Cultura e eventi

#Docudì2019, “La nostra pietra” di Alessandro Soetje. Anteprima regionale

Pescara. Ospitata nelle sale del Museo d’Arte moderna “Vittoria Colonna” di Pescara, è in svolgimento la rassegna Docudì, concorso di cinema documentario organizzato dall’Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese (ACMA) di Pescara e dall’Assessorato alla Cultura del comune di Pescara 10 appuntamenti con proiezioni e momenti di approfondimento con Registi, Autori, Attori e sceneggiatori tra febbraio e maggio 2019

Quest’anno le opere presentate sono inserite in un Concorso ed è il pubblico in sala a votare al termine di ogni proiezione. Dieci appuntamenti. Tutti i film in concorso sono stati prodotti nel 2018 e tutte le proiezioni avverranno alla presenza dei registi accompagnati, a volte, anche dagli autori, sceneggiatori o interpreti.

Tutte le proiezioni sono ANTEPRIME regionali.

Le proiezioni si svolgeranno con il seguente calendario:

Febbraio sabato 2 – venerdì 15 / Marzo sabato 2 – venerdì 15-sabato 23

Aprile sabato 13 – venerdì 26 / Maggio giovedì 2 – venerdì 10 – sabato 11
Sabato 11 maggio 2019 Premiazioni e a seguire Proiezione (Fuori concorso)

Fuori concorso (15, 26 Aprile e 10 Maggio) DOC ARTE, una rassegna di documentari d’arte che raccontano le opere di artisti internazionali da Gianno Novak a Matthias Brandes e Lawrence Carroll. Rassegna a cura di Anthony Molino.

Sabato 2 marzo, alle ore 17.15, con ingresso gratuito, Docudì proporrà in anteprima regionale la proiezione di La nostra pietra, un film documentario di Alessandro Soetje del 2018 sulla storia di Daniele Kihlgren, l’istrionico imprenditore italo-svedese arrivato quasi per caso alla fine degli anni Novanta sulle montagne abruzzesi che, dopo essersi innamorato della bellezza di Santo Stefano di Sessanio, intuisce le potenzialità del luogo per dare corpo a una sua vecchia idea: restaurare in modo filologico un borgo medioevale in rovina per fare del paese intero un albergo diffuso.

Alla proiezione del film – una coproduzione di Germania e Italia sostenuta economicamente anche dalla Regione Abruzzo – oltre al regista Alessandro Soetje, saranno presenti il produttore Alessandro Melazzini ed il protagonista, Daniele Kihlgren.

A bordo della sua moto Daniel Kihlgren si imbatte, alla fine degli anni ’90, in un piccolo paese medievale arroccato sulle montagne abruzzesi di nome Santo Stefano di Sessanio. Il suo cuore rimane subito stregato da questo desolato e incantevole borgo…

Sinossi Dissacrante, anticonformista, iconoclasta, Daniele Kihlgren è il terzogenito ribelle di una ricca famiglia italiana di imprenditori del cemento.

Alla fine degli anni Novanta visita a cavallo della sua moto Santo Stefano di Sessanio, un borgo medievale aggrappato su una cima delle aspre montagne abruzzesi. È amore a prima vista. Intuisce che è il luogo giusto per dare corpo a una sua vecchia idea: restaurare in modo filologico un borgo medioevale in rovina, per fare del paese intero un albergo diffuso. L′idea è di trarre profitto dalla conservazione del paesaggio anziché, come troppo spesso accade in Italia, dalla sua devastazione. È una idea buona e funziona. I turisti cominciano ad accorrere. Sull’onda dell’entusiasmo Kihlgren comincia a comprare case in altri borghi simili e avvia un progetto analogo nei Sassi di Matera. Ma Daniele ha un temperamento più artistico che imprenditoriale. E un’amministrazione poco accorta, unita a un perfezionismo quasi maniacale, presto genera problemi. La situazione diventa critica: il sogno di un progetto privato per la conservazione dei beni culturali – portato avanti senza un euro d’intervento pubblico – rischia di infrangersi contro lo scoglio dei debiti e della crisi.
Sullo sfondo di spettacolari paesaggi italiani il regista Alessandro Soetje dipana il racconto metaforico di un uomo che, come il suo Paese, ha un’anima profonda, ma non riesce ad amare se stesso.

L’autore Alessandro Soetje (Bologna, 1970) è un regista e direttore della fotografia che lavora a Milano.
Ha iniziato la sua carriera come direttore delle fotografia nel 1992 per canali televisivi come Rai, Mediaset, BBC, CBS, Canal Plus, Arte, Sat1, RTL. Nel 1998 ha iniziato a lavorare come regista di documentari per la seria televisiva L’Africa vista dagli africani. Il documentario Bambini d’Africa è stato premiato in molti festival internazionali.

In seguito è stato regista e/o direttore della fotografia di numerosi documentari televisivi, compresi Stella del Sud e Geo&Geo trasmessi da RAI. È stato regista e direttore della fotografia di molti spot pubblicitari, tra il 2016 e il 2017 ha lavorato a 50 interviste e 4 ritratti di migranti, oltre al 3 spot, per la campagna internazionale Aware Migrants, premiata al 30° International Grand Prix for Advertising Strategies.

Attualmente sta lavorando come regista e d.o.p. al documentario FOAM.

#LaNostraPietra
Evento su Fb https://goo.gl/sEfAz1
Pagina web https://www.webacma.it/la-nostra-pietra/

#Docudì
concorso Evento Fb http://goo.gl/Nka3KC
concorso pagina web https://www.webacma.it/docudi-2019/

Docudì, a cura dell’ACMA e del Festival del documentario d’Abruzzo, è nato sul modello del “festival diffuso” avendo il suo svolgimento nell’arco di 4 mesi, per offrire al pubblico la possibilità di accostarsi alle tante forme di osservazione e di indagine della realtà nelle quali si articola il linguaggio cinematografico documentaristico, nonché per creare spazi di espressione per quegli autori e quei registi che con intelligenza e coraggio si cimentano nella narrazione e nell’analisi della realtà contemporanea.

Il cinema del reale – il cinema che per necessità impiega poco budget e molto cervello – è in grado di registrare con la precisione di un sismografo i movimenti e i mutamenti di una società e della sua mentalità, affermandosi come la forma di espressione cinematografica più vivace ed eterogenea.

La nostra speranza è di coinvolgere il pubblico, commuoverlo, farlo viaggiare verso destinazioni sconosciute tutte da scoprire e verso realtà a loro vicine, che se viste da un’altra angolazione cambiano completamente forma, assumendo nuovi significati.

Related posts

Volcano Records entra in MIA The Network per il mercato internazionale

redazione

Pescara, riqualificazione delle periferie: si comincia dai parchi

admin

Castiglione: “D’Alfonso nomina il suo segretario nel Comitato di Gestione dell’Adsp di Ancona invece di dare voce a Ortona e al suo porto”

admin

1 commento

LA NOSTRA PIETRA - WEBACMA 2 Marzo 2019 at 15:02

[…] metropolitanweb.it […]

Rispondi

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy