Cronaca

San Giovanni Teatino, manutenzione del verde pubblico iniziata in anticipo

San Giovanni Teatino. Sono iniziate, con due settimane di anticipo, le operazioni di manutenzione ordinaria del verde urbano sul territorio comunale di San Giovanni Teatino.
“Le condizioni climatiche e meteorologiche, particolarmente miti nello scoro inverso, una sorta di primavera anticipata – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – hanno reso necessari interventi già a metà marzo rispetto al periodo aprile-ottobre pianificato dall’Amministrazione comunale. Sono partiti dalle zone che maggiormente necessitavano di manutenzione, anche in base alle segnalazioni del Comando di Polizia Locale, per garantire condizioni di sicurezza ed eliminare potenziali situazioni di pericolo. Procederemo in tutte le zone della città, sia in centro che in periferia”.
Il servizio di gestione del verde pubblico presente sul territorio comunale afferisce la manutenzione ordinaria e straordinaria del verde orizzontale e verticale. Per il 2019 l’Amministrazione Marinucci ha stanziato, per questo servizio, risorse per 100 mila euro.
“Il servizio affidato alla ditta ‘Il Verde’ – dichiara l’assessore all’ambiente Ester De Nicola – prevede la manutenzione di aree con tappeto erboso da effettuare ogni 15 giorni ed interessa piazza San Rocco, piazza Municipio, rotatorie, parco 120 alberi, aree esterne delle Scuole largo Wojtyla e Dragonara, piazza dei Popoli e via Giulio Cesare. Nel periodo aprile-ottobre sono previsti 4 interventi su aree a bassa manutenzione: Paco via Ciafarda, parco Baden Powell, Giardini Navazio, parcheggio largo Wojtyla, piazza De Berardinis, parcheggi Cittadella dello Sport, piazza chiesa Fontechiaro da Capo, spartitraffico San Giovanni alta, parco via Cicogna, area verde museo via Chieti, via d’Azeglio, parcheggio via Ciancetta, Parco via D’Ilio, parco via Amendola, area verde circolo anziani, scarpata area scuola corso Marconi, scarpata via De Gasperi, parcheggio via Di Nisio e giardini via Mascagni. La spollonatura al piede di platani, tiglio e altri esemplari arborei di recente impianto, la potatura di siepi (da eseguirsi due volte l’anno in piazza De Berardinis, aree tunnel San Giovanni alta e Fonte Maccarone) e lo sfalcio erba sulle strade comunali. Quest’ultimo intervento sarà eseguito due volte l’anno e prevede lo sfalcio con mezzo meccanico sulle banchine laterali delle strade extraurbane e la pulizia dei cigli e bordi delle strade urbane”.
“L’obiettivo è garantire sicurezza, igiene e decoro del verde cittadino, che è il biglietto da visita della città. Si tratta – conclude Marinucci – di una serie di attività che, attraverso un’attenta programmazione, contribuiscono a rendere San Giovanni Teatino più bella e accogliente”.

Related posts

Pescara, commemorazione dei caduti del Bombardamento del 14 settembre 1943

redazione

Confartigianato Abruzzo aderisce alla class action europea contro cartello costruttori di tir

admin

Rifiuti, partecipato sit-in contro le due megadiscariche nel vastese VIDEO

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy