San Giovanni Teatino. Il CDA della Scuola Civica Musicale "Città di San Giovanni Teatino" ha deciso, nella riunione di lunedì 18 settembre 2017, il calendario per l’anno scolastico 2017/2018 e le nuove tariffe, dopo aver approvato il Bilancio.
L’avvio delle lezioni coinciderà con l’inizio del mese di ottobre al fine di consentire la conclusione del ciclo di lezioni con le date previste di chiusura delle scuole (nella prima settimana di Giugno 2018).
Le tariffe sono state definite in modo da garantire una integrale copertura dei costi del servizio, ma anche per incentivare la partecipazione alle attività dell’istituzione.
La scelta del CdA è stata orientata verso un elevato contenuto qualitativo delle lezioni. La scuola può contare sulla professionalità del corpo docente e del Direttore Artistico Giacinto Sargiacomo, favorendo la socializzazione degli allievi intensificando le lezioni congiunte.
Il CdA ha deliberato una generale riduzione delle quote di iscrizione abbassandole da 50 a 30 euro per i corsi singoli e, addirittura, a 10 euro per i corsi condivisi, deliberando altresì l’esenzione della quota di iscrizione per gli appartenenti allo stesso nucleo familiare o per coloro che decidono di corrispondere in unica soluzione l’importo complessivo delle rette mensili.
Tante le agevolazioni nel nuovo tariffario (consultabile anche sul sito www.comunesgt.gov.it) che saranno illustrate nell'abito degli "Open Day" del 24 settembre e dell'1 ottobre prossimi. Due domeniche nella scuola Civica per far incontrare gli aspiranti allievi ed i docenti della scuola e per fornire chiarimenti ed informazioni sulle lezioni e sulle iniziative della Scuola per l’anno scolastico 2017/2018.
"E' sempre un momento speciale e di grande soddisfazione, per la mia amministrazione e la comunità che rappresento, l’avvio di un nuovo anno scolastico. - ha dichiarato il Sindaco Luciano Marinucci - La nostra Scuola Civica Musicale, nel corso degli ultimi anni, ha visto crescere il numero degli allievi da 100 ad oltre 140, confermandosi quale punto di riferimento nell’area metropolitana di Chieti-Pescara".
"Il nostro obiettivo - ha dichiarato la Presidente Carmelita Della Penna - è di garantire la massima diffusione dell’insegnamento musicale sul territorio di San Giovanni Teatino, attraverso un percorso formativo qualificato e adeguati ai budget familiari. Sono state previste tariffe particolarmente agevolate per i corsi propedeutici alle attività musicali dedicati ai bambini più piccoli e finalizzati. Naturalmente la scuola continuerà a garantire la possibilità, per gli allievi con maggiore livelli di esperienza, di lezioni individuali, ad un costo contenuto entro i 75€ mensili".
Le iscrizioni ai corsi della Scuola Civica Musicale sono aperte. Per informazioni è possibile: recarsi presso la sede in piazza San Rocco nei giorni di martedì e giovedì dalle 15 alle 18, chiamare il numero 085.4463112, inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consultare la pagina facebook “Scuola Civica Musicale San Giovanni Teatino”.

San Giovanni Teatino. “Ancora una volta Costantini, Parrucci, Silvestri e Cutrupi hanno perso la possibilità di fare qualcosa di utile per la nostra comunità: in un momento come questo, dove serve calma e fiducia nei confronti del Nido, loro non fanno altro che alimentare artatamente le polemiche, distogliendo l’attenzione da quella che è la realtà e sulla loro incapacità - poiché di questo si tratta - di fare un’opposizione valida e produttiva".
Così in una nota il sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci, che aggiunge: "Proprio ieri la notizia che anche Francavilla continua a perseguire una scelta di privatizzazione per il Nido, come ormai in tantissime altre realtà italiane, poiché queste gestioni ormai non sono più possibili a livello comunale, in quanto troppo onerose; ma all’opposizione questi dettagli non interessano, sfuggono: d’altronde erano molto distratti quando per lungo tempo non hanno fatto pervenire nessun proposta sulla mia scrivania e, quando lo hanno fatto, non hanno saputo produrre nulla di più di un documento che, dati alla mano e con un minimo di conoscenza della gestione amministrativa, era pressoché irrealizzabile. D’altronde, la confusione deve essere ancora tanta se continuano a dire a gran voce che il Nido si chiude: il Nido è tutt’altro che chiuso, e far passare questo messaggio falso è un atto irresponsabile verso le famiglie, verso le istituzioni e verso quelle professionalità che lavorano nel Nido e che ora più che mai hanno bisogno di fiducia, proprio affinché lo stesso Nido possa continuare a essere quello che tutti conosciamo. Mi aspettavo un’opposizione capace di fare quadrato, conoscendo la posta in gioco e sapendo ci fossero in ballo posti di lavoro da salvaguardare: questo era il momento di incentivare il rapporto famiglie-Nido, ma l’opposizione ancora una volta si è seduta dalla parte del torto, alimentando un clima di tensione inutile e dannoso per tutti e di cui dovrà rispondere ai cittadini.
In mancanza, evidentemente, di altri argomenti mi si accusa quasi di essere andato a visitare il Nido: credo che da Sindaco sia fondamentale in questo momento la vicinanza, piuttosto che il cianciare in modo sempre critico come continua a fare l’opposizione. Le critiche fanno bene quando sono costruttive, mentre dai loro banchi arrivano solo distruttive manie di protagonismo che nulla portano effettivamente a San Giovanni Teatino”.

San Giovanni Teatino. Al via i lavori di contenimento e prevenzione del fenomeno franoso e dissesto a Colle Tavoletto, proprio a ridosso della RSA Villa San Giovanni. A comunicarlo la Bipielle Real Estate, in nome e per conto della società Release, proprietaria dell'immobile sito in via Monte Bordone a San Giovanni Teatino.
La Residenza Sanitaria Assistita "Villa San Giovanni", che dispone di 79 posti letto di cui 60 autorizzati in regime di RSA, è sita in posizione collinare con veduta panoramica. Fu interessata lo scorso 18 gennaio da un vicino fenomeno franoso, effetto dello scioglimento di ghiaccio e neve. Dal giorno seguente la zona fu transennata dai vigili del fuoco e monitorata. Il Sindaco Luciano Marinucci, anche a seguito della relazione del geologo Toni Mancini, emise un'ordinanza contingibile ed urgente lo scorso 3 febbraio 2017. Bipielle, nei giorni scorsi, ha comunicato al Comune di San Giovanni Teatino che, a seguito delle indagini svolte, è pronta a partire con gli interventi previsti nell'ordinanza.
"Intervenire sul territorio e per il territorio è una priorità per la nostra Amministrazione - ha dichiarato il Sindaco Luciano Marinucci - specie a seguito di un anno che si è rivelato molto complesso a causa delle svariate difficoltà atmosferiche incontrate nel corso dei mesi: neve, incendi, frane. Siamo soddisfatti si possa agire ora con perizia e tempestività, così anche da ridurre al minimo futuri eventuali disagi".
Nei prossimi giorni inizierà l'attività per ripristinare e governare la vegetazione del versante interessato al fine di potenziarne l'efficacia antierosione, attraverso la realizzazione di opere di consolidamento superficiale, utilizzando materiali vegetali vivi, in legname o altro materiale (piantumazioni, vimintata o graticcia, fascinata, gradonate, palificata, grate) ottenendo un impatto ambientale molto ridotto. Ci sarà l'abbinamento di materiali vivi (talee, piantine radicate) e inerti di legname, che consentono di stabilizzare e consolidare pendii e scarpate instabili, prevalentemente superficiale. La struttura garantirà un rapido effetto di consolidamento della scarpata in dissesto.
Ad inizio primavera, per evitare le prevedibili condizioni atmosferiche invernali, comincerà la realizzazione (nella scia dei terreno disponibile davanti al porticato) di una paratia di pali trivellati in cemento armato disposti a quinconce, adeguatamente affondati nel terreno e riuniti in sommità da una travata, sempre in cemento armato, di adeguato spessore.

San Giovanni Teatino. Venerdì 6 ottobre 2017 alle ore 18, per la rassegna A TU PER TU CON L'AUTORE, presso la Libreria Coop del Centro D'Abruzzo, in San Giovanni Teatino, Ilaria Grasso presenterà il suo libro dal titolo “Il Viaggio d'amore del tonno – Un viaggio d'amore enogastronomico in Sicilia”, pubblicato da Lupi Editore, di Sulmona.
Il libro contiene 13 racconti abbinati, ciascuno, a due ricette ideate da Seby Conigliaro, giovane chef siciliano.
Modererà l'incontro il poeta siciliano Andrea Magno.

SINOSSI DEL LIBRO:

IL VIAGGIO D'AMORE DEL TONNO . UN VIAGGIO D'AMORE ENOGASTRONOMICO IN SICILIA è fatto da 13 racconti, tutti ambientati in Sicilia: ogni racconto è una storia, con l'amore (un amore universale) come filo conduttore, l'amore come collante tra gli esseri umani, l'amore inteso tutte le sue forme, come può essere l'amore materno, l'amore eterosessuale, quello omosessuale, e, inoltre, la tragedia della migrazione a Lampedusa, quella del bullismo, poi, ancora, l'amore carnale tra gli amanti, l'amicizia, la solidarietà tra simili e diversi,
Ad ognuno dei racconti si abbinano due ricette di cucina, a base di pesce, ideate dal giovane chef siciliano Seby Conigliaro, coautore del libro.
Sullo sfondo, dunque, la Sicilia, madre e culla per ognuno dei protagonisti di questo caleidoscopio di anime che non si arrende ai colpi della vita e che coltiva, ogni giorno, la speranza.

Chieti. I Carabinieri della Compagnia di Pescara, in collaborazione con quelli di Chieti e del Nucleo Cinofili, hanno deferito in stato di libertà per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, F. P. 51enne, pregiudicato di San Giovanni Teatino.
L’uomo, che aveva destato l’attenzione dei militari già da qualche giorno, è stato sottoposto nella mattinata, dopo una serie di servizi di osservazione, a perquisizione presso la propria abitazione.
Nel corso dell’operazione sono state trovate quattro piante di marijuana dell’altezza di quasi due metri nell’orto attiguo all’abitazione; all’interno dell’appartamento i militari hanno rinvenuto bustine di cellophane atte al confezionamento, semi di marijuana e alcuni grammi della stessa sostanza, già essiccata.

San Giovanni Teatino. Dichiarazione del Sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci durante la visita all'asilo Nido "Arcobaleno" in via Ciafarda, accompagnato dall'assessore alla politiche sociali Ezio Chiacchiaretta e l'ingegnere Alessandra De Luca, Amministratore Unico di SGT Multiserivi.

“Partiamo da un presupposto: l’asilo nido non doveva esserci più, come peraltro accaduto nella maggior parte dei Comuni. Con grande sforzo in questi mesi abbiamo ragionato su una soluzione possibile che tenesse insieme la struttura, i bisogni dei genitori, la salvaguardia dei posti di lavoro e le incontrovertibili ragioni economiche del Comune. Da qui la scelta di affidarlo a terzi con determinate garanzie e a tariffe che non si discostano poi molto da quelle proposte dai genitori. Ora, come ho detto altre volte, è il momento di compattarsi, di dare fiducia a questa struttura che è la nostra struttura. Agli “alcuni genitori” che in queste ore stanno firmando proteste mediatiche rispondo con il buonsenso di chi sa che il tempo delle polemiche è terminato: ora bisogna fare di tutto per salvaguardare quello che abbiamo proprio per non ritornare all’assunto iniziale, ossia la fine di questa realtà così come la conosciamo.”

San Giovanni Teatino. Il Comune di San Giovanni Teatino selezionerà, tra il 25 e il 27 settembre prossimi, i tre giovani che parteciperanno a "I giovani sostengono la cultura". Si tratta del progetto di servizio sociale approvato dalla Regione Abruzzo e ammesso finanziamento. Il bando prevede di inserire tre giovani nei servizi culturali del Comune di San Giovanni Teatino. In particolare affiancheranno il personale dell'ente: uno nella biblioteca comunale, uno nello sportello Informagiovani ed uno nella Scuola Civica Musicale "Città di San Giovanni Teatino".
"Per i ragazzi sarà un'importante esperienza formativa - spiega l'assessore alla cultura Maria Rosaria Elia - e risulterà molto utile anche ai servizi culturali del nostro Comune. Affiancheranno il nostro personale e potranno apprendere molto dalle nostre professionalità. Saranno impiegati sia nel back-office che nel front-office, oltre che l'attività di segreteria, acquisendo, con la pratica, utili e importanti conoscenze e capacità".
Sono 40 i candidati/e, tra 18 e i 28 anni, invitati ai colloqui che si terranno lunedì mattina, 25 settembre (dalle 9.30), mattina (dalle 9.30) e pomeriggio (dalle 15.15) del giorno seguente 26 settembre, e la mattina di mercoledì 27 (dalle 9.30). I tre giovani selezionati saranno impiegati nel progetto di servizio civile per 12 mesi, 30 ore la settimana, con un compenso mensile di 433,80 euro.

San Giovanni Teatino. Inizio dell'anno scolastico 2017/2018 con importanti novità per la viabilità e la sosta delle vetture in prossimità delle Scuole di Sambuceto, Dragonara e San Giovanni Teatino alta.
"La sicurezza dei nostri bambini è una priorità assoluta dell'amministrazione Marinucci" ha dichiarato l'assessore Massimiliano Bronzino Cesario illustrando le modifiche introdotte alla viabilità di concerto con il Comandante della Polizia Municipale Lorenzo Di Pompo. La finalità è di ridurre al minimo l'interferenza tra scolari e autovettura negli orari di ingresso e di uscita delle scuole. "Non solo. In questi giorni abbiamo completato il rifacimento di tutta la segnaletica orizzontale, con particolare attenzione alle strisce pedonale e i percorsi riservati ai pedoni. Anche la segnaletica verticale - ha aggiunto Bronzino - è stata adeguata e sostituita per essere chiara e ben visibile".
Queste le novità introdotte nella viabilità
Scuole in Largo Karol Wojtyla. Transenne per chiudere l'accesso da via Pertini in Largo Wojtyla negli orari di entrata 7.50-8.15, e di uscita dalle scuole 13.10-14.10 e 15.50-16.15. La parallela d'uscita resterà percorribile (lato polizia municipale), ma con il divieto assoluto di sosta sul tracciato pedonale appena completato e delimitato anche con cordoli (le vetture saranno immediatamente rimosse con il carro attrezzi).
Per chi arriva da via Venezia in largo Wojtyla sarà consentito girare a sinistra per accedere al parcheggio adiacente la scuola media, o di girare a destra in direzione via Cavour. Tutte le modifiche introdotte potranno essere adeguate o eliminate al termine di una fase sperimentale.
Scuola Dragonara. Pronta una nuova area parcheggio con 49 stalli (due riservati a disabili) di fronte la scuola. Ingresso e uscita sono a senso unico di marcia indicati con nuova segnaletica orizzontale e verticale. Nel nuovo parcheggio sono ben delimitati i percorsi pedonali e l'area di fermata dello scuolabus: ora è raggiungibile direttamente dalla Scuola senza alcuna interferenza del traffico veicolare.
Scuola San Giovanni Teatino alta. Sarà vietato il parcheggio sul lato destro di via Belvedere (salendo da Sambuceto) prima, dopo e sotto la galleria. Inoltre sono stati sistemati dei dissuasori si sosta per rendere sicuro il passaggio dei bambini.
Nella piazzola di fronte la scuola è stata realizzata una nuova segnaletica che ne ha aumentato il numero di stalli. All'uscita di quest'area sono stati collocati segnali di stop, orizzontale e verticale, e dissuasori per evitare che gli automobilisti possano transitarvi a velocità elevata e raggiungere via Monte Bianco evitando la vicina rotonda. In quest'ultima è stata resa più precisa la segnaletica verticale.
In corso Marconi l'attraversamento pedonale sarà rialzato e segnalato con una palina, mentre delle 'barriere jersey' impediranno la sosta nell'are di fronte la chiesa e di accesso alla piazza della Scuola.

San Giovanni Teatino. "Ischia nel cuore". E' lo slogan della bella serata organizzata dall'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino la sera dello scorso martedì 29 agosto. Oltre un centinaio i presenti alla riunione nella sala consiliare del Municipio. Il Sindaco Luciano Marinucci e l'assessore Ezio Chiacchiaretta hanno incontrato i partecipanti al soggiorno termale nella meravigliosa isola del Golfo di Napoli e ferita tragicamente dal terremoto dello scorso 21 agosto.
E' stata l'occasione per riflettere sul drammatico evento, ma anche per ricordare i bei momenti di spensieratezza trascorsi sull'isola tra fine giugno e inizio luglio, durante i soggiorni termali organizzati dal Comune.
"Questa iniziativa, particolarmente sentita da questa amministrazione - spiega il Sindaco Marinucci - è stata a sostegno di quelle fasce, considerate socialmente più deboli, che rappresentano, di fatto, un patrimonio inestimabile per la nostra comunità: sono la nostra storia, un tesoro da custodire. Il caso ha voluto che scegliessimo Ischia, balzata recentemente alle cronache per il terremoto: speriamo che la grande ospitalità che questa isola ha dimostrato nei nostri confronti possa essere uno strumento di rinascita".
Dopo l'intervento del Sindaco Marinucci è stato infatti proiettato un video-racconto del primo soggiorno di 51 anziani, dal 20 giugno al 2 luglio, e del secondo di altri 24 anziani, dal 2 al 14 luglio.
Gli anziani di San Giovanni Teatino hanno rivisto gli splendidi luoghi di Ischia, le foto che li ritraggono in quei posti e nel confortevole Hotel Il Gattopardo che li ha ospitati con le piscine termali, palestra, solarium, le danze e gli appetitosi banchetti.
Presenti all'incontro anche le accompagnatrici, Maria La Torre, Silvia De Leonardis e Agnese Quaglia, oltre che le assistenti alle colonie marina e montana per bambini.
Nel suo intervento, l'assessore alle politiche sociali Ezio Chiacchiaretta, ha ricordato tutte le attività e le azioni dell'amministrazione Marinucci "affinché a San Giovanni Teatino nessuno si senta mai solo!".
Dopo la premiazione dei tornei di carte, ci sono stati due particolari momenti: quello allegro delle barzellette e, soprattutto, quello molto emozionante della lettura di poesie scritte dai partecipanti. La serata si è conclusa con un momento conviviale in una nota pizzeria di Sambuceto, nei pressi del Comune.

San Giovanni Teatino. Lunedì 4 settembre riapre l'asilo nido di San Giovanni Teatino. Sono tante le novità che saranno introdotte con il progetto educativo di "L'Arcadia" Cooperativa sociale di Pescara che si aggiudicata la gara per la gestione della struttura di via Ciafarda dopo la rinuncia della cooperativa "Pianeti Diversi" di Vasto.
"È stato un percorso lungo e non sempre facile quello che ha portato alla riapertura del nido sotto una forma diversa da quella precedente - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - ma con una qualità che dovrà rimanere immutata se non addirittura migliore: noi, insieme a tutti i genitori, vigileremo e lavoreremo per questo, ma siamo certi che il risultato finale sarà ottimale. Ora, anche per garantire il più possibile i posti di lavoro preesistenti, è necessario che tutti diano fiducia a questa nuova gestione: la proposta si compone di tante attività in più, anche in lingua inglese e di laboratori innovativi che di certo aiuteranno i nostri piccoli concittadini a crescere al meglio. Da parte mia un sentito augurio di buon lavoro a tutti.
"Il nostro progetto educativo è fondato sul gioco, attività molto rilevante nella vita dei bambini in quanto importante occasione di crescita. - hanno spiegato i responsabili di L'Arcadia agli amministratori di San Giovanni Teatino - Durante la sua permanenza al nido, il bambino vivrà momenti di gioco libero, ma grande importanza daremo alla narrazione e alla lettura di fiabe, fondamentali per lo sviluppo dell'immaginazione e rafforzare la capacità di concentrazione".
Il progetto educativo prevede laboratori creativo-espressivi (sia nella fascia mattutina che pomeridiana), sensoriali (per stimolare la capacità innata dei bambini di esplorare, discriminare e interpretare la realtà attraverso), tattile, olfattivo, uditivo e visivo. Inoltre ci saranno: il laboratorio natura con la realizzazione del "Nostro piccolo Orto", il laboratorio di psicomotricità (ad un anno mezzo circa i bambini hanno infatti un grande desiderio di muoversi). Altra novità importante è il laboratorio di inglese, attraverso giochi, canzoncine, libri e schede didattiche, seguito da personale specializzato. I genitori saranno coinvolti nell'attività educativa con l'iniziativa "Famiglie in gioco". L'Arcadia, infine, offre assistenza pediatrica gratuita in sede su richiesta dei genitori. Genitori che potranno seguire gratuitamente anche il corso di "Pronto Soccorso Pediatrico" realizzato in collaborazione con "La Compagnia del Mare" di Spoltore.
Novità anche nelle fasce orarie di apertura dal lunedì al venerdì: 7.30-13.30 il part-time, 7.30-19.30 il full-time. Su richiesta dei genitori dei bambini iscritti gli stessi orari possono essere estesi anche al sabato e i festivi. Sarà inoltre introdotto il servizio nido fuori dagli orari tradizionali, con dei pacchetti/ore molto interessanti ed utili per le famiglie dei bambini iscritti al nido.
Le tariffe sono divise in tre fasce di reddito ISEE: 360 fino a 15 mila euro (260 part-time), 420 euro da 15 mila a 25 mila (320 part-time), 470 euro oltre 25 mila (370 part-time). "Il primo mese la tariffa sarà la stessa dello scorso anno - spiega l'assessore Maria Rosaria Elia - anche per promuovere il servizio. Con il Sindaco Marinucci siamo già al lavoro per favorire le famiglie più disagiate e importanti novità saranno rese note nelle prossime settimane quando la nuova gestione sarà più rodata. Infine, e gli iscritti saranno quelli della capienza del nido, tutto il personale esistente, 19 unità, L'Arcadia ce ne ha assicurato l'assorbimento completo".

Pagina 1 di 13

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione