Cultura e eventi

“Cittadini in prima linea”: il M5S per una nuova Montesilvano

Montesilvano. Professionisti, impiegati, commercianti, artigiani, che hanno deciso di non rimanere più a guardare e attivarsi in prima persona per disegnare una nuova città. Sono i 21 consiglieri candidati al Comune per il M5S Montesilvano. Consiglieri e soprattutto consigliere: una maggioranza in rosa che vede in lista 11 donne.

La presentazione questa mattina durante la conferenza stampa di inaugurazione del comitato elettorale situato in corso Umberto I n. 67. Il comitato rimarrà aperto fino al 10 giugno tutti i giorni dal lunedì alla domenica la mattina dalle 10.30 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 20.00.

Presenti alla conferenza stampa il candidato sindaco M5S per Montesilvano Raffaele Panichella, i deputati Andrea Colletti, Daniela Torto e Antonio Zennaro, la consigliera regionale Barbara Stella e i candidati M5S alle elezioni europee Valeria Di Nino e Gianluca Ranieri.

“I candidati del MoVimento 5 Stelle sono testimoni di un nuovo modo di interpretare e fare politica, una politica che crede nella democrazia partecipativa e nel coinvolgimento attivo dei cittadini nei processi decisionali – ha dichiarato il candidato sindaco M5S per Montesilvano Raffaele Panichella – I candidati consiglieri del M5S Montesilvano sono cittadini che amano la propria terra e che sono pronti ad impegnarsi in prima linea per migliorarla. Tra loro i due consiglieri uscenti Paola Ballarini e Gabriele Straccini, ancora uniti come cinque anni fa nel segno delle battaglie che hanno sempre contraddistinto il MoVimento”.

I temi al centro del programma

“Montesilvano è una città piena di possibilità inespresse – sottolinea il candidato sindaco M5S per Montesilvano Raffaele Panichella – ci sono scelte imprescindibili, necessarie per assicurare uno sviluppo alla città, come l’avvio del percorso di trasformazione verso la Nuova Pescara e l’attivazione in Comune di un ufficio specializzato in europrogettazione. Ma ci sono anche molte semplici iniziative a costo zero che cambierebbero il volto di questa città”.

Nuova Pescara

Montesilvano è la terza città d’Abruzzo. Unita a Pescara e Spoltore genererebbe una delle più grandi città metropolitane dell’Adriatico capace di intercettare più fondi europei e di essere competitiva a livello economico e turistico nello scenario europeo.

Sportello Europa

Nel quinquennio 2014-2010 la regione Abruzzo ha rimandato indietro circa l’85% dei fondi europei disponibili. Per non perdere più queste preziose opportunità, la nuova Amministrazione a 5 Stelle istituirà in Comune uno sportello Europa con persone specializzate dedicate esclusivamente all’europrogettazione.

Revisione del piano regolatore

La città di Montesilvano ha subito una cementificazione selvaggia. L’Amministrazione a 5 Stelle aggiornerà il principale strumento di pianificazione territoriale urbana per ripristinare uno sviluppo organico della città.

Turismo e commercio

Montesilvano ha 6 mila appartamenti vuoti. Potenziare l’offerta di alloggi vacanza e B&B dando incentivi fiscali ai proprietari permetterà di aumentare la disponibilità di posti letto promuovendo la vocazione turistica della città.

Piccoli commercianti e artigiani sono il cuore pulsante di Montesilvano. Con loro la nuova Amministrazione a 5 Stelle avvierà un dialogo costante per capire le necessità e supportarli.

Le iniziative a costo zero

La nuova Amministrazione a 5 Stelle metterà subito in atto misure concrete a costo zero, fino ad ora inattuate, che insieme cambieranno il volto della città. Come: la cura del decoro urbano attraverso l’impiego dei beneficiari del reddito di cittadinanza, il censimento del patrimonio comunale per mappare tutti i beni esistenti e le criticità, il recupero di oneri di concessione mai pagati, un’attività di lean manufacturing per la revisione dei processi amministrativi interni con il contributo fattivo degli impiegati, l’attivazione di una consulta delle associazioni per recepire le istanze del mondo della cultura, del commercio e del turismo, una gestione virtuosa dei rifiuti attraverso azioni dirette soprattutto a limitare l’uso della plastica, la promozione del progetto service learning del Ministero dell’Istruzione per coinvolgere attivamente i ragazzi delle scuole in servizi sul territorio, il miglioramento del sito web del Comune, la creazione di un portale del cittadino per monitorare lo stato dei propri tributi, la verifica e il potenziamento delle attività dell’Azienda Speciale e il recupero della mission, l’attivazione di un’interlocuzione seria per risolvere il problema Stella Maris, l’avvio di un percorso di inserimento nel mondo del lavoro dei ragazzi con la sindrome di down, la creazione di un piano e mappa delle antenne, una manutenzione efficiente delle strade con un controllo sui lavori e la verifica del codice degli appalti, potenziamento delle colonnine di ricarica elettrica attraverso i fondi del Ministero dell’Ambiente.

Related posts

Montesilvano, gli occhi sorridenti di Irene conquistano il Comune

admin

Potere al Popolo si presenta a Sulmona con un’iniziativa su ambiente, salute e democrazia

admin

Tombesi Ortona, ultima dell’anno in casa: arriva l’Altamura

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy