Cultura e eventi

L’omaggio dei Solisti Aquilani a Michele Mascitti

L’Aquila. I Solisti Aquilani, Daniele Orlando, Konzertmeister della serata e i Concerti grossi op. 7 di Michele Mascitti a Musica per la città.
Il concerto rappresenta l’omaggio a un musicista abruzzese. Mascitti nacque a Villa Santa Maria, in provincia di Chieti, nel 1664. Stabilitosi ai primi del ‘700 a Parigi dove acquistò una notevole reputazione sin dal suo arrivo, ebbe l’onore di esibirsi più volte davanti al re e a tutta la corte.
Occupa un ruolo di fondamentale importanza nella diffusione della musica italiana in Francia all’inizio del Settecento. Lo straordinario successo di pubblico ottenuto soprattutto dalle prime raccolte si basò sull’imitazione dell’op.V di Corelli che Mascitti prese a modello fino quasi alla esplicita citazione. Nei primi decenni del XVIII secolo le sue composizioni entrarono a far parte stabilmente del repertorio musicale in Francia: virtuosi, quali i violisti Antoine e Jean-Baptiste Forqueray, il celebre violinista Jean-Pierre Guignon e il flautista Michel Blavet, eseguirono spesso le sue sonate. Nel 1713, un articolo apparso nel
Mercure galant considerava le sonate di Corelli, Albinoni e Mascitti, fra gli esempi più sublimi del genere.
L’esecuzione dell’op.7 di Michele Mascitti da parte dei Solisti Aquilani rappresenta la volontà dell’orchestra di realizzare, nei prossimi mesi, una ulteriore incisione discografica dedicata, questa volta, al grande musicista abruzzese.

INGRESSO: intero 12.00 euro; ridotto 8.00 euro.

Related posts

“Giusti fra le Nazioni”, a Torre de’ Passeri la cerimonia in ricordo di Gino Bartali

admin

Quintena per la Festa della Sacra Spina

redazione

Tollo, stalker arrestato e ricoverato in struttura psichiatrica

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy