San Salvo. Per una settimana, da lunedì 24 settembre al lunedì successivo 1° ottobre, traffico limitato nel sottopasso ferroviario in contrada Stazione a San Salvo Marina per consentire la sostituzione delle griglie poste sulla sede stradale.
L’assessore comunale alla Manutenzione Giancarlo Lippis ha predisposto l’intervento straordinario di sistemazione per garantire la sicurezza nel transito dei mezzi.
Per tale scopo è stato istituito, con ordinanza del comando della Polizia Locale, il senso unico alternato.

San Salvo. "Le nuove iniziative messe in campo dal Comune di San Salvo, non certo da ieri, attengono alla richiesta della Commissione Regionale di Vigilanza e alla convocazione dei comuni proprietari dell'impianto (Cupello, Vasto, Casalbordino, Villalfonsina, Scerni e Pollutri) per decidere azioni comuni e realmente incisive".
Lo afferma in una nota il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, che aggiunge: "Credo che a poco servano le iniziative di mera facciata, non in grado di essere incisive e di natura meramente propagandistiche in vista della futura campagna elettorale.
Vorrei ricordare soprattutto al mio caro amico Olivieri che a causare questa situazione è stata la giunta di centrosinistra che egli ha appoggiato e i cui provvedimenti ha votato fino a ieri, mentre alcuni sindaci, tra cui il collega Di Giacomo, avvertivano il presidente D’Alfonso dell'uso strumentale del commissariamento e delle derive che avrebbero avuto per il nostro territorio.
Non condivido nulla di ciò che si sta facendo con l'impianto di proprietà dei comuni il quale, pur essendo ancora proprietari, sono stati estromessi da ogni decisione circa il futuro.
Quanto sta accadendo è quantomeno opaco e poco chiaro sia nei rapporti con gli altri enti sia rispetto ai rifiuti in ingresso.
Ritengo altresì che gli incendi degli scorsi mesi non siano frutto del caso e gettano ombre inquietanti su quanto sta accadendo nell’impianto.
Mi sembra che la giunta di centrosinistra sinistra molto abbia fatto per rendere il territorio di Cupello territorio di conquista da parte di chi intravede nella gestione dei rifiuti grandi affari.
Alcuni sindaci si sono mossi in epoca insospettabile e continuano a farlo anche senza comunicati.
Lavoriamo tutti insieme, ma vi prego, non ricordiamoci del Civeta solo in campagna elettorale e non ne facciamo solo un argomento propagandistico per fortune di tipo personalistico.
Ringrazio il sindaco di Monteodorisio che in questa battaglia contro chi ha prodotto l'attuale risultato è sempre stato in prima linea e sono certa che lo farà ancora".

San Salvo. Intervento di raccolta e rimozione rifiuti nell’area industriale di Piane Sant’Angelo. L’Ufficio Manutenzione, nell’ambito del piano di programmazione annuale, ha predisposto questo quarto intervento utilizzando le risorse delle borse lavoro.
Ben riconoscibili con le loro pettorine catarifrangenti gli operai hanno ripulito ieri mattina, e proseguiranno nei prossimi giorni, le strade interessate nell’area del nucleo industriale.
“Devo lamentare l’inciviltà di alcuni, anche perché ho notato che sta crescendo la sensibilità ambientali dei più, che continuano a considerare l’area industriale come la terra di nessuno, dove tutto è lecito e dove abbandonare i rifiuti di ogni genere”.
A tal proposito ricorda che il regolamento di igiene urbana prevede che lo smaltimento dei rifiuti domestici avvenga con il mastellino in dotazione o per i condomini negli appositi carrellati.
Si ricorda, altresì, che l’accertato abbandono dei rifiuti comporta una sanzione da un minimo di 160,00 euro a un massimo di 600,00 salvo che non costituita un illecito penale.
“Voglio sottolineare – conclude l’assessore – che è operativa la task force ambiente che anche attraverso l’uso di telecamere random presidierà il territorio per individuare gli autori dei comportamenti incivili”.
Infine su richiesta dell’Ufficio Ambiente del Comune di San Salvo, l’Arap ha bonificato alcune zone dell’area industriale dove erano stati abbandonati rifiuti pericolosi come eternit, Rae ed altro.

San Salvo. In aggiunta alla normale attività di pulizia stradale, già svolta regolarmente dall’Ufficio Ambiente del Comune di San Salvo, l’assessore Giancarlo Lippis comunica il nuovo calendario di interventi straordinari di spazzamento e igienizzazione dei marciapiedi in altre zone della città.
“Ringrazio ancora i miei concittadini per la loro collaborazione – sottolinea Lippis – che ci consente di svolgere al meglio l’attività programmata dall’Ufficio Ambiente. Abbiamo promesso e stiamo mantenendo che identico trattamento avremmo garantito a gran parte della città, per la pulizia delle strade e dei marciapiedi con la relativa igienizzazione, e così stiamo facendo”.
Intanto prosegue con regolarità

Calendario pulizia e lavaggio meccanico delle strade con relativo divieto di sosta:
venerdì 14/9 dalle ore 8.00 alle ore 12.00 via Liquirizia, via dei Tigli, via delle Rose, piazzetta di via delle Rose;
sabato 15/9 dalle ore 5.00 alle ore 9.00 via Duca degli Abruzzi;
lunedì 17/9 dalle ore 8.00 alle ore 12.00 via dello Stadio sulla direttiva che dalla rotonda di via dei Tigli/via delle Rose arriva allo stadio comunale;
mercoledì 19/9 dalle ore 8.00 alle ore 12.00 corso Garibaldi, dalla rotonda dell’incrocio con via Duca degli Abruzzi e fino all’incrocio con piazza San Vitale;
lunedì 24/9 dalle ore 8.00 alle ore 12.00 via dello Stadio

San Salvo. Continua l’attività già programmata dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di San Salvo di pulizia delle strade e dei marciapiedi nei quartieri cittadini. L’assessore Giancarlo Lippis comunica che domani, venerdì 7 settembre, le zone interessate all’intervento delle idropulitrici e delle spazzatrici saranno le strade di via Savoia, con gli annessi vico, e via Lentella.
A tal proposito è stato predisposto il divieto di sosta dalle ore 8.00 alle ore 12.00.
Sabato 8 settembre il servizio di pulizia interesserà via Cavour e via Enrico Toti, con divieto di sosta dalle ore 8.00 alle ore 10.00.
“Chiediamo ai cittadini – afferma Lippis – una sana collaborazione per svolgere un miglior servizio di pulizia a tutto vantaggio della comunità. Stesso trattamento verrà riservato nelle settimane successive in altre zone della Città”.
Apposita comunicazione verrà data nei modi e nei tempi dovuti.

San Salvo. Scadrà il prossimo 10 settembre il termine per la presentazione delle domande per partecipare all’avviso pubblico del Comune di San Salvo per quattordici borse lavoro destinate alle mense scolastiche per la durata dell’intero anno scolastico 2018/2019. A ogni borsista sarà corrisposta un’indennità mensile pari a 400 euro per 15 ore di lavoro settimanali. L’avviso pubblico è riservato ai disoccupati di lunga durata residenti a San Salvo.
Requisiti richiesti per l’ammissione all’avviso pubblico è lo stato di disoccupazione da almeno un anno, la residenza nel Comune di San Salvo, età compresa tra i 18 e i 65 anni, esperienza lavorativa di almeno tre mesi nell’ultimo triennio nel campo della ristorazione a esclusione dell’esperienza maturata nelle borse lavoro e il possesso dell’attestazione Isee.
“La scelta delle persone che presteranno servizio per questo avviso – spiega il sindaco Tiziana Magnacca – daremo una premialità tenendo conto della composizione del nucleo familiare in particolare per la presenza di minorenni, dove ci sono due o più figli minorenni il punteggio viene alzato quale conferma dell’attenzione dell’Amministrazione comunale per il sociale con criteri a sostegno del reddito verso chi è in difficoltà ed ha figli minori e con fasce di reddito basso o del tutto nullo”.
L’avviso è stato pubblicato all’albo on-line e sul sito www.comune.sansalvo.gov.it, disponibile anche presso l’Ufficio del Segretariato Sociale dove verrà prestata collaborazione per la compilazione della domanda.
“Quest’anno – conclude l’assessore alle Politiche sociali Oliviero Faienza – terremo anche conto dell’esperienza maturata nel campo della ristorazione nei punteggi mentre per il possesso dell’attestazione del possesso del corso di formazionale rilasciato dall’Asl si potrà presentare l’attestato anche alla data della chiamata in servizio”.

 

San Salvo. “Questa è un’opera che resta alla città. Una struttura sicura a tutela dei bambini a conferma che questa è la priorità assoluta per l’Amministrazione comunale nella consapevolezza che abbiamo fatto il nostro dovere perché abbiamo pensato ai nostri figli, il futuro della nostra città”.
Lo ha dichiarato questa mattina il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca alla cerimonia simbolica di riconsegna ai bambini dell’asilo nido di via Verdi interessato ai lavori di adeguamento sismico, dell’efficientamento energetico, dell’impiantistica e della messa in sicurezza della struttura che mostrava i limite del tempo.
Il sindaco ha ringraziato tutta la Giunta e il Consiglio, e in particolare gli assessori Giancarlo Lippis e Maria Travaglini, per l’impegno profuso nella realizzazione di un intervento “al passo dei tempi che dà maggiore sicurezza alle famiglie nella consapevolezza di portare all’asilo nido i loro figli in un edificio adeguato con tutti i confort e con una cura dei colori e degli ausili a disposizione dei piccoli”.
Dopo il taglio del nastro, alla presenza di numerosi genitori e del qualificato personale in servizio coordinato da Loredana Di Nello, il parroco della chiesa di San Nicola, don Beniamino Di Renzo, ha provveduto a benedire i locali.
“Ma non ci fermiamo qui – ha concluso il sindaco dopo la visita alla struttura – adesso ci prepariamo a rimettere a nuovo la vicina scuola dell’infanzia di questo polo scolastico per proseguire nell’impegno di dotare San Salvo di scuole sicure. Aspettiamo il finanziamento dal governo con la realizzazione della nuova scuola. Chiediamo agli enti dello Stato superiori al nostro di attivarsi con lo stesso impegno del Comune di San Salvo nelle politiche di sicurezza per le scuole”.
Un particolare ringraziamento all’assessore alle Politiche sociali Oliviero Faienza, all’ex responsabile Teresina D’Alfonso e all’attuale Natascia Dell’Osa nella gestione dello spostamento temporaneo dell’asilo nido nel corso dei lavori di sistemazione di via Verdi, con il coordinamento dell’ingegner Franco Masciulli, responsabile del settore Lavori Pubblici.

San Salvo. Si è chiusa ieri sera con l’affollatissimo concerto di Rocco Hunt la quinta edizione di “Progetto Sud Festival”, l’evento di tre giorni dedicato alla musica live completamente gratuito che si è tenuto sul lungomare Cristoforo Colombo di San Salvo Marina (Ch).
Un’edizione con i fiocchi questa, organizzata come di consueto dall’Associazione Culturale Progetto Sud ed Eventi e Servizi con il patrocinio del Comune di San Salvo, che si è ritagliata un posto di primo piano tra le iniziative di settore dell’estate 2018 grazie ad un programma musicale che ha attirato pubblico proveniente da tutto l’Abruzzo e anche da fuori regione.
La patchanka salentina dei Mistura Louca, l’inconfondibile sound elettronico dance dei Planet Funk, il particolare e scenico folk blues di Santino Cardamone e la sua band, l’esclusivo e ammaliante alternative rock dei Marlene Kuntz, il folk rock dei Molotov d’Irpinia e lo scatenato e impertinente rap di Rocco Hunt hanno dato all’evento di quest’anno un taglio davvero unico.
Riuscitissimo l’abbinamento del programma musicale con i gustosi piatti dello Street Food d’aMare, organizzato in collaborazione con Circus Eventi, che hanno accompagnato le note musicali degli artisti di calibro nazionale che si sono esibiti sul palco di una delle manifestazioni più ambite del Centro Sud Italia.
Grandissima soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori che hanno lavorato incessantemente per un anno intero affinchè il festival confermasse il suo successo.Progetto Sud è un’iniziativa che nasce dall’idea di un gruppo di amici che cinque anni fa, un po’ per gioco un po’ per passione, hanno voluto regalare all’Abruzzo un evento che parlasse di musica e che soprattutto fosse accessibile gratuitamente a tutti. Da lì ogni anno in un weekend di fine agosto San Salvo Marina si accende con un’atmosfera davvero magica e rende giustizia a quel sogno diventato realtà che pian piano si è ritagliato uno spazio di tutto rispetto nel panorama dei festival musicali nazionali.

San Salvo. Nell’ambito dei lavori programmati dal Comune di San Salvo delle opere per i servizi socio-educativi della prima infanzia, sono stati completati i lavori che hanno riguardato l’asilo nido di via Verdi.
Lunedì 3 settembre alle ore 9.00 ci sarà la riapertura con una cerimonia semplice. Gli interventi hanno riguardato l’adeguamento sismico, l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza della struttura.
“Con grande gioia annuncio la restituzione dell’edificio ai legittimi proprietari: i bambini. L’edificio è stato adeguato sismicamente con la messa in sicurezza, così come prevedono le normative vigenti in materia di sicurezza, igiene e agibilità” ha dichiarato il sindaco Tiziana Magnacca.

San Salvo. Il gran numero di partecipanti, ma soprattutto gradimento dei bambini e degli adulti dello scorso anno, ha consigliato l’Associazione “Io C’Entro” a ripetere “Bambini in Centro” in programma sabato 1° settembre dalle ore 16.00 in poi.
Lo scenario è l’area compresa da via Roma a Piazza San Vitale dove verranno allestiti 27 stand per far lavorare la fantasia dei bambini con attività ludiche e motorie. A ogni partecipante verrà consegnato un cappellino rosso che dovrà effettuare un percorso nel corso del quale collezionare dei braccialetti, che saranno poi trasformati in un premio finale.
“Un grande vetrina dove i bambini possono mettersi in gioco – ha dichiarato il sindaco Tiziana Magnacca nel presentare l’iniziativa – con la presentazione delle attività delle tante associazioni cittadine che hanno aderito a ‘Bambini in Centro’ e che si svolgerà nel pomeriggio di sabato nel centro cittadino. Appuntamento organizzato con passione dall’associazione presieduta da Angelo Caruso nella città più giovane delle provincia di Chieti”.
Una mappa colorata con tutti i stand faciliterà la scelta delle discipline nelle quali i bambini si potranno cimentare.
“E’ un’occasione per promuovere le attività delle associazioni – ha spiegato l’assessore alle Attività Produttive Tonino Marcello – che ringrazio per la partecipazione. Rispetto allo scorso anno sono stati ampliati gli spazi dove si svolgeranno le attività sono cresciute non solo nel numero”.
Coordinatrice di “Bambini in Centro” è Alessia Ramundi che evidenzia come “questa sia una grande festa che abbraccia tutte le età con i bambini che non sono semplici spettatori ma partecipano in maniera attiva. E’ il bambino a decidere in quale attività cimentarsi: è una grande opportunità per stimolarlo ad ampliare le proprie conoscenze”.
In maniera molto sintetica Angelo Caruso dell’Associazione commercianti in Centro nell’invitare tutta la città a partecipare ha concluso con un auspicio: “Questa manifestazione ha tutte le carte in regola per poter continuare a crescere”.
INIZIATIVE E ATTIVITA’ PARTECIPANTI
“Merenda con la frutta” – L’oro della terra di Donatello Colombaro e Dante Di Luca
“Danzamovimentoterapia” – di Luana Nanni e Valeria Di Febo
“Laboratori creativi” – Pro Loco San Salvo
“Il libro parlato” – Lions Club San Salvo
“Con tanto tatto” – di Valentina Palena e Angela Patricello
“Trucca Bimbi” – di Tic Tac animazione e trottola
“Manovre di disostruzione pediatrica” – Dott.ssa Marta Fedele e dott. Alessio Faieta
“Vivere a colori / Squirt Painter” – Il Mondo di Nanà
“La boxe come disciplina” – di Domenico Urbano
“Propedeutica musicale” – di Fabrizio Gammieri
“Volo in piazza” – As Pallavolo San Salvo
“Tutti possiamo fare canestro” – Asd Amici del Basket
“Tennis in Piazza” – Selva Centro Sportivo
“Yoga Bimbi” Centro Olistico Equilibrium di Donato Miglionico
“Apprendisieme” Centro studi Daidalos Psiche e Cultura – dott. Christian Valentino
“Laboratorio artistico” di Valentina Di Petta e i ragazzi di Matrix
“Kempo Dankan” – Centro Olistico Equilibrium di Donato Miglionico
“Arti marziali per bambini” di Ottavio Tramonte e Manuel Bonaduce
“Rugby e atletica” – Polispotiva Progetto Tetras
“Divertiamoci” – Centro spotivo Oratorio San Vitale
“Nordic Walking” di Rosita Ruggieri
“Arrampicata Sportiva” di Daniele Spinelli
“Fit5” – Studio del Movimento
“Sporting Accademy San Salvo”
“Yoga in volo” Centro yoga in volo Indrani di Rosanna Campli
“1, 2, 3 Schiacciamo Insieme” giochi con la palla e percorsi motori – Bts San Salvo

Pagina 1 di 22

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione