Politica

Sulmona, presentazione del documentario dedicato al presepe di Enzo Mosca

Sulmona. Martedì 27 dicembre, alle ore 18, presso il Cinema Pacifico di Sulmona (L’Aquila) sarà proiettato “Con queste mie mani – Le opere lignee e il presepe…”, il film documentario dedicato a Enzo Mosca. Un’iniziativa, inserita nel programma delle manifestazioni natalizie del comune di Sulmona, con cui si vuole omaggiare un artigiano e artista ancora in attività che, a cavallo tra gli anni ‘70 e ‘80, con passione e capacità apicolari curò la realizzazione in legno della Natività di Cristo e dei principali monumenti del capoluogo ovidiano e di L’Aquila.

Alla proiezione seguiranno interventi in sala di storici dell’arte, docenti universitari, dirigenti scolastici, esperti ed autorità politiche, tra cui il sindaco di Sulmona Annamaria Casini, il Vescovo di Sulmona e Valva, Mons. Angelo Spina, Raffaele Giannantonio, Massimo Di Paolo, Domenico Taglieri e Massimo Santilli, oltre agli autori del documentario ovvero Giancarlo Colaprete, Donato Tulliani (regista) e Antonio Pantaleo. L’ingresso è libero.

Ideato e coordinato da Giancarlo Colaprete con l’intento di raccogliere fondi per la preservazione di queste vere e proprie sculture d’arte (diversi, infatti, sono stati gli atti vandalici scoperti), il film offre una pregevole intervista del Prof. Antonio Pantaleo che maieuticamente “carpisce” dall’Autore notizie e riferimenti così interessanti da far acquistare al docufilm caratteristiche e valore di racconto storico. Ciò ben aldilà della pur accattivante ricostruzione delle tecniche realizzative, possibili solo grazie ad approfondite conoscenze dei materiali e degli strumenti utilizzati per conseguire il risultato, cosicché Enzo Mosca diviene autorevole testimone del suo tempo e di quello presente a beneficio delle generazioni future.

La produzione del DVD, che sarà posto in vendita nel corso della serata a beneficio tanto dei cittadini quanto dei turisti, è stata curata dall’Associazione Culturale Premio Augusto Daolio Città di Sulmona. La regia è di Donato Tulliani, le musiche di Antonio Febrér Scarpetti. Questo lavoro, dunque, vede affiancarsi le Associazioni culturali Premio Augusto Daolio e Nomadi Fans Club “Un giorno insieme” di Sulmona in iniziative di grande valore letterario e documentaristico per l’Abruzzo, considerato che al pregevole volume sulla vita del cantautore Tony Del Monaco (“Un artista in punta di piedi”) si aggiunge ora questo doveroso e mai pensato omaggio alla figura di Enzo Mosca.

Related posts

Montesilvano, mostra d’Arte contemporanea di Roberto Di Giampaolo

admin

L’anima popolare di Flavio Oreglio riparte dallo Zelig

admin

Paolo De Cesare lancia l’allarme: “Stiamo perdendo anche l’archivio notarile a causa dell’ormai consueto immobilismo da parte dell’amministrazione comunale di Chieti”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy