Politica

Erika Alessandrini (M5S) su area di risulta: “Abbiamo vinto. La città di Pescara ha vinto”

Pescara. “Dopo mesi di battaglie, migliaia di emendamenti in aula e di osservazioni dei cittadini fuori dall’aula, abbiamo vinto. Pescara ha vinto”. Commenta così il candidato sindaco M5S Erika Alessandrini la seduta del Consiglio comunale che a poche ore dalla scadenza della consiliatura ha visto chiudersi definitivamente ieri sera il capitolo area di risulta.

Alla fine il PD si è arreso. La svendita dell’area di risulta non ci sarà. Il MoVimento 5 Stelle Pescara si è battuto dal primo momento e fino all’ultimo minuto contro l’approvazione della variante. E alla fine “quello che molti ritenevano impossibile è accaduto – continua il candidato sindaco M5S Erika Alessandrini – È accaduto grazie all’attività di informazione e coinvolgimento dei cittadini e commercianti dimenticati dal centro sinistra. Cittadini e commercianti coinvolti sin dall’inizio dal MoVimento e che hanno risposto con oltre 5 mila richieste di modifica alla variante che avrebbe danneggiato in modo irreparabile la nostra città”.

“Oggi, alla fine di questa consiliatura, siamo felici. Quest’area, cuore pulsante dell’intera città metropolitana, non andrà in mano ai privati – conclude Erika Alessandrini – continueremo a lavorare per una Nuova Pescara che metta sempre il cittadino al centro, coinvolgendolo nella progettazione e nella stesura degli indirizzi e delle vocazioni principali dell’area di risulta e delle altre aree nevralgiche della città – Ex Cofa, Ex Fonderia Camplone, Aree del lungofiume – che solo se messe a sistema, potranno finalmente creare valore aggiunto e portare Pescara a cambiare il proprio volto”.

Related posts

Finanziamento regionale per il Consiglio comunale dei Giovani di Cori e Giulianello

redazione

Chieti, al Barbella la rassegna ‘Luce, colore, segno. Sguardi e visioni dell’anima’

admin

Di Nardo: “Disprezzo regole da maggioranza Ortona”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy