Economia

Confcommercio Chieti incontra l’assessore regionale Mauro Febbo ed elenca le priorità della categoria

Chieti. La rivisitazione immediata dell’ordinanza balneare emessa nel 2019 con l’obiettivo di ripristinare il divieto di vendita in prossimità delle battigie, una maggiore attenzione normativa sulle strutture ricettive quali agriturismi e bed and breakfast, l’istituzione di un club dei negozi storici e la presentazione di due dei maggiori progetti che l’associazione di categoria organizzerà nelle prossime settimane. Confcommercio Chieti ha incontrato il neo assessore regionale alle attività produttive, al commercio, al turismo ed alla cultura, Mauro Febbo, nella sede pescarese della Regione Abruzzo. Un confronto cordiale che si è aperto con gli auguri di buon lavoro formulati all’assessore Febbo dal presidente provinciale di Confcommercio Chieti, Marisa Tiberio. “Facciamo un grande in bocca al lupo all’assessore Febbo, il quale sta già lavorando senza sosta da tempo- afferma Tiberio- per rispondere alle tante domande pervenute al suo assessorato.” Dopo i saluti di rito, si è subito passati ad analizzare le tante priorità portate da Confcommercio Chieti all’attenzione dell’assessore regionale Febbo. Innanzitutto si è parlato della necessità di correggere l’ordinanza balneare di quest’anno. “Chiediamo di inserire di nuovo il divieto di vendita di merce in prossimità delle battigie in modo da poter contrastare, con gli strumenti normativi giusti, l’abusivismo commerciale in spiaggia. Un fenomeno che, purtroppo, continua ad essere presente- spiega Tiberio- sui nostri bellissimi litorali affollati ogni anno da migliaia di turisti.” All’assessore Febbo è stata riportata, inoltre, la necessità di attenzionare maggiormente il proliferare incontrollato di agriturismi e bed and breakfast che spesso sono, loro malgrado, protagonisti di una concorrenza sleale nei confronti degli alberghi, gravati da numerose imposte. Confcommercio Chieti ha poi illustrato all’assessore Febbo i prossimi due progetti che riguarderanno la provincia di Chieti. “Il 21 maggio presenteremo a Fossacesia il progetto “Rimpiattiamo” contro lo spreco alimentare organizzato in collaborazione con Fipe Confcommercio e rivolto ai ristoratori del territorio. Il 15 luglio- annuncia Tiberio- scatterà, invece, la seconda edizione del progetto nazionale Sentinelle del mare che quest’anno, con ogni probabilità, riceverà il patrocinio della Regione.” Confcommercio Chieti, inoltre, ha chiesto all’assessore regionale alle attività produttive di dar vita ad un nuovo albo regionale per le guide turistiche e di creare, esattamente come successo in altre regioni italiane, un club per i negozi storici. L’assessore Febbo ha annotato ed ha rilanciato preannunciando l’apertura di un tavolo di confronto con le associazioni di categoria per la stesura del nuovo Piano del commercio regionale.

Related posts

Confcommercio Chieti lancia i workshop antirapina per gestire le emozioni nei momenti di pericolo

redazione

Riconoscimento “Attività Storica del Comune di San Giovanni Teatino”

redazione

Silvano Pagliuca eletto presidente di Confindustria Chieti Pescara

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy