Cultura e eventi

La Sieco Service Ortona vince con Alessano

Ortona. Nel giorno dell’Immacolata la Sieco è chiamata al riscatto davanti al suo primo, per la “prima” del Ritorno. Ospiti di oggi i pugliesi dell’Aurispa Alessano, guidati dal grande Matej Cernic.
Gara combattuta e conclusa con la vittoria della squadra di casa che ha giocato con il cuore una gara fondamentale per il morale e per la classifica.
Padroni di casa in campo con Pedron in regia e opposto Buchegger, Holt/Di Meo gli schiacciatori, al centro Simoni e Miscione, Toscani libero.
Gli ospiti rispondono con Salim al palleggio e opposto Argilagos, schiacciatori Borgogno/Cernic, al centro Piscopo e Muccio, libero Bisanti.

Si parte…
Il primo vantaggio è targato Impavida con il muro di Di Meo sul neo acquisto Argilagos.
La parità però è presto servita con un Cernic in grande spolvero ( 4-4).
Argilagos segna il nuovo vantaggio pugliese sul 6-9 e Ortona è già costretta ad inseguire.
Purtroppo gli errori in casa Impavida cominciano ad arrivare e Alessano è avanti 7-14.
Sul 10-15 cambio in casa Sieco con Lanci al posto di Pedron.
Miscione ferma Borgogno sul 12-16. L’Aurispa allunga sino al +6 (14-20). La Sieco Service rosicchia con pazienza, e sul 18-21 coach Mastrangelo chiama timeout. Alessano ci crede di più e chiude con Piscopo 21-25.

Squadre in campo per il secondo parziale. Gli abruzzesi partono con atteggiamento diverso.
Simoni mura vivo Muccio e il tabellone dice 6-2 per i padroni di casa.
Borgogno avvicina i suoi sul 9-6. Capitan Lanci sceglie Buchegger e l’austriaco risponde. 11-7 per i locali. I pugliesi vanno in confusione e Mastrangelo decide di fermare il gioco ( 15-10) .
Ora l’Impavida rispetta il suo nome. Coraggiosa e grintosa si porta sul +5. 20-15 con l’ace di Di Meo. Sul 23-18 Pedron rileva capitan Lanci. 25-19 chiude Ortona.

Il terzo parziale si apre con l’ace di Miscione. L’equilibrio comanda sul 4-4.
Miscione ferma Cernic e sul 8-5 la panchina alessanese ferma tutto. La difesa di petto di capitan Lanci è il punto che fa esplodere il Palasport ( 11-6). Argilagos e compagni non demordono mentre Ortona si rilassa un po’. 14-10 in terra abruzzese.Buchegger gioia e delizia regala il 17-15 ai suoi. Holt vola e la Sieco è ancora avanti 21-18.
L’americano volante difende come un assassino, Simoni butta giù un grande ace sul 24-21.
Il cuore pugliese però non si ferma anzi recupera sino al 24-23. Di Meo chiude 25-23.

Il quarto set vede ancora i padroni di casa partire avanti (5-3).
La parallela di Buchegger è da applausi. Sieco avanti 9-6. Bella gara con Alessano sempre costretta a rincorrere, ma anche sempre pronta a lottare. 13-12 in quel di Ortona.
Argilagos ferma Holt e Aurispa ribalta 14-15. Borgogno mantiene viva la sua squadra ed è ancora 18-18. Coach Lanci chiama timeout sul +1 ospite ( 18-19).
Ancora 22-22 con il servizio out di Piscopo. Errori per Holt e Buchegger e il set viene praticamente regalato agli avversari (22-25).

Tie-break. Ora basta errori e fuori la grinta. Chi riuscirà in questo porterà a casa il match.
Il primo parziale è targato Impavida sul 5-2. Al cambio campo 8-5 con l’urlo dell’opposto austriaco.
11-8 con la Sieco Service a cercare lo stacco decisivo ma Borgogno sembra indemoniato. Holt fa saltare tutti con un pallonetto delizioso. 13-10 ma è ancora finita.
Con l’applauso di tutto il Palazzetto Holt chiude 15-12, ed è vittoria!

 

Michele Simoni: “ E’ una vittoria importante per la squadra, per i tifosi, per la società e per la classifica. Nonostante gli errori e le occasioni perse abbiamo meritato questa vittoria. E’ stata cercata con tutte le forze e sono contento per noi”.

Luca Borgogno: “ Sono dispiaciuto perché era una gara importante per noi. Ci abbiamo provato ma Ortona è stata brava a non mollare. Mi aspettavo una gara tirata come del resto è stata all’andata. Siamo partiti bene poi la Sieco ha fatto meno errori e al tie-break hanno avuto la meglio”.

 

Arbitri: Caretti Stefano (Roma) – Cesare Stefano (Roma)
Video Check: Diana

SIECO IN TV: La gara sarà trasmessa in differita sabato 10 dicembre alle ore 13.00 su Rete8 Sport.

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – AURISPA ALESSANO 3-2
(21-25/25-19/25-23/22-25/15-12)

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Simoni 9, Ferrini n.e. , Ceccoli n.e., Miscione 12, Listratov n.e., Pedron, Holt 19, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 20, Lanci, Casaro, Buchegger 20.
Allenatore: Nunzio Lanci

AURISPA ALESSANO: Muccio 6, Marzo n.e., Cernic 9, Lemanski Salim 1, Bonante, Bulfon, Torsello n.e., Baldari n.e., Russo L, Borgogno 19, Argilagos 21, Bisanti L, Piscopo 11.
Allenatore: Vincenzo Mastrangelo

Related posts

Esposta la “Rota 60” di Linda Brindisi firmata anche dai bambini e anziani di Pescara

redazione

A Francavilla due arresti per appropriazione indebita

admin

Pescara, convegno WWF Abruzzo sui cambiamenti climatici

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy