sanitario se non nelle fantasie, illusioni e miraggi che questo esecutivo regionale cerca di far credere agli abruzzesi. Tutti sappiamo invece come la sanità abruzzese vive una situazione ed una realtà ben diversa e molto lontana da quella raccontata da Paolucci ”. Questo il commento del consigliere regionale di Forza Italia Mauro Febbo che sottolinea quanto segue: “Ogni volta che l’assessore regionale torna da Roma dagli incontri dei tavoli di monitoraggio gongola di un risultato e di un lavoro immaginario. Voglio ricordare all’assessore Paolucci che solo quattro mesi fa proprio i tecnici del Ministero rilevavano un’insufficienza di governance da parte della Regione, una mancata definizione del piano di fabbisogno di personale medico, dati di bilanci in negativo certificati, spesa farmaceutica fuori controllo e criticità sull’accreditamento delle cliniche private. Per non parlare dell'ultima sentenza della Corte dei Conti che sarebbe fin troppo facile ricordare, purtroppo per gli Abruzzesi. Inoltre siamo curiosi di conoscere con quale staff Paolucci si è presentato al Ministero visto che tutt’oggi la struttura regionale è priva di un Direttore effettivo e se il dott. Muraglia, presente a Roma al Tavolo interministeriale, era a carico della Regione o della Asl di Chieti. Anche questa volta attenderemo di leggere impazienti la relazione rimessa dai tecnici del Tavolo di Monitoraggio sperando che non passi ulteriori quattro mesi e svariate richieste ufficiali, che spesso devono tramutarsi in minaccie,  prima di avere il documento. La realtà – continua Febbo – è ben diversa e lo stesso assessore regionale è consapevole come nei Lea non comprendono le liste di attesa, i posti letto nei corridoi, i tempi di attesa nei Pronto soccorso, l’aumento della spesa farmaceutica, la richiesta di portare le medicine da casa, il rinvio di interventi per mancanza di protesi, il  disavanzo ingigantito delle quattro ASL e i nuovi cinque ospedali fermi ancora sulla carta dopo quattro anni di promesse da campagna elettorale. Questa è la concreta, effettiva e cruda realtà della Sanità abruzzese. Pertanto – conclude Febbo – Paolucci ha ben poco da esultare se non la fine della sua disastrosa esperienza da assessore regionale poiché ci riconsegna una situazione sanitaria fortemente indebolita e disorganizzata”.

Pubblicato in Politica

Sulmona. È un vero e proprio boom di adesioni alla manifestazione No Snam - No Hub del Gas convocata per sabato 21 aprile a Sulmona ore 15 (viale Togliatti) per opporsi ad un futuro basato sull'energia fossile e per valorizzare il patrimonio ambientale e culturale del nostro paese.

All'appello del Coordinamento No Hub del Gas ha risposto in maniera massiccia non solo la comunità abruzzese. Infatti hanno aderito tantissime realtà di fuori regione, dalla Puglia alla Lombardia, dalle Marche al Lazio, dalla Campania alla Toscana, dall'Umbria al Molise oltre che organizzazioni di livello nazionale.

Comuni grandi e piccoli, a partire da quelli di L'Aquila e Sulmona, da quello di Foligno a Lanciano, praticamente tutte le organizzazioni sindacali, una miriade di operatori economici e associazioni. Insomma, è possibile continuare ad imporre queste grandi opere inutili e dannose contro i cittadini e non per loro?

I funzionari della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministeri coinvolti perché si ostinano a portare avanti il progetto di Snam?

Non fa impressione che in tre crateri sismici, tra mille sofferenze, la risposta dello Stato centrale sia l'assurdo di far realizzare un grande cantiere, pagato dalle bollette dei cittadini, ad esclusivo vantaggio di un privato che passerebbe indifferente tra le mille sofferenze del territorio? Con aggravio di rischi visto l'enorme rischio sismico di quei luoghi e della valle Peligna?

I cittadini stanno dimostrando con i fatti che il futuro non può essere "sequestrato" per decenni dalle fonti fossili in palese contrasto con gli Accordi di Parigi, istradando il paese verso il passato e non verso tecnologie già esistenti per efficienza, risparmio e produzione realmente sostenibili. È già il presente, non solo il futuro. È notizia di questi giorni che il Portogallo nell'intero mese di marzo ha prodotto da rinnovabili più energia elettrica di quella consumata dall'intero paese. Sui trasporti in Giappone hanno appena annunciato che sono installate più centraline di ricarica per le auto elettriche che distributori di idrocarburi!

A Sulmona si parlerà di questo, di due visioni differenti per il paese e della tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale messo a rischio dal progetto di trasformare l'Italia, un paese fragile e vulnerabile per i rischi ambientali, in una piattaforma logistica con pozzi, stoccaggi, centrali e gasdotti, per portare gas in Nord Europa. Uno sguardo che mira alla tutela del presente e alla costruzione di un futuro sostenibile contro uno che guarda al passato.

È possibile aderire fino al giorno della manifestazione inviando un'email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A breve saranno comunicati i numeri per i pullman per Sulmona da vari punti d'Abruzzo.

Segue l'elenco delle adesioni pervenute a stamattina ore 9:00.

COORDINAMENTO NO HUB DEL GAS - ABRUZZO

ADESIONI MANIFESTAZIONE SULMONA NO SNAM 21 APRILE 2018 - aggiornata all'11 aprile 2018 ore 9:00

Associazioni/Comitati/Movimenti/altro (143)

Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, Forum Abruzzese dei Movimenti per l’Acqua, Stazione Ornitologica Abruzzese, Nuovo Senso Civico, Associazione Pescara Punto Zero, Comitato no stoccaggio gas San Martino sulla Marrucina, Comitato no elettrodotto Villanova-Gissi, Comitato Cittadini per l’Ambiente – Sulmona, Coordinamento Nazionale No Triv, Associazione Dalla Parte dell’Orso, Arci comitato provinciale Chieti, Arci circolo territoriale Vasto, Associazione Mediterranea per la Natura Onlus, Fondazione "Lorenzo Milani" ONLUS, Medicina Democratica Movimento di Lotta per la Salute ONLUS, Associazione Ubuntu onlus, Brigate di Solidarietà Attiva, Ciclofficina popolare CAP15 Pescara, Italia Nostra sezione “Aniene e M. Lucretili” (Tivoli), Associazione LeRotaie, Salviamo l'Orso ONLUS, Zona22 – San Vito, Laboratorio Sociale Largo Tappia – Lanciano, Associazione culturale "L'orda d'oro" Lanciano, Sulmona Teatro Project, Associazione SOS Natura, Rivista Malamente, Associazione Qualeterra, Associazione culturale Colettivo Dadalouve, Gruppo d'Intervento Giuridico onlus, Associazione Noimessidaparte, Comitato No Inceneritore in Val di Sangro, Mountain Wilderness Umbria, Comitato No Trivelle nel Piceno, Comitato ForestaForesta, Coordinamento no Gasdotto SNAM&TAP Umbria, Rete di Cittadinanza e Comunità, Comitato per la salvaguardia ambientale di Piazza di Coso - S. Egidio Ripatransone – Cupra Marittima, Altrementi Valle Peligna, 3e32 / CaseMatte, Collettivo Studentesco Sulmona, Associazione culturale Movimentazioni, Associazione "Orsa Pro Natura Peligna" federata Pro Natura Nazionale, PeaceLink Abruzzo, Associazione Antimafie Rita Atria, Comitato Frentana Aperta (Campo di Giove), Associazione Kabawil, Paese Comune – Sambuceto, Associazione ambiente e salute nel piceno, Comitato Difendiamomontalfano – Cupello, Associazione “Cuore dei confini” – Corfinio, “Associazione Web per tutti” – Sulmona, Associazione ZeroLive – Sulmona, Abruzzoavventure, Associazione culturale Paesaggi Sonori, Associazione DisCanto, Associazione Scuola popolare di musica Sulmona, Bicincontriamoci Sulmona, Centro studi Carlo Tresca, Centro studi e ricerche Vittorio Monaco, Classemista Associazione culturale, MarfaTeatro – Sulmona, Associazione culturale laboratorio d’arte MAW, Associazione Culturale Sulmonacinema, Presidio Libera Sulmona, Associazione Movimento Zoè – Sulmona, Slow Food Condotta Peligna, Collettivo Danza Dadalouve – Sulmona, Associazione “Cuore dei confini” – Corfinio, Il Martello del Fucino, Unione degli Studenti – L’Aquila, Movimento No Tap, Associazione culturale Panfilo Serafini, Comitato TerrA-Territori Attivi, Comitatus aquilanus, Comitato Mò Bast, Comitato No Bretella, Associazione Culturale Demos, Spazio autogestito SCuP (Sport e Cultura Popolare), Ex Opg "Je so' pazzo", Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli, Studenti Autorganizzati Campani, Comitato Difesa Ambiente Martinsicuro, Comitato No Tubo, Spazio Inkiostro, Movimento No Tap Provincia di Brindisi, Mountain Wilderness, LIPU Abruzzo, ALTURA, reAzione Castri, Pro Natura Abruzzo, Medicina Democratica Firenze, Pro Natura Piemonte, Associazione A Sud, Centro Documentazione Conflitti Ambientali, La Galina Caminante aps, Federazione Nazionale Pro Natura, WWF Abruzzo, Legambiente Abruzzo, Italia Nostra Abruzzo, Associazione Culturale I Colori del Territorio – Spoltore, Associazione Culturale “La città del sole” – Raiano, Associazione di economia solidale “Gea” – Sulmona, Associazione Martinsicuro.zero, Mountain Wilderness marche, CESC (Coordinamento Enti Servizio Civile) Project, Brigata Preneste Asd resistenza ciclistica romana, AIEA (Associazione Italiana Esposti Amianto) ONLUS, Comitato No Tunnel TAV di Firenze, Associazione Culturale Sestiere Porta Manaresca, Associazione Culturale Borgo Pacentrano, Associazione Culturale Sestiere Porta Japasseri, Associazione Culturale Sestiere Porta Filiamabili, Associazione Culturale Sestiere Porta Bonomini, Associazione Culturale Borgo San Panfilo, Associazione Culturale Borgo S.M. della Tomba, Clash City Workers, Osservatorio Popolare della Val d'Agri, Attac Italia, Comando Provinciale N.O.G.R.A. (Nucleo Operativo Guardia Rurale Ausiliaria ) Aquila, APS Movimento Tellurico trekking ecologia e solidarietà, Associazione Progetto Musica, Movimento Un’altra Bugnara, Circolo Arci Querencia L'Aquila, Comitato Territoriale Arci prov. L'Aquila, A.N.AB. Associazione Naturista Abruzzese, Circolo “Le Cesane” Urbino Legambiente, Forumambientalista, Pro Natura Laga, Movimento Popolare di Liberazione (Programma 101), Pro Natura L’Aquila, Gotico Abruzzese Crew, ISDE (Medici per l’Ambiente) Provincia L’Aquila, La Lupus in Fabula, Unione degli Studenti - Abruzzo, Collettivo Studentesco Lanciano, Collettivo Studentesco Pescara, Unione degli Studenti – Vasto, sPaz Pescara, Italia Nostra sezione “Carlo Tobia” – L’Aquila, Associazione Sportiva Dilettantistica G.P. RUNNERS SULMONA, gruppo scout Sulmona 1, Coord.No Triv - Lombardia, Coordinamento Comitati Ambientalisti Lombardia, Slow Food Condotta L'Aquila.

Operatori economici – Aziende e Associazioni (53)

Camping Orsa Minore (Campo di Giove), Locanda Camilla (Campo di Giove), Ristorante La scarpetta di Venere (Campo di Giove), Associazione Commercianti Imprenditori e Artigiani Campo di Giove, Bottega del commercio equo e solidale “La Bottequa” di Sulmona, La Tana del Rosso – Roccacasale, B&B Sole&Luna – Sulmona, Agriturismo “Il Capriccio di Giove” – Campo Di Giove, D’Abruzzo, Cooperativa “La porta del sole”- Fara San Martino, Cooperativa Servizi turistici Sulmona, B&B Sotto le volte - Navelli, 27 Screenprint Factory and Gallery di Popoli, www.caseinitalia.com, Tabaccheria del Corso – Sulmona, Consorzio Artigiano Arcovaleno, Limes società cooperativa archeologica - Pacentro, B&B Il Viaggiatore, Hotel Rojan Srl – Sulmona, B&B Sogno d’amore, Azienda Agricola Scelsi – Pacentro, B&B La Rocca – Sulmona, Studio fotografico Paradisi – Pratola Peligna, Limes società cooperativa archeologica – Avezzano, Welcome to Sulmona, studio fotografico Paradisi – Pratola Peligna, Ristorante e Locanda da Gino – Sulmona, La Dimora B&B – Sulmona, Arte in città – Sulmona, Stella Alpina società cooperativa – Pacentro, B&B Il Giullare – Sulmona, Limes società cooperativa archeologica – Sulmona, B&B L’annunziata – Sulmona, B&B Sogno d’amore, Azienda Agricola Scelsi – Pacentro, Cooperativa sociale Daphne - Anversa degli Abruzzi, Il Bosso – Sulmona, Fattoria didattica B&B “La tana della Volpe” – Pacentro, Radioevolution (Pratola Peligna), Tutti i borghi e sestieri della Giostra Cavalleresca di Sulmona, www.lemilleeunabruzzo.com, Pallenium tourism – Palena, Pony Club – scuola di equitazione “La tana della volpe” – Pacentro, Agenzia UnipolSai di Sulmona, Associazione commercianti SULMONA FA CENTRO, Associazione Turistica "Parco Majella Costa Trabocchi" operatori bed and breakfast della costa dei trabocchi, Ristorante Bar Fonte Romana Pacentro, B&b Stalle moreschi, Cooperativa Nuovi orizzonti sociali, International inner wheel Sulmona, Azienda Agricola Ludovico (Vittorito), Associazione Terra Adriatica (Sulmona), Le Favole di Gaia Pratola Peligna

Istituzioni e amministratori (20)

Mauro Colaianni, consigliere comunale del comune di Barisciano, Capogruppo gruppo consiliare " Barisciano Bene Comune", Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF Gole del Sagittario, Parco Naturale Regionale Sirente Velino, Maurizio Di Nicola – Consigliere Regionale Abruzzo, Parco Nazionale della Majella, Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Comune di Popoli, Lorenzo Berardinetti – Consigliere Regionale Abruzzo, Leandro Bracco – Consigliere Regionale Abruzzo, Comune di Pratola Peligna, Mario Mazzocca - Sottosegretario Presidenza Regione Abruzzo con delega all'ambiente, Comune di Anversa degli Abruzzi, Riserva Naturale Regionale Monte Genzana Alto Gizio, Comune di Lanciano, Comune L’Aquila, Comune di Pacentro, Comune di Foligno, Comune di Sulmona, Comune di Montereale, Comune di Martinsicuro

Organizzazioni politiche (15)

Rifondazione Comunista Abruzzo, Giovani Comuniste/i Abruzzo, Potere al Popolo Abruzzo, Sinistra Italiana Abruzzo, Centro politico Comunista Sandro Santacroce, Sinistra Anticapitalista, Circolo Sinistra Italiana Valle Peligna, Coalizione Sociale L'Aquila, Movimento 5 Stelle, Art 1 Mdp Abruzzo/Liberi e Uguali Abruzzo, Potere al Popolo Valle Peligna, Potere al popolo – Firenze, Laboratorio politico – Perunaltracittà, Meetup Amici di Beppe Grillo Sulmona, SBiC - Sulmona Bene Comune

Sindacati (9)

CGIL Abruzzo, CGIL Provincia L’Aquila, Fillea CGIL L’Aquila, Cobas – Confederazione dei Comitati di Base, CISL Valle Peligna, UIL Abruzzo, Confederazione COBAS Pescara-Chieti, USB Abruzzo, Cobas Teramo.

Pubblicato in Cronaca

Napoli. Da oggi è disponibile online il nuovo singolo con annesso lyric video della rock band piemontese Amornero intitolato “Miraggio”, secondo singoload inaugurare il nuovo disco omonimo in uscita il prossimo 11 maggio attraverso Native DivisionRecords.
“Miraggio” prende forma lungo le note di una piacevolissima rock ballad,evocante un dialogo interiore intriso di pathos; placido e lento,questo secondo estratto è avvolto da un’aura di forte spiritualità a cui,tuttavia, gli Amorneronon fanno mancare sequenze di riff decisi e una poderosa sezione ritmica.

 

Per ulteriori news restate sintonizzati e seguite la band anche sulla sua pagina
https://www.facebook.com/AmorNeroband/ 
https://www.facebook.com/volcanopromotion/ 

Pubblicato in Cultura e eventi

Vasto. “La Città del Vasto onorerà la memoria di Aldo Moro a quarant’anni dalla morte con una serie di iniziative che coinvolgeranno l’intera cittadinanza, a partiredalle istituzioni scolastiche e dalla vivacissima rete di associazioni che opera nella nostra città”.Con queste parole il Sindaco di Vasto Francesco Menna ha annunciato stamane l’intenzione dell’amministrazione civica di celebrare la memoria del celebre statista democristiano a quarant’anni dal rapimento e dalla morte.
“L’Amministrazione Comunale - conferma il Vicesindaco con delega ai Beni ed alle Attività Culturali, Giuseppe Forte - è al lavoro per realizzare un programma di eventi rivolti in particolar modo ai ragazzi delle nostre scuole. Stiamo predisponendo un nutrito calendario che abbiamo inteso intitolare “Aldo Moro e l’Italia: quarant’anni dopo” in cui troveranno spazio incontri, dibattiti che vedranno la partecipazione di importanti personalità del panorama politico, culturale, giornalistico e cinematografico del nostro Paese.”
Centrale sarà l’intitolazione al Presidente Moro della sala convegni ubicata all’ultimo piano della sede comunale degli ex palazzi scolastici di Piazza Rossetti.
“Sono personalmente grato - ha proseguito Forte -a quanti stanno fattivamente contribuendo alla riuscita delle attività programmate. In particolare sono contento della partecipazione dei ragazzi del Liceo Artistico “Pantini-Pudente” che, con la loro arte, impreziosiranno di bellezza il luogo che andremo ad inaugurare: i giovani sono i primi destinatari di queste celebrazioni della memoria”.
“La vicenda umana di Aldo Moro, il suo assassinio, unitamente al sacrificio della sua scorta ha segnato, in modo decisivo, la vita delle nostre istituzioni e della democrazia del nostro Paese: furono quelli giorni emblematici, di prove prima d’allora sconosciute dalla nostra Italia, da cui, sempre, potremo trarre insegnamenti per l’edificazione di una società pienamente responsabile” ha concluso il primo cittadino.

Pubblicato in Cronaca

Sulmona. Per l’ennesima volta, la Uilm si conferma come primo sindacato alla Magneti Marelli di Sulmona. Nello stabilimento del gruppo Fca (ex Fiat) hanno votato per il rinnovo delle Rsu 490 lavoratori su 605 in forza. Ecco i risultati: Uilm 164 voti pari al 41,20 per cento; Fim 147 pari al 36,93 per cento, Uglm 74 voti pari al 18,59 per cento; Aqcf (quadri) 13 voti pari al 3,26 per cento, nulle 79, bianche 13.

È soddisfatto Michele Lombardo, segretario regionale Uil: “Ottima affermazione della lista della Uil Metalmeccanici in una realtà molto importante come la Magneti Marelli. Si tratta del secondo stabilimento industriale della provincia dell'Aquila, tra i più importanti in Abruzzo. In qualità di segretario regionale Uil Abruzzo ringrazio tutti I lavoratori dello stabilimento peligno per l'alta partecipazione al voto. Un doppio grazie a quanti hanno votato la nostra lista, ai dirigenti, agli attivisti e agli iscritti alla Uilm dello stabilimento”.

Pubblicato in Cronaca

Vasto. Ieri pomeriggio nel corso di una conferenza stampaè stata presentata la cerimonia per la benedizione dell’opera sacra “Il Cenacolo” in programma sabato 14 aprile 2018.
Hanno preso parte all’incontro: il Vice Sindaco di Vasto Giuseppe Forte, il presidente del Lions Club Vasto Adriatica Vittoria Colonna,Luca Russo, Gabriella Izzi Benedetti presidente della Società vastese di Storia patria, il parroco di San Lorenzo Martire Don Antonio Bevilacqua e il pittore Cesare Giuliani.
Un dono prezioso - ha dichiarato Giuseppe ForteVice Sindaco di Vasto- per Don Antonio e per la sua comunità. I volti degli apostoli denotano una capacità artistica non indifferente. Grande merito ai Lions per aver sposato questa iniziativa e aver mostrato l’attenzione del club nei confronti della cultura cittadina”.
“Cesare Giuliani - ha aggiunto Don Antonio Bevilacqua - ha sempre avuto per la chiesa di San Lorenzo una particolare affezione e qualche anno fa ha realizzato un quadro raffigurante il martirio del nostro Santo. Ho incoraggiato il maestro a realizzare una nuova opera. Il Cenacolo è una tela straordinaria sia per le sue dimensioni (400X200cm) e sia per la profonda spiritualità cristiana. La chiesa di San Lorenzo – ha concluso il parroco- sarà arricchita del quadro che sarà collocato in una delle cappelle laterali al presbiterio.
Cesare Giuliani ha sottolineato le difficoltà che ha riscontrato nella selezione dei volti e nella realizzazione del suo lavoro su un unico pannello a cui si è dedicato per circa sette mesi, da marzo ad ottobre 2017.
Gabriella Izzi Benedetti presidente della Società vastese di Storia patria ha evidenziato il grande interesse per quest’opera la cui cerimonia di benedizione sarà officiata dal Cardinale Edoardo Menichelli.
“Siamo entusiasti di sponsorizzare questa tela. Cesare Giuliani è un nostro socio -ha concluso Luca Russo presidente del Lions Club Vasto Adriatica Vittoria Colonna- la sua vita artistica è connotata da molti successi. Sono soddisfatto di poter offrire un dono al Comune attraverso i nostri service. Ci auguriamo di poter fare ancora qualcosa per la città e per il territorio”.

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. Dopo 6 appuntamenti in Abruzzo dove è nata nel 2017, la rassegna gastronomica Farmer riparte dalla Romagna, per poi fare tappa a maggio in Puglia e a giugno nelle Marche. Tre serate che punteranno i riflettori sul territorio italiano e i suoi eccellenti prodotti rielaborati dalle sapienti mani degli chef. Per il primo evento, i protagonisti saranno: lo chef Gianluca Gorini, l’allevatore di suini Leonardo Bandini e il produttore di caprini Francesco Rossi. La conversazione e la cena avranno luogo al Ristorante DaGorini a San Piero in Bagno (FC) il prossimo 19 aprile alle ore 20.
Gianluca Gorini, 35 anni, dopo diverse esperienze, l’ultima a Le Giare, ha deciso di aprire insieme alla sua compagna Sara, un ristorante tutto loro nel cuore della Romagna. Gianluca, considerato uno degli chef più talentuosi del momento, ama le cose semplici ed autentiche. La sua è una cucina libera, fuori dagli schemi che segue il cuore, l’istinto e la tecnica affinata negli anni.
La cena di Farmer, sarà preceduta come di consueto, dalla conversazione tra lo chef i due produttori che egli stesso ha selezionato. Un dibattito che darà spazio alle storie di queste due eccellenze italiane e al racconto di come e perché Gorini ha scelto questi farmers e i loro magnifici prodotti.
I produttori selezionati per la prima tappa di Farmer 2018, sono dicevamo, Leonardo Bandini dell’azienda Mora del Munio a Bagnocavallo (FC) e Francesco Rossi dell’azienda agricola Rossi Rita a Cascia (PG). Bandini, insieme al suo socio Claudio Federici, alleva allo stato brado una razza di maiali, la mora romagnola, tipica di questo territorio. Rossi invece produce insieme a sua sorella dei meravigliosi caprini, e non solo, con il latte delle loro capre che allevano insieme ad altri animali.
«Ho accettato con entusiasmo –ha detto lo chef Gorini- di partecipare a questo progetto perché la mia è una cucina semplice che parte dal territorio. Il farmer per me rappresenta un elemento fondamentale nella mia idea di cucina. Alla base di ogni mio progetto ci sono in primis le persone e l’idea vincente di Farmer è proprio quella di dare spazio a queste persone non solo assaggiando i magnifici prodotti che realizzano ma anche dando loro la possibilità di raccontare le proprie storie».
«Noi alleviamo questa razza antica –ci spiega Bandini- che si chiama la mora romagnola che era in via d’estinzione e insieme al mio socio abbiamo deciso di salvaguardarla poichè questi suini possiedono una qualità della carne molto importante. L’alimentazione dei maiali è naturale, fatta di farine, ghiande e castagne. Siamo contenti di raccontare attraverso Farmer la nostra storia e la stima che ci lega allo chef».
«Con la nostra azienda –afferma Francesco Rossi- questa serata di Farmer avrà anche un pezzo di Umbria. Abbiamo circa 400 capi tra pecore e capre allevati in regime biologico. Il nostro progetto è crescere animali felici che a loro volta ci donano un latte magnifico per i nostri caprini e gli altri prodotti che realizziamo. Farmer rappresenta una bella occasione per raccontare insieme a Gianluca il nostro lavoro che facciamo da sempre con passione e cura per i nostri animali».
Farmer è un progetto che nasce all’interno dell’agenzia di comunicazione Circle Studio di Pescara, specializzata nella food communication e nella consulenza per attività operanti nel settore alimentare. L’idea è di Francesco Cinapri partner in Circle Studio con Raffaele Rotondo e Christian D’Aloia.
Obiettivo del progetto è dare visibilità ai produttori italiani attraverso una cena durante la quale hanno modo di raccontare i loro prodotti e la loro storia anche grazie ai piatti preparati in esclusiva dallo chef.
Per maggiori info visita il sito: www.rassegnafarmer.it

Pubblicato in Cultura e eventi
Pagina 1 di 2

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione