Cultura e eventi

Il Florian Metateatro presenta, per “Tutti a Teatro!”, “Sogno di una notte di mezza estate”

Pescara. Domenica 10 Marzo ore 17 AUDITORIUM FLAIANO Il Florian Metateatro presenta per TUTTI A TEATRO! Fontemaggiore-Centro di Produzione Teatrale in SOGNO da Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare regia Beatrice Ripoli con Daniele Aureli, Enrico De Meo, Greta Oldoni, Valentina Renzulli, Beatrice Ripoli

Il re e la regina delle fate, Oberon e Titania, litigano come al solito e portano scompiglio nella vita pacifica del bosco.
Puck e Fiordipisello, fedeli servitori dei regnanti, vivono l’incanto della scoperta dell’amore e, loro malgrado, vengono coinvolti nel litigio dei sovrani. Grazie al potere magico di un fiore fatato, la pace sta per essere ristabilita, quando l’improvviso sopraggiungere nel bosco di due coppie di esseri umani, distrae gli esseri magici dalle loro faccende. Dopo qualche “errore” di Puck, che complica ancor più l’intricata vicenda, l’amore torna a trionfare nel cuore di tutti e l’armonia a regnare nel bosco.
Lo spettacolo è un’occasione per far conoscere ai più piccoli questo capolavoro di Shakespeare, un classico del teatro mondiale, che fa leva sul potere dell’immaginazione e mescola, con sapienza, realtà e magia. Gli spettatori seguiranno le vicende del re Oberon e la regina Titania che litigano sempre mettendo a repentaglio lo scorrere del tempo e l’alternarsi naturale delle stagioni. Nel bosco dove vivono gli esseri magici si perdono, una notte, quattro innamorati, come si divertirà Puk a giocare e a prenderli in giro fino all’alba. E col sorgere del giorno tutto tornerà a posto tanto da far dire ai protagonisti “ ricordo, come in un sogno”…
Il dubbio dei personaggi, sul quale spesso ci interroghiamo tutti noi, su cosa sia reale o cosa no, è affrontato in modo leggero e divertente.
La commedia del “Bardo”, facendo leva sul potere dell’immaginazione, che rende capaci di immedesimarsi senza perdersi in situazioni in cui i confini tra sogno e realtà sono sfumati, suggerisce che siamo noi e noi soltanto, a poter scegliere cosa sia reale e cosa non lo sia nell’atto di creare la nostra identità di fronte al mondo.

Teatro comico dai 6 anni in su
INGRESSO: 6 EURO Tel 085/4224087 Mobile 393/9350933

Related posts

Abruzzo Resiliente. A Mosciano Sant’Angelo il sesto incontro con il Sottosegretario Mazzocca

admin

“Nozze di Ferro” a San Giovanni Teatino

admin

Mostra d’Arte contemporanea “Comunicare emozioni” alle Cisterne Romane di Atri

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy