Cultura e eventi

Oscar internazionale del cibo: anche nel 2019 premiata Apicoltura Luca Finocchio

Tornareccio. Nel 2016 erano stati il Cioccomiel, il goloso miele con pasta di nocciola e cacao, e il miele di sulla ad incantare la giuria del Sofi Award, il prestigioso premio internazionale assegnato dalla Speciality Food Association nell’ambito del Summer Fancy Food Show di New York.

Tre anni dopo, è il Re dei mieli italiani, quello di acacia, ad aver ottenuto l’Oscar internazionale del cibo, che colloca definitivamente Apicoltura Luca Finocchio nell’olimpo della gastronomia mondiale. In particolare, al miele di acacia è stato assegnato il bronzo, che sarà consegnato ufficialmente al Summer Fancy Food Show di New York, la più importante rassegna di specialità gastronomiche in programma dal 23 al 25 giugno prossimi al Javits Center di New York.

Il Sofi Award è un premio che dal 1972 fa entrare di diritto i vincitori nel meglio della gastronomia mondiale, rendendoli ambasciatori della produzione di eccellenza. “Si tratta di vera eccellenza – commenta soddisfatto Luca Finocchio – in quanto la competizione è altissima: ogni anno infatti partecipano migliaia di produttori da tutto il mondo, la giuria è al massimo livello e la prova dei prodotti viene fatta rigorosamente alla cieca. Riuscire ad entrare nell’Olimpo della gastronomia mondiale non è cosa di tutti i giorni, e il fatto che accada per la seconda volta vuol dire che la nostra è una qualità consolidata. Ringraziamo di cuore la giuria e il nostro partner Italian Products Usa che ha iscritto i nostri mieli a partecipare”.

Related posts

A Chieti l’assemblea nazionale Anci Giovani

admin

Xxmiles, il nuovo album degli Shockin’ Head

redazione

Richiesto stato d’emergenza per la Marsica

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy