San Salvo. Continuano le iniziative legate a “Progetto Sud Festival”2017 che si terrà il 25, 26 e 27 agosto prossimo a San Salvo Marina (Ch). Dopo l’ufficialità delle date, è stato infatti appena lanciato un gadget particolare relativo alla quarta edizione di una delle iniziative musicali più importanti del Centro Sud Italia: una cover per smartphonesulla quale sono stati riproposti i prodotti tipici della tradizione enogastronomica abruzzese.
“Dopo le tragiche vicende che hanno profondamente colpito la nostra regione – spiegano gli organizzatori Antonio Cane, Andrea Di Iorio e Daniele Manzone – abbiamo voluto dare un segnale, lanciare un messaggio, promuovendo e valorizzando i tesori della nostra terra: gli arrosticini abruzzesi, la ventricina dell’alto vastese, le pesche, una produzione tipica dell’agricoltura di San Salvo e l’uva come simbolo del Montepulciano d’Abruzzo conosciuto e apprezzato in tutto il mondo”.
Un’iniziativa, ideata in collaborazione con Smart Media Shop, che sta già girando su tutti i social network con lo slogan “I love Abruzzo. I love San Salvo. I love Progetto Sud Festival” con riscontri più che positivi.
Intanto si attende il programma musicale che sarà reso noto in occasione presentazione dell’evento che si terrà a maggio.
Dopo gli affollati concerti dell’anno scorso con99 Posse, Bandabardò e Apres la Classe,gruppi di punta dell’edizione 2016 che ha contato oltre 30mila presenze, si attendono con ansia i nomi degli artisti di quest’anno che, a detta degli organizzatori, saranno di alto calibro.
Riconfermato anche quest’anno lo StreetFoodd’aMare, l’originale cibo da strada, dedicato in particolar modo alla promozione dei prodotti gastronomici di nicchia.
E nell’attesa della presentazione ufficiale del programma, l’organizzazione invita a seguire tutti gli aggiornamenti sulla pagina Facebook “Progetto Sud Festival”.

Pescara. Entro il 2018 Regione Abruzzo e Arta pubblicheranno il nuovo "Rapporto sullo Stato dell'Ambiente". Lo ha annunciato il Sottosegretario alla Presidenza con delega all'Ambiente Mario Mazzocca a margine dell'incontro tra Arta, associazioni ambientaliste, parchi e riserve naturali convocato a Pescara dal Direttore generale dell'Agenzia, Francesco Chiavaroli.

"L'ultimo Rapporto sull'Ambiente - ha spiegato Mazzocca - risale al 2003. Con il cambio di governance all'Arta ci sono ora le condizioni per riprendere in mano il lavoro che, oltre ad essere una mia idea fissa da tempo, e' la risposta ad un obbligo morale e politico. Ho già acquisito la piena disponibilità del direttore dell'Arta Chiavaroli e sicuramente i contributi delle associazioni saranno utili alla redazione del volume in virtù della loro fattiva presenza sul territorio".

Il Rapporto sullo Stato dell’Ambiente è il documento che racchiude e riassume tutte le informazioni sulle condizioni ambientali e la loro evoluzione nel tempo, conseguite mediante il monitoraggio, il controllo, l’attività analitica e l'elaborazione dei dati.

Hanno partecipato all'incontro i rappresentanti di WWF, Legambiente, Italia Nostra, Forum H2O, Ecoistituto, Nuovo Senso Civico, Mila DonnAmbiente, oltre ai rappresentanti delle riserve e aree protette regionali Punta Aderci, Torre del Cerrano, Abetina di Rosello, Penne, Riserva Dannunziana.

Teramo. Con disposizione del 29 marzo 2017 indirizzata a tutto il personale dipendente, la società Baltour, operante nel settore del trasporto pubblico passeggeri di lunga percorrenza e del trasporto pubblico locale, ha formalmente revocato le precedenti disposizioni di servizio con le quali aveva disposto limitazioni e sospensioni rispetto alla fruibilità dell’istituto del “congedo parentale” (compresa la maternità facoltativa). La soddisfazione del Deputato Mdp Melilla attraverso la sua pagina social: "Vittoria! La Baltour del presidente della Confindustria abruzzese, dopo la ferma iniziativa della Cgil e della Filt CGIL, e anche il mio intervento parlamentare, ha revocato la circolare con cui sospendeva per le sue e i suoi dipendenti i congedi parentali, compreso il congedo per la maternità facoltativa. Le battaglie giuste vanno portate sino in fondo e bene ha fatto la CGIL abruzzese a farlo con fermezza". “Apprendiamo con favore che la società Baltour abbia finalmente compreso e condiviso l’importanza di alcuni diritti fondamentali delle lavoratrici e dei lavoratori sanciti, disciplinati e regolamentati da Leggi e Decreti Nazionali per i quali non è assolutamente prevista la discrezionalità aziendale – esultano i sindacati – Prendiamo atto altresì con soddisfazione che nella società amministrata dal Presidente di Confindustria Abruzzo, siano state ripristinate le corrette condizioni di normalità e di rispetto delle norme vigenti in materia". La Cgil e la Filt Cgil territoriale e regionale ringraziano quanti hanno manifestato con atti ufficiali il loro concreto sostegno a questa battaglia di civiltà condotta in un contesto comprensibilmente assai delicato e che aveva come unico obiettivo, sottolineano, quello di garantire alcuni diritti fondamentali per i lavoratori e non già quello di attaccare strumentalmente il Presidente della Baltour e la stessa Confindustria Abruzzo.

Roma. Si concluderà sabato a Pietracamela (Te) il presidio itinerante del territorio di Abruzzo e Marche. Nel mese di marzo i 4 camper di e-distribuzione hanno raggiunto oltre 80 comuni delle aree colpite dal maltempo. I consulenti specializzati di e-distribuzione hanno già fornito assistenza ad oltre 8000 cittadini per la presentazione dei moduli per indennizzi extra e rimborsi di eventuali danni. Resteranno a disposizione tutti gli altri canali per presentare le richieste. Complessivamente sono oltre 30.000 le richieste già pervenute.

Ecco il calendario delle ultime tappe degli sportelli mobili, con orario continuato 9 -16 (tranne dove indicato):

nella provincia di Teramo: venerdì 31 a Civitella del Tronto in Piazza Filippi Pepe; sabato 1 aprile a Pietracamela in piazza degli Eroi;

nella provincia di Pescara: venerdì 31 a Pianella in piazza Garibaldi;

nella provincia di Chieti: giovedì 30 triplo appuntamento a Fara Filiorum Petri in piazza del Mercato, a Guardiagrele dalle 9 alle 12 in Frazione San Vincenzo (piazza della chiesa) e dalle 12.30 alle 16 in frazione San Domenico (piazza della chiesa) e a San Martino sulla Marrucina in piazza del Monumento; venerdì 31 a Torrevecchia Teatina in piazza San Rocco;

nella provincia di Ascoli Piceno: giovedì 30 a Castignano in piazza Vittorio Emanuele.

Il calendario completo delle tappe dei camper è pubblicato sui siti enel.it e e-distribuzione.it e l’azienda, anche in collaborazione con i sindaci del territorio, provvede a dare puntuale informativa di tutti gli appuntamenti. Anche contattando il numero verde 800085577 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13) sarà possibile avere informazioni sulle tappe dei camper.

Conclusa l’attività dei camper, non si ferma l’impegno dell’azienda per la massima vicinanza e ascolto del territorio, che continuerà ad essere garantito attraverso gli sportelli disponibili a Pescara (Via Conte di Ruvo, 5), Teramo (Viale Bovio, 40), Chieti (Via Auriti, 1), Vasto (Via del Porto, 16) Lanciano (Zona Industriale, località Follani, 30), Giulianova (Via Galilei, 102) e Ascoli Piceno (Viale Treviri, 192), aperti dalle 8:30 alle 13 e dalle 14 alle 15:30 dal lunedì al venerdì. E-distribuzione ricorda inoltre gli altri canali di contatto a disposizione dei clienti: il sito www.e-distribuzione.it, con una sezione dedicata all’emergenza neve dalla quale è possibile compilare il modulo online e allegare documenti o scaricare lo stesso modulo che potrà essere inviato alla casella postale di e-distribuzione 5555 – 85100 Potenza, al fax numero verde 800 046 674, alla PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per avere informazioni e chiedere il modulo è disponibile anche il numero verde 800085577 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13).

L'Aquila. Al via nelle scuole dell’Abruzzo la IX edizione di “Coltiva il tuo Sogno”, l’iniziativa promossa da ING Bank che si rivolge ai bambini delle scuole elementari per avvicinarli - attraverso un approccio creativo e proattivo - alla gestione ottimale delle risorse a loro disposizione (denaro, tempo, risorse naturali) in un’ottica progettuale, e che dal suo lancio nel 2008 ha visto coinvolte l’80% delle scuole primarie italiane per un totale di 850 mila bambini.
Con questa iniziativa, ING Bank si è posta l’obiettivo di contribuire all’educazione finanziaria delle giovani generazioni affinché diventino adulti consapevoli rispetto alla gestione delle proprie finanze, ma non solo. Il tema assume un’importanza ancor più rilevante in un contesto come quello italiano, caratterizzato da un basso livello di alfabetizzazione finanziaria in ampie fasce della popolazione. Dall’indagine sul benessere finanziario delle famiglie italiane, condotta da GfK per ING , è infatti emerso che il 79% degli italiani ritiene di possedere una conoscenza scarsa o molto scarsa dei termini finanziari di base, mentre solo il 36% del campione afferma di conoscere il concetto di diversificazione del portafoglio e meno di un terzo comprende come funzioni la correlazione tra rischio e rendimento di un investimento. Il 67% del campione ha inoltre dichiarato di non interessarsi affatto all’educazione finanziaria, mentre solo il 2% riserva a queste attività alcune ore ogni settimana.
Tra le novità di quest’edizione, un kit per le scuole profondamente rinnovato per renderne la fruizione ancora più semplice ed immediata da parte degli insegnanti e dei ragazzi e un nuovo concorso, completamemente digitale: “Idee di futuro, il sogno che ho in testa”.
La nuova sfida inviterà le classi a lavorare come fossero delle piccole start-up per individuare e risolvere i bisogni della comunità attraverso progetti originali e innovativi. Altra novità dell’edizione 2016/2017 è la modalità di votazione che coinvolgerà direttamente gli insegnanti, che caricheranno i progetti direttamente sul sito, i familiari e i visitatori del sito che potranno condividere i progetti per ricevere voti, con una modalità prettamente “social”.
I 10 progetti più votati riceveranno “BeeBot”, strumento per imparare il coding, ovvero il linguaggio di programmazione. Quelli che raggiungeranno invece più di 50 voti (massimo 5) saranno premiati con “Kano”, un kit per costruire un computer fai-da-te. Infine, i tre progetti più meritevoli secondo la giuria riceveranno una stampante 3D e un corso di formazione per il suo utilizzo.
“Coltiva il tuo Sogno” ha inoltre una finalità benefica: anche per il 2017 è stata infatti rinnovata la partnership con UNICEF che prevede la donazione all’associazione di 30 euro per ciascuna classe che parteciperà al concorso, per sostenere progetti di formazione degli adolescenti in Zambia e Nepal.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito Coltiva il tuo Sogno.

Milano. E’ un Abruzzo che cresce e si fa conoscere nei mercati internazionali con le proprie eccellenze, che stavolta riguardano i servizi legali, l’innovazione e la ricerca di prodotto, da parte di due professionisti 40enni alla guida di due riverse realtà, che hanno scelto dopo aver studiato e lavorato fuori Abruzzo e all’estero, di tornare e investire nel proprio territorio.

Venerdì sera nella prestigiosa cornice di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano, a Piazza Affari, l’Abruzzo ha trionfatodavanti ad una platea di imprenditori italiani e stranieri. Hanno ricevuto il Premio internazionale Le Fonti Awards, che si svolge a Milano, Londra, New York, Dubai, Hong Kong e Singapore: lo studio legale Riario Sforza di Pescara e l’azienda Carbotech di Martinsicuro (Te).

Allo studio legale pescarese, fondato e condotto dall’avvocato Marco Riario Sforza, esperto in diritto d’impresa, è andato il premio Boutique di Eccellenza dell’annoper la categoria Contrattualistica Internazionale; mentre all’azienda Carbotech di Martinsicuro, che produce spazzole in grafite per il mercato dell’automotive, guidata da Lorenzo Dattoli, è andato il premio Eccellenza dell’anno per Innovazione e Ricerca&Sviluppo di prodotto.

La giuria de Le Fonti Awards, compostadall’Istituto di Scienze e Cultura, da membri dell’Università di Harvard, da imprenditori, ricercatori e consulenti di impresa italiani stranieri, ha premiato nel corso degli anni aziende del calibro di Menarini, Uniliver, Armani, Sanofi, Dompè, Intesa San Paolo, Bnl, Cucinelli e quest’anno, oltre alle due realtà abruzzesi, sono salite sul podio aziende di successo come Dainese, Clarks, Golden Goose Deluxe Brand.

Il Premio Le Fonti Awards 2017 vede trionfare due giovani talenti abruzzesi, entrambi pescaresi, poco più che 40enni,Marco Riario Sforza e l’Ingegnere Lorenzo Dattoli, che, dopo aver conseguito e maturato interessanti esperienze di lavoro in Italia e all’estero, hanno deciso di rientrare in Abruzzo e investire nella loro realtà, anche puntando sull’innovazione dei servizi offerti.

Lo studio fondato a Pescara dall’avvocato Marco Riario Sforza, con vari master all'attivo anche in contrattualistica aziendale nazionale ed internazionale e in Diritto dei Paesi Islamici, ha maturato nel corso degli ultimi anni una consolidata esperienza nell’ambito della contrattualistica di impresa nazionale ed internazionale, soprattutto con i Paesi della Penisola Arabica, dall’Oman fino agli Emirati e al Qatar, conducendo arbitrati internazionali per aziende italiane davanti alla Camera arbitrale internazionale Icc di Parigi e Ginevra.

La Carbotech è leader in Italia nella progettazione, produzione e commercializzazione di spazzole per motori elettrici con oltre 45 anni di esperienza nei settori automotive, home, automazione e ricambio. Dal 2009 l’azienda di Martinsicuro è guidata da Lorenzo Dattoli, e annovera tra i suoi clienti aziende provenienti da tutto il mondo quali: Brose, Bosch, Prestolite, Bühler, Johnson Electric e molte altre. In 6 anni la Carbotech è cresciuta in termini di fatturato, risorse umane, ricerca e innovazione e oggi vanta 89 dipendenti per un fatturato che nel 2016 ha superato i 12,2 milioni di euro.

San Giovanni Teatino. Fine settimana abruzzese per Beppe Vessicchio, “tutore artistico” della Crossover Academy del tenore pescarese PieroMazzocchetti. Il direttore d’orchestra terrà, sabato pomeriggio (25 marzo), una master class sull’uso della voce al Teatro Tosti di Ortona, mentre domenica pomeriggio (26 marzo) sarà ospite della Feltrinelli di Pescara, dove presenterà il suo libro “La musica fa crescere i pomodori”, edito da Rizzoli.
Entrambi gli appuntamenti sono in programma a partire dalle ore 18. Sarà presente anche Piero Mazzocchetti.
“L’incontro di sabato nasce per gli allievi dell’accademia, ma è aperto al pubblico, a tutti quelli che vogliono assistere a una lezione su come usare la voce nel miglior modo possibile, senza ricorrere alle amplificazioni” spiega Mazzocchetti. “Domenica, invece, il maestro Vessicchio sarà alla Feltrinelli di Pescara per presentare il suo libro ‘La musica fa crescere i pomodori’, che ha suscitato tanta curiosità tra gli addetti ai lavori, incontrare il pubblico e firmare le copie del suo lavoro”.
Sono, intanto, aperte le iscrizioni al nuovo anno accademico della Crossover di San Giovanni Teatino, che partirà a settembre. Sono ammessi 20 allievi, che saranno selezionati da Beppe Vessicchio e Piero Mazzocchetti.
La Crossover Academy ha chiamato di recente a raccolta giovanissimi, di età compresa tra i 6 e i 10 anni, per la costituzione di un coro di voci bianche. Talenti in erba che andranno a inserirsi all’interno di spettacoli dello stesso Mazzocchetti, oltre a partecipare a casting televisivi per baby talent.
Sono circa 150 gli allievi iscritti alla Crossover. Canto lirico, canto leggero e pianoforte i corsi attivi. Diverse le novità dell’anno, tra cui il laboratorio di informatica musicale e quello dedicato alla recitazione musicale. In sede, nel corso dell’anno, si svolgono audizioni per note trasmissioni televisive.

Roma. “La decisione da parte del governo e della maggioranza di chiudere agli emendamenti di Forza Italia che chiedevano l’estensione del cratere sismico ai comuni di Penne, Civitella Casanova, Catignano, Penna Sant’Andrea e Basciano è dimostrazione di una mancata conoscenza del territorio” lo ha dichiarato in una nota l’On. Fabrizio Di Stefano.
“E ancor di più” ha continuato l’On. Di Stefano, “Significa che le visite in Abruzzo dei membri dell’esecutivo sono state solo delle mere passerelle di circostanza e non delle oggettive missioni volte ad apprendere realmente lo stato delle cose e dei danni. Soprattutto ci lascia basiti la dichiarazione del sottosegretario De Micheli che, a precisa domanda su quale fosse stato il criterio utilizzato per definire l’allargamento del cratere, ha risposto che le indicazioni erano state chieste ai presidenti di Regione delle zone interessate. Dopo tale risposta appare evidente che il presidente della Regione Abruzzo D’Alfonso ha gravissime responsabilità nell’esclusione dei cinque comuni su menzionati. Comuni che certamente avrebbero preferito non dover essere inseriti nel cratere ma che alla prova dei fatti sono stati invece pesantemente danneggiati dagli eventi sismici” ha concluso l’ On. Fabrizio Di Stefano.

Roma. Prosegue nelle piazze dei comuni colpiti dal maltempo di gennaio l’attività dei quattro sportelli mobili di e-distribuzione che, da inizio mese, garantiscono il presidio itinerante del territorio. Gli uffici su quattro ruote forniscono assistenza ai cittadini per la presentazione dei moduli per indennizzi extra e rimborsi di eventuali danni nelle aree interessate dal maltempo. I camper della società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica hanno già accolto oltre 6.000 clienti. In totale sono oltre 23.000 le richieste da parte dei clienti già pervenute attraverso i numerosi canali di contatto che l’azienda ha messo a disposizione dei cittadini.
Ecco il calendario dei prossimi appuntamenti degli sportelli mobili, con orario continuato 9 -16 tranne dove specificato:
In Abruzzo:

Quattro le tappe nel teatino: mercoledì 22 marzo a Fossacesia in Piazza Alessandro Fantini, giovedì 23 doppio appuntamento a Guardiagrele, dalle 9 alle 12 in piazza san Francesco e dalle 12.30 alle 16 in frazione Comino di fronte alla sede ASD, venerdì 24 a Filetto in piazza Roma, sabato 25 a Tollo in piazza della Liberazione.

Tre le tappe nel pescarese: mercoledì 22 a Caramanico terme in piazza Marconi, giovedì 23 a Sant’Eufemia a Maiella in Piazza del Monumento, venerdì 24 a Citta sant’Angelo in Contrada Alzano (Piazzale antistante stadio comunale Leonardo Petruzzi)

Cinque le tappe nel teramano: mercoledì 22 ad Arsita in piazza Vittorio Veneto, giovedì 23 a Notaresco, piazza del Mercato, venerdì 24 a Mosciano Sant’Angelo in piazza Saliceti, sabato 25 a Pineto in piazza della Libertà e a Torricella Sicura in piazza San Paolo

Nelle Marche:

Nel fermano mercoledì 22 marzo a Montelparo, Largo Marconi

Tre tappe nel maceratese: giovedì 23 doppio appuntamento a Belforte del Chienti, dalle 9 alle 12 Via Santa Maria 31 (Borgo Santa Maria) e dalle 12.30 alle 16 Area di parcheggio di via Europa (Villa Case - Villa Pianiglioli), venerdì 24 a San Ginesio in piazza Alberico Gentili, sabato 25 a Monte San Martino in piazza XX Settembre.
Il calendario completo delle tappe dei camper è pubblicato e progressivamente aggiornato sui siti enel.it e e-distribuzione.it e l’azienda, anche in collaborazione con i sindaci del territorio, provvede a dare puntuale informativa di tutti gli appuntamenti. Anche contattando il numero verde 800085577 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13) sarà possibile avere informazioni sulle tappe dei camper.
Il presidio itinerante del territorio va ad aggiungersi all’attività di contatto garantita dagli sportelli disponibili sul territorio (presenti a Chieti, Pescara, Teramo, Lanciano, Vasto, Giulianova e Ascoli Piceno), dal sito e-distribuzione.it, con una sezione dedicata all’emergenza neve, e dal numero verde 800085577 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13).

L'Aquila. Il lago dei cigni torna sul palco che nel 1877 l’ha visto nascere, con l’interpretazione superba di Svetlana Zakharova nel doppio ruolo del cigno bianco e di quello nero.

Dal Bolshoi Ballet di Mosca martedì 21 marzo arriva nei cinema italiani Il lago dei cigni, uno tra i più famosi e acclamati balletti, distribuito da QMI Stardust. In Abruzzo la proiezione si terrà presso il Multiplex CiakCity Polycenter a Rocca San Giovanni (Chieti). Il classico di Čajkovskij sarà interpretato dalla prima ballerina Svetlana Zakharova con la coreografia di Yuri Grigorovich, storico ballerino e coreografo del Bolshoi che quest’anno festeggia i 90 anni. Denis Rodkin, il più giovane ballerino della compagnia russa, veste i panni del principe Siegfried.

Questo esclusivo evento celebra l’anniversario del primo balletto realizzato da Čajkovskij e messo in scena per la prima rappresentazione sul palco del Bolshoi nel 1877.

La storia è ambientata a palazzo reale dove l’erede al trono, il principe Siegfried, festeggia il suo compleanno. Nel corso della cerimonia la regina madre raccomanda al figlio di scegliere la sua sposa tra le giovani che ha invitato a corte per il ballo in programma il giorno successivo. Al ballo il principe invita anche Odette, la bellissima giovane conosciuta sulle sponde del lago che può riassumere le sue sembianze umane solo di notte a causa di un tremendo incantesimo che ha trasformato in cigni bianchi lei e le sue ancelle. Soltanto una promessa di matrimonio potrà riportare per sempre Odette a essere una donna. Siegfried implora così la giovane di partecipare al ballo, ma in realtà per l’occasione è la crudele Odile ad assumere le sembianze di Odette per farsi sposare dal principe. Scoperto l’inganno, Siefried corre al lago dalla disperata Odette. Una bufera travolge gli innamorati e quando il lago torna sereno viene sorvolato da uno stormo di meravigliosi cigni…

Yuri Grigorovich: ballerino e coreografo nato a Leningrado nel 1927. Dopo essere stato accettato nella Scuola di Ballo di Leningrado nel 1946, Grigorovich è diventato solista al Balletto Kirov di San Pietroburgo, dove è rimasto fino al 1962. Si è unito al Teatro Bolshoi nel 1964 e ne è stato direttore artistico fino al 1995. Le sue opere più famose sono Schiaccianoci, Spartacus e Ivan il Terribile.

La stagione di danza 2016/2017 del Bolshoi si inserisce, insieme a quella operistica del Met di New York, nell’ambito di Stardust Classic: sette opere e sette balletti, tra classici intramontabili e nuove sorprendenti produzioni interpretate dai grandi nomi della danza e dell’opera, direttamente dai palcoscenici più prestigiosi del mondo allo schermo del cinema più vicino a casa.

Costo biglietto: 12-10 euro

Per l’elenco completo delle sale coinvolte:
www.stardustclassic.it

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione