Sport

Unibasket Amatori Pescara le dichiarazioni del coach Stefano Rajola in vista della sfida di Senigallia

Pescara. Fabriano è da archiviare, facendo tesoro degli errori commessi al fine di non ripeterli più. Senigallia è nel mirino, per un ritorno nelle Marche appena 7 giorni dopo un ko che va subito cancellato con una prestazione importante e con una vittoria pesante.
«La squadra deve ritrovare, più che il risultato, la fiducia in se stessa che è un po’ mancata. Dobbiamo ritrovare quell’entusiasmo e, appunto, quella fiducia che avevamo fino a un mese e mezzo fa. Abbiamo tutte le carte in regola per giocarci ogni cosa: più del risultato, che comunque è importantissimo, mi interessa rivedere la prestazione di una squadra coesa in difesa e che sappia essere attenta nelle soluzioni offensive che trova. E che le concretizzi, perché a Fabriano abbiamo purtroppo sbagliato anche cose facili. Dunque voglio vedere coesione, concretezza ed efficacia», le parole del tecnico.
«Credo che le prestazioni dei singoli giocatori vadano a determinare il contenuto della prestazione complessiva della squadra ed il risultato e, dunque, salendo il rendimento del singolo di riflesso crescono il livello della squadra e lo spessore della prestazione, determinando conseguentemente il risultato positivo. In settimana abbiamo lavorato, come sempre, sulle cose che sono da migliorare e su quelle, in particolare, che non sono andate bene nell’ultimo periodo e adesso, a 4 partite dalla fine, dobbiamo mantenere la posizione in classifica che ci consente di giocare l’eventuale bella del primo turno playoff in casa», chiude coach Rajola.

Related posts

Vittoria di misura per la Connetti.it

redazione

Calcio a 5, tre colpi per il Montesilvano

admin

Al via la Sambuceto Calcio Academy

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy