Cronaca

Turkish Cargo ha curato il trasporto di reperti storici dai palazzi Topkapı e Dolmabahçe al Giappone VIDEO

Milano. Turkish Cargo, il brand cargo di Turkish Airlines che opera in 124 paesi, ha trasportato a Tokyo, in qualità di compagnia aerea sponsor, 186 manufatti storici appartenenti ai palazzi Dolmabahçe e Topkapı di Istanbul, che saranno esposti alla mostra “The Ottoman Empire and Tulip Culture”, uno degli eventi organizzati durante il 2019 in occasione de “l’Anno della Cultura Turca” che si celebra quest’anno in Giappone.

Prima di essere imbarcati per percorrere la rotta Istanbul – Narita, i manufatti sono stati imballati presso i palazzi Topkapı e Dolmabahçe con materiali protettivi per salvaguardarne la struttura e le decorazioni, e in seguito posti in 56 casse di legno di massima sicurezza. Il volo, operato con un aereo cargo B777F a fusoliera larga di Turkish Cargo, non ha trasportato altra merce, vista l’importanza dell’operazione.

Turkish Airlines ha diretto questa attività con i suoi team di esperti, agendo con la più grande cura quando si tratta di trasportare reperti storici. Grazie a questa riuscita operazione, i manufatti conservati all’interno del palazzo Topkapı, come il “Letto di Solimano il Magnifico”, il “Caftano del Sultano Osman II”, “l’Ampolla Cerimoniale”, e quelli conservati a palazzo Dolmabahçe, tra cui il “Vaso Yusen Shippo”, lo “Scrittoio in Legno” e lo “Specchio di Bambù”, donati al Sultano Abdulhamid II dall’imperatore del Giappone Meiji, sono stati tutti portati in Giappone.

I 186 reperti, che pesano circa 8 tonnellate e che rivestono una grande importanza nella storia e nella cultura turche, saranno in mostra al National Art Center di Tokyo dal 20 marzo al 20 maggio e al National Museum of Modern Art di Kyoto dal 14 giugno al 28 luglio.

Turkish Cargo, brand dinamico del settore aereo cargo, ha dato prova ancora una volta della sua competenza nel trasportare opere d’arte che necessitano della massima cura, come già dimostrato in precedenti occasioni riportando al loro luogo di origine le parti mancanti del “Mosaico della Giovane Zingara”, trasportando a Teheran oltre 50 capolavori in mostra al Louvre di Parigi, così come la “Tomba di Ercole” risalente all’epoca romana da Istanbul a Ginevra. In aggiunta all’ampio network di Turkish Airlines, che raggiunge 306 destinazioni, Turkish Cargo prosegue con successo le sue operazioni offrendo voli diretti cargo verso 85 destinazioni.

Turkish Cargo offre ai suoi clienti globali servizi in 124 Paesi, con le sue tre diverse aree dedicate alle merci fragili e uno staff certificato per il trasporto di opere d’arte che richiedono la massima attenzione. Turkish Cargo monitora costantemente gli spostamenti del suo carico fragile e di valore, grazie a telecamere installate sia all’interno che intorno alle sue strutture di stoccaggio.

Related posts

Pescara, a Palazzo di Città giurano 4 nuove guardie giurate ittiche

redazione

Teramo, Atsc: sesta edizione del Summer School

admin

Pescara: la Polizia arresta un cittadino romeno per furto aggravato in cantiere ed un cittadino nigeriano per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy