Cronaca

Montesilvano, controllo del territorio: arrestato un uomo di origini ghanesi

Montesilvano. Una persona di origini ghanesi è stata fermata dagli agenti della Polizia municipale durante i normali controlli sul territorio. L’uomo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per non aver ottemperato a un ordine di allontanamento. Appena individuato dagli agenti, in via Saragat, all’incrocio con via Berlinguer, l’uomo ha dato in escandescenze.

A quel punto è stato richiesto l’intervento di una gazzella dei carabinieri. I militari agli ordini del capitano La Verghetta, poi, lo hanno portato in carcere. L’arresto è stato convalidato e, processato per direttissima, l’uomo ha avuto una condanna a 4 mesi di reclusione.

«I nostri agenti stanno facendo un lavoro eccellente», sottolinea il primo cittadino, «Questo intervento è solo l’ultimo, in ordine cronologico, in cui hanno dimostrato la loro efficienza e la capacità di tenere sotto controllo il territorio. La sicurezza di Montesilvano è stata una delle principali preoccupazioni delle mia attività di governo della città e mi pare che, negli ultimi cinque anni, la situazione sia notevolmente migliorata. Ringrazio, ovviamente, anche i carabinieri con cui abbiamo una sintonia totale a cominciare dal comandante, capitano Luca La Verghetta».

Related posts

La Casa del Gelso pianta 15 nuovi alberi per “M’illumino di Meno”

redazione

Covid-19, si estende la vaccinazione in provincia di Chieti

redazione

Guardia Costiera di Ortona, devoluto alla Caritas un esemplare di tonno rosso sequestrato durante l’attività di vigilanza sulla pesca

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy