Politica

Padovano Bruno e Pignoli presentano 350 osservazioni per salvare il futuro di Pescara

Pescara. I consiglieri comunali Padovano Bruno e Pignoli, questa mattina, nel corso del Consiglio Comunale Straordinario di Palazzo di Città a Pescara hanno apertamente contestato il progetto della maggioranza sulle aree di risulta della ex Stazione: “Abbiamo presentato 350 osservazioni al progetto sull’area di risulta per affossare definitivamente un progetto sbagliato che rischia di compromettere il futuro della città di Pescara.
Non condividano tanti aspetti del progetto in discussione a partire dalla insufficienza dei posti auto fino ad arrivare alla svendita della città ai privati tramite la gestione dei parcheggi, con previsione di tariffe esorbitanti, e la cessione di superficie per edilizia residenziale e commerciale di cui non si avverte il bisogno.
Ci auguriamo che le nostre osservazioni contribuiscano ad affondare un provvedimento scellerato i cui danni sarebbero pagati per decenni dai cittadini pescaresi.”

Related posts

Pescara, Sospiri su riapertura al pubblico Riserva naturale dannunziana

redazione

San Salvo: “Il Pd soffre di ansia di potere”

redazione

Presepe vivente dell’Aterno-Manthoné a Pescara del Tronto

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy