Economia

Confcommercio Chieti lancia i workshop antirapina per gestire le emozioni nei momenti di pericolo

Chieti. Come comportarsi in casi di pericolo e quando la propria impresa o attività commerciale viene rapinata da malviventi. Confcommercio lancia una serie di Workshop di sicurezza antirapina nell’ambito del progetto pilota, realizzato in collaborazione con il centro ricerche socio-psicologiche e criminologico-forensi, Themis, dal titolo “La gestione delle emozioni, una difesa in più”. I primi due incontri sono in programma lunedì 8 aprile a Lanciano e Chieti. Il progetto, che rientra nell’ambito delle attività di Confcommercio finalizzate alla promozione della legalità e della sicurezza, pone l’attenzione sulla prevenzione di furti e rapine e sulle necessarie misure di sicurezza, sia fisiche che organizzative, da adottare. Non basta. I workshop hanno l’obiettivo di spiegare agli interlocutori l’importanza di una corretta gestione delle emozioni e del comportamento umano in situazioni di pericolo. Come confermato dall’analisi criminologica, dalla cronaca nazionale e soprattutto dalle raccomandazioni delle forze dell’ordine, l’esito di una rapina è, infatti, strettamente correlata ai comportamenti che caratterizzano l’interazione vittima-rapinatore. Il workshop è rivolto agli imprenditori, ai quali, in piccoli gruppi, attraverso una didattica interattiva, sarà fornito uno strumento di difesa in più basato, a differenza dei tradizionali corsi di autodifesa, sulla presa di consapevolezza delle dinamiche emotive e comportamentali per la gestione di eventi, come la rapina, pericolosi ed altamente stressanti. Le prime due sessioni del workshop che si svolgeranno lunedì 8 aprile a Lanciano, a partire dalle 9.30 all’interno della delegazione della Confcommercio frentana in via Aterno, e a Chieti Scalo negli spazi del Nuovo Albergo, vedranno la partecipazione, oltre che di rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell’ordine, di Anna Lapini, componente di giunta nazionale Confcommercio incaricata per la legalità e la sicurezza, di Marisa Tiberio, presidente Confcommercio Chieti e di Isabella Corradini, presidente Themis. “Ci aspettiamo- afferma il presidente Tiberio- una grande partecipazione della categoria in quanto i fenomeni criminosi ai danni di aziende e di attività commerciali sono, purtroppo, sempre più in espansione.”

Related posts

Il Fondo Centrale di Garanzia premia Intercredit: in arrivo più soldi per le imprese e agevolazioni per le start-up

redazione

Idrocarburi, le ragioni di un settore industriale che non vuole

redazione

Atsc e Unite: consegna attestati Communication Management and Marketing. Presto un corso in Web Marketing

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy