Cultura e eventi

Roseto, servizio idrico tornato alla normalità

Roseto degli Abruzzi. Il gelo dovuto alle temperature costantemente e ampiamente sotto zero di questi giorni ha causato enormi problemi anche per la fornitura del servizio idrico.

Il sindaco, Sabatino Di Girolamo, ha interpellato in merito il presidente della società Ruzzo Reti, il quale ha assicurato che, essendo aumentata la captazione delle acque alle sorgenti, nella giornata di oggi, giovedì 12 gennaio, tutto il servizio idrico dovrebbe tornare nella normalità per la città di Roseto.

Nell’occasione, la società Ruzzo Reti, raccomanda la cittadinanza di adottare delle cautele per proteggere i contatori, essendosi verificate migliaia di rotture. Eccolo alcuni suggerimenti per proteggere le varie tipologie di contatori dal freddo e per ridurre il rischio di congelamento dei contatori:

• coibentare i contatori e le tubazioni con materiali isolanti (lana di vetro, gomma piuma, etc.);
• in caso di contatore congelato evitare di riscaldarlo con fiamma viva, così come le derivazioni soprattutto se in plastica (semmai usare un flusso di aria calda come quello emesso da asciugacapelli);
• in caso di rottura del contatore per gelo evitare manomissioni delle tubature a monte (contattare l’azienda attraverso il numero verde 800.064.644 e la Ruzzo Reti provvederà a inviare tempestivamente i propri tecnici);
• segnalare eventuali anomalie per perdite riscontrate in abitazioni disabitate;
• controllare i contatori nelle proprie abitazioni di non residenza ed eventualmente chiudere il rubinetto a monte del contatore e svuotare l’impianto interno.

Altre informazioni possono essere reperite sul sito Internet della Ruzzo: www.ruzzo.it
il cui numero verde è 800.064.644.

Related posts

Pescara, M5S su via Bologna: “Siamo gli unici a difendere il centro città da un nuovo centro commerciale”

admin

Pescara, Allegrino su famiglia Spinelli: “Abbiamo dedicato loro attenzione dal primo momento”

admin

Assunta Menna Bros al Villa Maria Hotel e & Spa Francavilla al Mare

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy