Articoli filtrati per data: Giovedì, 12 Aprile 2018
Giovedì, 12 Aprile 2018 00:00

Vasto, assunti sei agenti di Polizia Locale

Vasto. “Dal prossimo 16 aprile saranno stabilizzati mediante contratto a tempo pieno e indeterminato sei agenti di Polizia Locale in servizio successivamente al 28 agosto 2015” è quanto ha dichiarato il sindaco di Vasto, Francesco Menna.
“L’ Amministrazione - ha aggiunto Menna - ha mantenuto le promesse fatte lo scorso anno quando ha manifestato la volontà di procedere alla modifica ed integrazione del fabbisogno di personale 2017-2019, prevedendo l’assunzione di sei Istruttori di Polizia Municipale”.
La spesa relativa alla stabilizzazione è di Euro 125.378,44 annuale.
“E’ stato possibile stabilizzare i sei agenti - ha aggiunto Gabriele Barisano assessore con delega alla Polizia Municipale-che al 31 dicembre 2017, hanno lavorato alle dipendenze dell'Amministrazioneper almeno tre anni. L’organico della Polizia Locale pur ancora al di sotto della copertura prevista, si rafforzerà, nella stagione estiva, con l’assunzione a tempo determinato di altri agenti, per rispondere alle esigenze della città ”.
“L’amministrazione - ha concluso l’assessore Lina Marchesani con delega alle Risorse Umane - ha messo in campo tutte le risorse economiche disponibili e sempre nel rispetto di quanto previsto dalle vigenti normative”.

Pubblicato in Politica

Chieti. “Il Collegio dei Revisori dei Conti certifica che la situazione finanziaria del Comune sta migliorando. Le cifre che in questi giorni erano state annunciate dall’amministrazione a testimonianza del miglioramento della gestione della cassa e dell’anticipazione di tesoreria sono state, infatti, attestate dall’Organo di Revisione: l’utilizzo dell’anticipazione di tesoreria è di 10.900.000,00 euro come riportato nel verbale n. 75 relativo alla verifica di cassa trimestrale”. È quanto comunicano il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio e l’Assessore alle Finanze, Valentina Luise.

«L’anticipazione di tesoreria al 31 marzo 2018 – spiega il Sindaco - si è attestata al di sotto degli 11 milioni di euro. Si riscontra, dunque, un sensibile miglioramento, considerato che l’esposizione di tesoreria richiesta dal Comune, che per legge potrebbe arrivare fino ai 26 milioni di euro, è passata dagli oltre 15 milioni di giugno 2017 ai 12.700.000,00 del 31 dicembre 2017, ai 10.900.000,00 euro di marzo scorso, cifra molto al di sotto della capacità massima di anticipazione.

Le misure adottate - evidenzia il Sindaco – iniziano, dunque, a mostrare i primi risultati positivi ma una migliore condizione dei conti del Comune la si potrà apprezzare soltanto nei prossimi mesi, in ragione della riorganizzazione della Società Teateservizi da cui ci aspettiamo la riscossione dei primi 35 milioni di euro di ingiunzioni (dei quasi 50 milioni accertati) che dovranno essere recuperati a causa del mancato versamento di tributi da parte dei cittadini.

La Teateservizi – specifica l’Assessore Luise – ha stilato un cronoprogramma, che verrà rispettato con rigore, riguardante tutte le richieste di ingiunzioni e solleciti. Agli importi dei tributi di competenza del 2018 si andranno ad aggiungere tutti i recuperi per le annualità pregresse. Già dal 30 giugno prossimo avremo un quadro abbastanza completo dell’efficacia delle misure intraprese dalla Teateservizi.

Pubblicato in Politica

Ortona. Il sindaco Castiglione ha chiesto alla Provincia l’avvio dei lavori altrimenti «sarò costretto a chiudere alla circolazione la via d’accesso all’autostrada per la tutela della sicurezza pubblica».

Questa mattina il sindaco di Ortona Leo Castiglione ha effettuato un ennesimo sopralluogo all’uscita del casello autostradale verificando la disastrosa situazione in cui versa l’asfalto della strada provinciale. «Dalle ore 9 alle 11 con il personale del nostro settore manutentivo – dichiara il Sindaco – abbiamo cercato di rimediare con interventi di emergenza, rappezzi e posizionamento di segnaletica, alle buche diventate ormai depressioni che rappresentano situazioni di pericolo per la circolazione stradale. Sottolineo che la competenza per gli interventi di manutenzione è in capo alla Provincia di Chieti e che, pur se interessata con copiosa corrispondenza, fino ad oggi non ha attivato le azioni di manutenzione necessarie. Le pericolose condizioni del manto stradale della strade provinciali Chieti-Tollo II e Santa Liberata – Tamarete sono state evidenziate e documentate anche all’ufficio della Prefettura di Chieti che mi ha comunicato di aver contattato la Provincia per sollecitare l’avvio dei lavori». Gli interventi finanziati per le strade provinciali di Ortona ammontano a 90mila euro divisi in due tranche. «Quello che chiedo – continua il Primo cittadino - è che almeno i primi 50mila euro di lavori, che riguardano proprio la sistemazione del manto stradale nei pressi dello svincolo autostradale, siano impegnati dalla Provincia con un provvedimento di somma urgenza e che quindi i cantieri possano iniziare nel giro di brevissimo tempo, altrimenti sarò costretto al fine di tutelare la sicurezza pubblica nel territorio comunale, a ricorrere ad una ordinanza sindacale di inibizione dell’uso di tali strade con evidenti gravi conseguenze per la circolazione e i cittadini».

La pericolosità delle strade provinciali di accesso alla città di Ortona è poi aggravata dalla parziale realizzazione della rotonda lungo l’arteria viaria che dall’autostrada porta all’Ospedale «una nuova rotonda che manca ancora di illuminazione – sottolinea il Sindaco – ho cercato in queste settimane di risolvere le criticità sollecitando gli enti sovracomunali ma purtroppo devo constatare una sostanziale indifferenza di tutti gli enti interessati. Per parte nostra, abbiamo impegnato 300mila euro del bilancio comunale per risolvere i dissesti della rete viaria comunale e sono pronti i progetti esecutivi per dare mandato all’ufficio tecnico e avviare i diversi cantieri a partire dal ripristino del ponte sul fiume Arielli».

Pubblicato in Politica

Pescara. “Buone nuove sulla viabilità di via D'Avalos, che è rimasta chiusa fino a stamattina perché interessata dai lavori Aca per lo smottamento che si è verificato sul primo tratto della via contigua all'Aurum. Da stasera si tornerà a circolare a doppio senso di marcia".

Così in una nota il vicesindaco di Pescara e assessore alla Viabilità e Manutenzione, Antonio Blasioli, che aggiunge: “L’intervento compiuto sul luogo dello smottamento è terminato, l’Aca ha dovuto operare a 4 metri sotto la superficie stradale ricollegando una condotta che provocava la dispersione e, di conseguenza, ha procurato il cedimento. Ora il lavoro in quel punto è terminato e nei prossimi giorni verrà ripristinato l’asfalto. Aspettiamo perché, avendo controllato a fondo la zona, l’Aca ha individuato nuove criticità e perdite nella zona di via D’Avalos che arriva fino a via Elettra e su cui interverrà nuovamente entro i prossimi 15 giorni, ma sarano lavori che non richiederanno lo stop che è invece stato necessario per intervenire sul problema di via D’Avalos".

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Si svolgerà domenica 15 aprile la manifestazione podistica Vivicittà promossa dalla Uisp con il patrocinio del Comune di Pescara. La doppia maratona professionistica e amatoriale è giunta alla sua 35esima edizione e prenderà il via su un perimetro di 12 km all’interno della città, in cui si snoderanno i giri del percorso dalle ore 9,30 in poi. Stamane la consueta conferenza di presentazione in presenza del sindaco Marco Alessandrini, dell’assessore allo Sport Giuliano Diodati, del presidente della Uisp Abruzzo Alberto Carulli, del motore sportivo dell’Asd fantini Vini Alberico Di Cecco, Mauro Pingiotti responsabile del percorso, i rappresentanti della Lilt Abruzzo gli sponsor tecnici dell’evento.

 

“Vogliamo la grande festa si rinnovi anche quest’anno – il saluto del sindaco Marco Alessandrini – Lo sport è sempre un elemento aggregante e la nostra città apre sempre le sue braccia a manifestazioni che la animano di sana competizione e solidarietà. Vivicittà arriva al 35esimo anno in un percorso cittadino di grande varietà e bellezza”.

 

“Questa edizione del Vivicittà rende Pescara più volte protagonista – dice l’assessore allo Sport Giuliano Diodati – Lo è città protagonista di una gara divenuta ormai un evento europeo; lo è perché ha partecipato per tutti i 35 anni alla manifestazione e abbiamo un’organizzazione di grandissimo livello con un percorso fra i più belli d’Italia; lo è anche per numero di partecipanti, perché ogni anno superiamo record e abbiamo un numero maggiore rispetto al passato. Rispetto alla mobilità che renderà sicura la manifestazione, l’invito è come al solito alla piena collaborazione che i cittadini non hanno fatto mai mancare nelle due eìore dell’evento e ci aspettiamo una bella giornata serena e allegra. Come amministrazione saremo partecipi e presenti in questo evento importante che ha un valore sportivo, ma sempre solidale: gli incassi delle iscrizioni saranno utilizzati per aiutare i bambini siriani e per sostenere un’associazione che si occupa dell’assistenza ai malati di Sla, cercando anche di contribuire alla ricerca su tale malattia”.

 

“La presenza dello sport è importante nel mondo della solidarietà – aggiunge Lorenzo D’Andrea presidente dell’associazione Isav, per assistenza e sostegno a famiglie e malati di Sla - Siamo stati riconfermati dopo la maratona dannunziana che è stata una campagna enorme di sensibilizzazione sulla Sla, una malattia conosciuta con la storia di mio padre. Per averla vissuta sappiamo quanto sia importante l’assistenza prima della ricerca, il sostegno nella spesa sui farmaci, la presenza di volontari capaci di far uscire i malati. Nel nostro centro di via Regina Margherita ci occupiamo di questo e abbiamo istituito un centro di ascolto per malati e familiari e da stasera, grazie attiviamo anche un corso di formazione del professor Marco Santilli per i volontari che vogliono partire da zero. Domenica volontari e assistiti saranno in piazza per i 3 km di passeggiata che sarà la novità di quest’anno”.

 

“Il percorso della gara competitiva è quello storico, due giri su via Fabrizi, Ponte del Mare che sarà fruibile per noi e poi si rientra su Piazza Salotto – così Mauro Pingiotti - per la passeggiata sarà un unico giro. La 3 km per Isav parte invece dopo la partenza e gira su via Foscolo, percorre il lungomare e rientra su piazza Salotto. Prima della partenza degli adulti c’è infine la gara dei piccoli che vedrà un numero ancora più grande rispetto al 2017 e una grande varietà di sezioni per i partecipanti”.

 

“Vivicittà è una manifestazione Uisp cresciuta molto e affermatasi edizione dopo edizione – così Alberico Di Cecco - Le iscrizioni saranno aperte, per la competitiva, fino a venerdì, l’obiettivo è 1200 iscritti. Per la non competitiva e la passeggiata, invece, iscrizioni aperte fino alla partenza delle gare. Sabato dalle 16 iscrizioni e consegna dei pettorali in piazza della Rinascita e domenica mattina sarà possibile iscriversi sia per la passeggiata Isav che per la non competitiva, entrambe ad oggi hanno già 200 partecipanti ognuna. Anche i bambini e le scuole elementari del comprensorio si stanno iscrivendo per classi, cosa che ci vede impegnati a ripartire ulteriormente le categorie, in modo da premiare tutti: vedremo gareggiare dalle 9,30 in poi i bambini da 0-5 anni, a seguire quelli di 6-9, poi 10-11, 12-13 e 14-15, all’arrivo avremo tanti gadget e premi da distribuire. Il percorso si conferma bellissimo, concepito, curato e misurato da Angelo Gravina e seguito dai nostri giudici scrupolosamente e dalla Polizia Municipale che è sempre una preziosa presenza durante tutte le manifestazioni”.

 

“Partecipiamo ogni anno in un sodalizio che si rinnova - conclude Paolo Lucente della Lilt di Pescara – l’associazione si occupa di prevenzione e prevenzione diagnostica, siamo sempre in campo sul fronte informazione e sensibilizzazione e lo saremo quest’anno con un importantissimo convegno del 19 maggio per la prevenzione al maschile, dedicato al tumore alla prostata eal virus HPV”

 

Programma orario 35esima edizione

Corsa Podistica di km 12 (Passeggiata km 6 ) - Passeggiata ViviWalk km 6 -Passeggiata per ISAV km 3 Con gare riservate ai bambini da 0 a 15 anni - Domenica 15 aprile

 

Ore 08:30 – Ritrovo giurie e concorrenti;

Ore 09:30 – Inizio gare giovanili;

Ore 10:30 – Partenza competitiva di km 12 e passeggiata ViviWalk km 6 ;

Ore 10:35 – Partenza passeggiata per ISAV km 3 ;

Ore 11:30 – Premiazioni

 

Percorsi Gara Podistica Vivicittà

 

AGONISTICA KM 12 (2 giri del seguente percorso) - Partenza ore 10:30 Piazza della Rinascita

Via Nicola Fabrizi altezza Piazza della Rinascita (direzione Sud);
Via Gobetti;
Via Paolucci;
Bretella Asse Attrezzato in senso contrario per scavalcamento fiume;
Piazza della Marina;
Lungomare Papa Giovanni XXIII percorso in andata e ritorno fino alla rotonda di via Vespucci (che funge da giro di boa);
Attraversamento Ponte del Mare;
Lungomare Giacomo Matteotti;
Via Muzii (fino a Via Regina Margherita);
Via Regina Margherita;
Piazza della Rinascita;
h 11:05 – 11:45 ARRIVO

PASSEGGIATA NON COMPETITIVA KM 6 (1 giro) - Partenza ore 10:35 Piazza della Rinascita

Via Nicola Fabrizi (direzione Sud);
Via Ugo Foscolo;
Lungomare Matteotti (in direzione nord);
Via Muzii (fino a Via Regina Margherita);
Via Regina Margherita;
h 12:00 Piazza della Rinascita

GARE BAMBINI- Partenza ore 9:30 Piazza della Rinascita

C.so Umberto I;
h 10:00 Piazza della Rinascita

Pubblicato in Sport

Vasto. Il sindaco di Vasto, l’avvocato Francesco Menna, intervenendo ieri in Consiglio Comunale sulla prossima scadenza (luglio 2018) della convenzione PulchraSpA, ha ricordato le indicazioni date dal Consiglio Comunale alle quali la giunta si attiene nella procedura indicata nella stessa.

“Ricordo - ha sostenuto il sindaco - che tre sono le strade che si possono seguire: Vendita delle quote pubbliche, previo bando europeo con diritto di prelazione del socio privato; affidamento in house del servizio. A tal proposito - ha aggiunto il sindaco - con la società Ecolan si è avviata una interlocuzione tecnica. La terza opzione che impegnava il sindaco a valutare la possibilità di adesione all’Agenzia regionale (AGIR), non ha possibilità di essere perseguita atteso che ad oggi nessun adempimento sostanziale è stato posto in essere dalla Regione Abruzzo. Il sindaco ha precisato, al Consiglio,infine che la quota pubblica delle azioni Pulchra è pari ad Euro 1. 336.311 come da valutazione del consulente tecnico, il cui compenso lordo è stato pari a Euro 8.500, 45 esperito il regolare bando. Acquisiti gli atti sarà mio onere convocare il Consiglio Comunale per le decisioni da prendere”.

Pubblicato in Politica

Roma. Si è svolto nel pomeriggio di martedì, presso l’Aula dei Gruppi alla Camera dei Deputati, l’ottavo seminario rivoluzionario di Parole Guerriere, curato dalla deputata del Movimento 5 Stelle Dalila Nesci. Il tema dell’incontro è stato: “Sinistra? Destra? Rivoluzione? Scenari politici del XXI secolo” e sono intervenuti, oltre all’organizzatrice Dalila Nesci, il Professor Marco Guzzi, il senatore e giornalista Gianluigi Paragone ed Enrica Sabatini, socia dell’associazione Rousseau.

“La Rete ha trasformato la nostra vita quotidiana e sta definendo anche un nuovo modello politico in grado di attivare quei processi di disintermediazione che risultano fondamentali per la democrazia diretta” commenta Enrica Sabatini, socia dell’Associazione Rousseau.

“Siamo di fronte a dei cambiamenti radicali nel rapporto tra cittadino ed istituzioni e che Gianroberto Casaleggio aveva già prefigurato oltre 17 anni fa” ha proseguito la Sabatini “ed assisteremo sempre di più all’emergere di nuovi modelli di collaborazione di massa in grado di aggregare competenze, talenti, tempo e risorse grazie ad un uso efficace della Rete e che trasformeranno in maniera decisiva lo scenario politico italiano elevando il ruolo del cittadino a protagonista consapevole di scelte e decisioni sui propri territori”.

In questa direzione un ruolo fondamentale sarà svolto dalla Rousseau Open Academy che - come anticipato dalla consigliera comunale di Pescara - rappresenterà uno strumento fondamentale per la formazione continua degli iscritti e per promuovere i temi di cittadinanza digitale ed attiva sui territori.

Nel corso del ciclo di appuntamenti “Parole Guerriere”, avviato dal luglio del 2017 dalla deputata Nesci, sono intervenuti filosofi importanti e portavoce del Movimento 5 Stelle come Luigi Di Maio, Roberto Fico, Nicola Morra, Alessandro Di Battista, Paola Taverna e Virginia Raggi.


Qui l'intervento ---> https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1630288570352433&id=634035539977746 

Pubblicato in Politica

Chieti. La misura è colma. In relazione alla vicenda “S.r.l. sì, S.r.l. no” dell’attuale A.S.M. Chieti solidale, la Uiltucs Abruzzo ha formalizzato, ai sensi della normativa vigente, le sue osservazioni: l’assenza di un piano industriale, la mancata indicazione di un contratto collettivo che abbracci tutte le mansioni della nuova S.r.l., il dubbio sulla reale economicità di gestione della futura società soprattutto in considerazione dell’unico dato omesso ovvero lo stato patrimoniale della Teateservizi che si fonderà con la nascente Chieti solidale s.r.l.

Ci chiediamo che fine faranno i debiti di 4 milioni di euro che il Comune di Chieti ha nei confronti della trasformanda Chieti solidale. Al contempo il nostro interrogativo si sofferma su come il Consiglio di amministrazione della Chieti Solidale abbia potuto approvare un tale disegno di trasformazione e se lo abbia fatto con la piena consapevolezza di quelli che saranno i risvolti.

Ci è apparso paradossale come le affermazioni fatte da FP CGIL e FP CISL unitamente a CONFSAL e USB siano, nel merito e nel metodo, in netta incoerenza con l’azione sindacale da loro svolta sino ad oggi. Infatti, gli stessi, unitamente all’azienda, si sono spesi e si stanno spendendo tutt’ora, affinché le sacrosante rivendicazioni dei lavoratori - differenze retributive per ingiusti inquadramenti e mancata retribuzione della maggiorazioni per lavoro straordinario - trovassero fine in una ridicola conciliazione del valore di 250 euro a fronte di un maltolto che varia, a seconda dei casi, da 5000 a 20000 euro.

Tale scelleratezza avrà luogo dal 24 al 27 aprile, date in cui i lavoratori sono stati chiamati a sottoscrivere la rinuncia di cui sopra, in cambio di una virtuale certezza occupazionale che alla luce dei fatti a noi risulta alquanto dubbia.

La UILTUCS Abruzzo, in coerenza con la propria posizione effettuerà un’assemblea di tutti i lavoratori, iscritti e non, il 13 c.m. dalle ore 14:30 presso i locali di Via Spezioli n 16 (Teathe Center) per meglio argomentare la propria scelta.

Pubblicato in Cronaca

Sambuceto. Un gol che vale tre punti “pesanti” e che potrebbero risultare importantissimi e fondamentali per l’esito della stagione. Il tutto, realizzato da chi rappresenta il gruppo per eccellenza, ossia il capitano. Tiziano Beniamino ha infatti realizzato la rete che ha permesso al Sambuceto di conquistare l’intera posta in palio contro il Capistrello e di raggiungere quota 40 punti in campionato. Tre risultati utili consecutivi culminati con la vittoria nell’ultimo turno sono i “numeri” del Sambuceto targato mister Farias, e l’entusiasmo del capitano per quanto fatto traspare da ogni sua parola: «Posso dire che finalmente con la vittoria di domenica ci siamo tolti un peso. Sapevamo dall’inizio che la partita con il Capistrello poteva essere fondamentale, e grazie a questi tre punti ora possiamo stare sereni. Erano 2 mesi e mezzo che non vincevamo una partita e quindi quanto successo domenica scorsa deve servire da spunto per recuperare tutto quello che abbiamo perso in questo periodo».
Solamente gol di pregevole fattura o “pesanti” in termini di risultato: questo lo score personale di Tiziano Beniamino, abituato ormai a non segnare mai reti “banali”. E nell’ultima vittoria la voglia di spingere i suoi compagni alla conquista dell’intera posta in palio si è vista sin dai primi minuti, con diverse conclusioni personali a sfiorare il vantaggio. Rete che poi è finalmente giunta su un ottimo inserimento centrale ma con un piccolo “brivido”, con la palla che, sulla prima conclusione del capitano, ha baciato la parte interna del palo ed è tornata in gioco, prima del tap-in vincente dello stesso Beniamino: «Ho calciato a colpo sicuro, anche perché quando piazzi la palla e tocca il palo interno, 9 volte su 10 entra. Per fortuna ho avuto la prontezza di seguire la traiettoria della sfera e di arrivare prima degli altri sulla ribattuta. Ma al di là del mio gol, più di tutto era importante per il nostro cammino riuscire a conquistare i tre punti».
E per un gol che può valere un’intera stagione, non può mancare una dedica speciale, alla quale il capitano viola non si sottrae e cerca anche di andare oltre le cosiddette frasi “di circostanza”: «Solitamente le prime persone a cui penso sono i componenti della mia famiglia, quindi a loro, ossia a mia moglie e ai miei figli, è dedicato ogni mio gol. In questo caso specifico, però, credo che una menzione speciale la meriti la società del Sambuceto Calcio, perché ci è stata sempre vicino durante tutte le difficoltà, e non ci ha mai abbandonato o fatto mancare nulla anche nel periodo in cui le cose non andavano nel verso giusto. E proprio quest’ultimo aspetto credo che possa essere uno dei primi punti dai quali ripartire guardando anche al futuro. Un plauso va quindi alla società, e su questa base potremo ripartire tutti per cercare di sbagliare il meno possibile in futuro».
Il futuro prossimo, per i viola, prevede 3 partite prima della fine del campionato, e gli avversari di turno saranno, rispettivamente, Chieti, Martinsicuro e Giulianova. In altre parole, le attuali prime tre della classe dell’Eccellenza abruzzese. Un vero e proprio “tour de force” per la compagine viola, ma il capitano Beniamino guarda ai prossimi impegni con grande entusiasmo: «Lo spirito con il quale affronteremo le prossime partite è sicuramente quello giusto, perché ora abbiamo la mente più “libera”e possiamo provare a toglierci anche delle soddisfazioni. Incontrare le prime tre della classifica in questo finale è per noi motivo d’orgoglio ed è quindi uno stimolo in più. Con grande applicazione sin dagli allenamenti e nella preparazione, cercheremo di regalare delle gioie sia a noi stessi come squadra e a tutto il gruppo, che alla società, che lo merita».

Pubblicato in Sport

Chieti. Porte aperte negli ospedali della provincia di Chieti in vista della Giornata internazionale sulla salute della donna, che si celebra il prossimo 22 aprile. La settimana che precede la ricorrenza è caratterizzata da un fitto calendario che prevede incontri informativi sulle principali patologie femminili e sulla gestione della gravidanza, sui programmi di prevenzione e, soprattutto, visite ed esami strumentali gratuiti nell’ambito di numerose aree specialistiche, quali diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia, geriatria, ginecologia e ostetricia, malattie e disturbi dell’apparato cardio-vascolare, malattie metaboliche dell’osso, medicina della riproduzione, neurologia, oncologia, pediatria, psichiatria, reumatologia, senologia, sostegno alle donne vittime di violenza.

L’iniziativa, promossa dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, coinvolge gli ospedali Bollini rosa “vicini alle donne”, che si caratterizzano per percorsi diagnostico-terapeutici e servizi specializzati nella cura delle patologie femminili di maggiore rilevanza.

«Abbiamo aderito volentieri all’invito di Onda - sottolinea il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Pasquale Flacco - perché rappresenta un’occasione in più per prenderci cura delle salute femminile, un ambito sul quale abbiamo investito molto e da diverso tempo. Ma questa iniziativa ci offre anche l’opportunità di fare conoscere i nostri servizi e i programmi di prevenzione costruiti a misura di donna, che restano uno strumento di tutela fondamentale da promuovere».

Di seguito il calendario degli appuntamenti previsti nella settimana dal 16 al 21 aprile.


16 aprile

Lanciano

Ospedale “Renzetti”, ore 11.00 - 13.00, Aula multimediale. Incontro sul tema “Incontinenza urinaria e prevenzione del danno perineale”.

Ospedale “Renzetti” , ore 10.00 - 12.00, Servizio di Diabetologia. Controlli gratuiti per glicemia, peso, pressione arteriosa, questionario sul rischio diabete e sulla soddisfazione sessuale.


Chieti

Consultorio familiare di Chieti Centro, via Nicola Nicolini 1, ore 8.30 - 13.00. Visite ginecologiche. Per prenotarsi è necessario chiamare il numero 0871.358860 dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 13.00 fino al 13 aprile 2018.

Ospedale “SS. Annunziata”, sala conferenze V livello (vicino al Cup), ore 11.00 - 12.30. Incontro sul tema “la prevenzione delle infezioni sessualmente trasmesse”.


Ortona

Ospedale “Bernabeo”, ambulatori di Chirurgia senologica (3° piano, ala destra), ore 11.30 - 13.00. Visite senologiche. Per prenotarsi è necessario chiamare dalle ore 12 alle 14 il numero 085.9172228. Saranno eseguite quattro visite al giorno.

Ospedale “Bernabeo”, Radiologia senologica, 1° piano, ore 14.00 - 15.00. Incontri di counseling sul rischio genetico familiare del tumore alla mammella. Per prenotarsi chiamare il numero 085.9172363.

Ospedale “Bernabeo”, Sportello antiviolenza “Donn.é” (4° piano), ore 9.00 - 12.00. Consulenza legale e psicologica, distribuzione di materiale informativo sui servizi in favore delle donne vittime di violenza.


17 aprile

Chieti

Ospedale “SS. Annunziata”, ore 8.00 - 14.00. Visite. Centro obesità V livello stanza 502. Consulenza nutrizionale.

Ospedale “SS. Annunziata”, ore 11.30 - 13.00 e 13.30 - 18.00. Visite. Ambulatori di Neurologia 7° livello corpo M. Consulenza neurologica e valutazione neuropsicologica per disturbi di memoria. Per prenotarsi chiamare dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 16.00 il numero telefonico 392.6463473.

Ospedale “SS. Annunziata”, ore 9.30 - 10.30, sala riunioni Clinica neurologica. Incontro sul tema “malattie neurologiche nelle tre età della donna: disturbi cognitivi e dell’umore.

Ospedale “SS. Annunziata”, ore 8.30 - 13.00. Consultorio di Chieti Centro, via Nicolini 1. Visite ginecologiche. Per prenotarsi è necessario chiamare il numero 0871.358860 dal lunedì al venerdì ore 10.00 - 13.00 fino al 13 aprile 2018.


Ortona

Ospedale “Bernabeo” ore 10.00 - 11.00. Ambulatorio endocrinologico Clinica geriatrica, 5° piano. Visite endocrinologiche per la tiroide. Per prenotarsi chiamare il numero 085.9172375.


Lanciano

Ospedale “Renzetti”, ore 10.00 - 12.00, Servizio di Diabetologia. Controlli gratuiti per glicemia, peso, pressione arteriosa, questionario sul rischio diabete e sulla soddisfazione sessuale.


Lanciano e Vasto

Ospedale “Renzetti” e ospedale “San Pio”, ore 15.00 - 17.00. Consulenza di oncogenetica per identificazione del rischio di tumori su base genetica o familiare. Unità operativa di Oncologia. Per prenotarsi è necessario chiamare dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 15.00 a Lanciano il numero 0872.706287/448 (dottoressa Forciniti) e a Vasto i numeri 0873.308533 - 0873.308426 (dottoressa Mancini).
Ortona

Ospedale “Bernabeo”, ore 10.00 - 13.00, ambulatorio di Ginecologia oncologica, 2° piano. Colloqui informativi sui test BRCA, che identifica la predisposizione a sviluppare il tumore alla mammella e il tumore ovarico. Per prenotarsi chiamare il numero 085.9172258.

Ospedale “Bernabeo”, ore 14.00 - 15.00. Radiologia senologica, 1° piano. Incontri di counseling sul rischio genetico familiare del tumore alla mammella. Per prenotarsi chiamare il numero 085.9172363.

Ospedale “Bernabeo”, ore 9.30 - 13.30, unità operativa di Geriatria (5° piano). Visite per cefalea. Per prenotarsi chiamare dalle ore 11.00 alle 12.00 il numero 085.9172340.


18 aprile

Chieti

Ospedale “SS.Annunziata”, ore 9.30 - 10.30, sala riunioni Clinica neurologica. Incontro sul tema “l’epilessia nella donna: tratti e caratteristiche di una patologia tutta al femminile”.

Ospedale “SS. Annunziata”, ore 11.00 - 13.00 e 13.30 - 18.00, ambulatori di Neurologia (7° livello corpo M). Visite, consulenza specialistica in epilettologia. Per prenotarsi chiamare dal lunedì al venerdì dalle ore 18.00 alle 20.00 il numero telefonico 392.6463473. Sempre presso la Clinica neurologica sarà attivo un info point per l’intera giornata.


Lanciano

Ospedale “Renzetti”, ore 11.00 - 13.00, aula multimediale. Incontro sulla diagnostica prenatale, con riferimento agli screening, alle patologie materno-fetali e gestione della gravidanza, a cura dell’Ostetricia e ginecologia.

Ospedale “Renzetti”, ore 10.00 - 12.00, servizio di Diabetologia. Controlli gratuiti per glicemia, peso, pressione arteriosa, questionario sul rischio diabete e sulla soddisfazione sessuale.


Ortona

Ospedale “Bernabeo”, ore 14.00 - 15.00, Radiologia senologica, 1° piano. Incontri di counseling sul rischio genetico familiare del tumore alla mammella. Per prenotarsi chiamare il numero 085.9172363.


19 aprile

Chieti

Ospedale “SS. Annunziata”, ore 16.00 - 18.00. Sala siunioni Clinica oncologica. Incontro sul tema “il ruolo delle associazioni di volontariato all’interno del Centro senologico della Asl Lanciano Vasto Chieti”.

Ospedale “SS. Annunziata”, ore 14.30 - 18.30, ambulatorio di Ginecologia, 6° livello, stanza 630. Visite ginecologiche, con informazioni specifiche sulle infezioni sessualmente trasmesse. Per prenotarsi chiamare il numero 0871.357317 dal lunedì al venerdì (dalle ore 10.30 alle 13.00 fino al 13 aprile)

Ospedale “SS. Annunziata”, ore 14.30 - 18.30, ambulatorio di Ginecologia, 6° livello, stanza 629. Ecografie ginecologiche. Per prenotarsi chiamare dal lunedì al venerdì fino al 13 aprile il numero 0871.357317 (dalle ore 10.30 alle 13.00 fino al 13 aprile).


Lanciano

Ospedale “Renzetti”, ore 10.00 - 12.00, servizio di Diabetologia. Controlli gratuiti per glicemia, peso, pressione arteriosa,questionario sul rischio diabete e sulla soddisfazione sessuale.


San Salvo

Consultorio familiare di via Pascoli, ore 9.30 - 12.30. Visite ginecologiche. Per prenotarsi chiamare il numero 0873.343262 il martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle 15.30 e il mercoledì dalle ore 8.30 alle 13.00. Le prenotazioni si ricevono fino al 13 aprile.


Ortona

Ospedale “Bernabeo”, ore 11.30 - 13.00, ambulatori di Chirurgia senologica (3° piano, ala destra). Visite senologiche. Per prenotarsi è necessario chiamare dalle ore 12 alle 14 il numero 085.9172228. Saranno eseguite quattro visite al giorno.

Ospedale “Bernabeo”, ore 9.00 - 12.00, Sportello antiviolenza “Donn.é” (4° piano). Consulenza legale e psicologica, distribuzione di materiale informativo sui servizi in favore delle donne vittime di violenza.

Ospedale “Bernabeo”, ore 14.00 - 15.00, Radiologia senologica, 1° piano. Incontri di counseling sul rischio genetico familiare del tumore alla mammella. Per prenotarsi chiamare il numero 085.9172363.


20 aprile

Ortona

Ospedale “Bernabeo”, ore 14.00 - 15.00, Radiologia senologica, 1° piano. Incontri di counseling sul rischio genetico familiare del tumore alla mammella. Per prenotarsi chiamare il numero 085.9172363.


Lanciano

Ospedale “Renzetti”, ore 10.00 - 12.00, servizio di Diabetologia. Controlli gratuiti per glicemia, peso, pressione arteriosa, questionario sul rischio diabete e sulla soddisfazione sessuale.


21 aprile

Chieti

Ospedale “SS. Annunziata”, ore 9.30 - 12.30. Ambulatorio di ginecologia, 6° livello, stanza 629. Visite ginecologiche. Per prenotarsi chiamare il numero 0871.357317.


Ortona

Ospedale “Bernabeo”, ore 11,30 - 13,00, ambulatori di Chirurgia senologica (3° piano, ala destra). Visite senologiche. Per prenotarsi è necessario chiamare dalle ore 12 alle 14 il numero 085.9172228. Saranno eseguite quattro visite al giorno.


Lanciano

Casa di conversazione, piazza Plebiscito, ore 17.00 - 19.00. Incontro sui servizi offerti dall’Ospedale di Lanciano.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 3

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione