Sport

La prima finale: Coged a Ladispoli

Chieti. È finalmente arrivata la fase calda della stagione, quella tanto attesa e in cui si deciderà la corsa alla promozione. Negli ultimi sei turni di campionato, la CO.GE.D. Pallavolo Teatina affronterà la seconda e la terza in classifica, entrambe fuori casa, ma anche la quarta e la quinta, a Colle dell’Ara. Se la sfida a Chieti contro il San Paolo Cagliari, prevista per l’ultima giornata, arriverà forse quando i giochi saranno già fatti, le prossime tre sfide saranno invece di importanza centrale: a Ladispoli, in casa contro Casal de’ Pazzi e a Orsogna si deciderà molto del campionato neroverde. L’importanza e la delicatezza del sfida di domani, sul campo della Massimi Ecosoluzioni Ladispoli (terza a quota 51 punti, a -5 dalla Teatina e a -4 da Orsogna), sono ben chiare a mister Giorgio Nibbio:

“Sarà una gara importantissima e molto difficile, contro una squadra che veniva da undici vittorie consecutive e si è vista stoppare solo nell’insidiosa trasferta di Cagliari di sette giorni fa [vittoria 3-2 del San Paolo]. In più giocheranno sul loro campo, anche se quest’ultimo aspetto per noi non è mai stato un fattore determinante, perché fuori casa ci siamo sempre comportati bene e non abbiamo mai sofferto più di tanto giocare su un determinato tipo di superficie o in un certo tipo di struttura, diversa dalla nostra. La squadra arriva bene all’impegno: le ragazze si sono allenate con qualità e intensità in settimana, il morale è alto e non abbiamo più fuori nessuna per infortunio. Sarà una partita difficile, contro un avversario ordinato, compatto, che gioca una buona pallavolo, ma noi dal canto nostro abbiamo tutti i mezzi per uscire con un risultato positivo. Non è decisiva, ma certo vincere a Ladispoli sarebbe un passo fondamentale verso il nostro obiettivo”.

Related posts

Alento C5 sconfitto 5-4 dal forte Deportivo La Caronha

admin

Lega Pro, il presidente Ghirelli incontra il sindaco di Cava de’ Tirreni

redazione

Inaugurazione dell’Albero dei Desideri con Pescara Calcio a 5, canti e creazioni delle scuole all’insegna della sostenibilità

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy