Cronaca

Pescara, al via la realizzazione di una condotta fognaria in Strada Colle Marino

Pescara. Sottoscritto in presenza del sindaco Marco Alessandrini, del presidente Aca Luca Toro, del vicesindaco Antonio Blasioli e della struttura tecnica del Comune e di Aca Spa, l’accordo di programma tra il Comune di Pescara e l’ACA per la realizzazione di una condotta fognante sottostante strada Colle Marino.

“Vogliamo ringraziare il presidente di Aca Luca Toro e il direttore Bartolomeo Di Giovanni per questo accordo che ci consente di realizzare un intervento molto atteso – così il sindaco Marco Alessandrinie il vicesindaco Antonio Blasioli – Nei pressi della via che attraversa il quartiere dei Colli sono emersi notevoli problemi di funzionalità e manutenzione per lo smaltimento delle acque nere. Per risolvere le problematiche e criticità segnalate, la struttura tecnica del Comune di Pescara ha effettuato diversi sopralluoghi congiunti con la struttura tecnica dell’azienda Acquedottistica, ente gestore unico del servizio idrico integrato. Dalle verifiche è scaturita la necessità di realizzare una condotta fognante posta a valle dei fabbricati, in modo da intercettare tutti gli scarichi attualmente esistenti e consentire lo smaltimento delle acque nere.

Il nuovo tratto di fognatura sarà realizzato nel versante sud-ovest di via Colle Marino, fino ad arrivare nelle adiacenze di via Di Girolamo. E’ un risultato che inseguivamo da anni e a cui abbiamo lavorato perché si arrivasse a tale risultato.

Si agirà con lo strumento dell’accordo di programma, che è stato stipulato in base all’art. 34 del D.Lgs. 267/2000, che prevede che, “per la definizione e l’attuazione di opere, di interventi o di programmi di intervento che richiedano, per la loro completa realizzazione, l’azione integrata e coordinata di comuni, di province e regioni, di amministrazioni statali e di altri soggetti pubblici, o comunque di due o più tra i soggetti predetti, il presidente della regione o il presidente della provincia o il sindaco, in relazione alla competenza primaria o prevalente sull’opera e sugli interventi o sui programmi di intervento, promuove la conclusione di un accordo di programma, anche su richiesta di uno o più soggetti interessati, per assicurare il coordinamento delle azioni e per determinare i tempi, le modalità, il finanziamento ed ogni altro connesso adempimento.

ACA Spa sarà stazione appaltante per la progettazione e l’esecuzione, competerà dunque all’ACA la progettazione definitiva della condotta, la cui progettazione preliminare è già stata predisposta.

Si tragta di un intervento da 150.000 euro, in carico ad Aca per 100.000 euro e 50.000 dal Comune di Pescara per € 50.000. I lavori potrebbero iniziare tra aprile e maggio.

Cercheremo di stringere al massimo i tempi, perché è un’opera tanto attesa dalla collettività, che contribuirà a ridurre notevolmente i problemi ambientali legati al cattivo funzionamento della rete attuale di smaltimento, rete che peraltro è sottodimensionata rispetto alle reali esigenze, a causa del notevole incremento degli insediamenti abitativi nella zona, negli ultimi anni”.

Related posts

Pollutri, rubano attrezzatura agricola e materiale ferroso da una rimessa: arrestati

redazione

Italia Nostra Pescara: “In tempi di Coronavirus si tagliano gli alberi”

redazione

Guardia di Finanza Popoli, operazione “Svincolo fantasma”: salgono a 2.800.000 euro i sequestri patrimoniali VIDEO

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy