Sport

Finale dei campionati studenteschi di Calcio a 5 a Giulianova

Giulianova. Spettacolo di gol e di gioco nelle sfide valevoli per le semifinali dei campionati studenteschi di calcio a 5. Domattina, alle ore 10,30, per il prestigioso titolo nazionale allievi, sempre sul campo in erba artificiale “T. Orsini” di Giulianova, il Piemonte affronterà il Veneto mentre, per la categoria allieve, la Liguria se la vedrà con l’Umbria con il fischio d’inizio previsto per le 9,30. Un degno epilogo per un torneo che ha visto emergere i principi educativi e sportivi sostenuti anche da una buona cifra tecnica. Avvincenti le sfide che si sono viste in campo. La semifinale allievi guadagnata dall’Abruzzo, che ha eliminato, nei quarti, l’Emilia-Romagna, non ha risparmiato emozioni. Dopo essere passato in doppio svantaggio, la compagine del glorioso istituto tecnico pescarese ha ribaltato in un amen il risultato. Il Veneto, invece, solo dopo la lotteria dei calci di rigore, ha avuto ragione delle Marche. Il Piemonte, dal canto suo, ha regolato la Basilicata e la Puglia non ha faticato più di tanto ad aggiudicarsi la sfida con la Liguria. Per quanto riguarda la categoria allieve, in semifinale sono approdate, dopo incontri davvero spettacolari, in ordine: la Liguria, reduce dai mondiali di Belgrado, il Veneto, il Trentino A.A. e l’Umbria. Una mattinata piena, insomma, che ha proiettato gli allievi alle decisive sfide pomeridiane tra Veneto vs Abruzzo e Piemonte vs Puglia per accaparrarsi un posto per la finale. E il verdetto del campo alla fine ha detto che il titolo italiano studentesco se lo giocheranno, appunto, domattina i maschi di Piemonte e Veneto e le femmine di Liguria ed Umbria.
Alle termine della gare di semifinale nel quartier generale dei Campionati studenteschi al Salinello il dinamico staff del Figc settore giovanile e scolastico, abilmente diretto da Elisabetta Lauri, ha organizzato una bella cerimonia di premiazione per le “Ragazze in gioco” un progetto riservato alle ragazze delle scuole secondarie di I grado.
Intanto, tutti gli ospiti del villaggio olimpico hanno avuto parole di elogio per la suggestiva festa del “Terzo Tempo” svoltasi, ieri sera, nell’anfiteatro del Salinello Camping Village di Tortoreto ( Te) con un caleidoscopio di suoni, colori e profumi che tutte le rappresentative regionali hanno arricchito con la loro allegria ed entusiasmo. E dopo l’allestimento degli stand le delegazioni hanno messo in bella mostra ed offerto i prodotti tipici delle regioni di provenienza, la cerimonia, dopo l’abbondante libagione, è proseguita con la consegna delle targhe ricordo consegnate dal coordinatore regionale di Educazione Fisica, Antonio Passacantando con l’imprescindibile contributo dei referenti territoriali: Marcella Rolandi di Pescara, Angelo Ciammaichella di Chieti, Guido Grecchi di L’Aquila e Marco Pompa di Teramo, dall’ex coordinatore di Educazione Fisica del Veneto, Renato Del Torchio, dalla segretaria generale della FIGC del settore giovanile e scolastico, Elisabetta Lauri e da Stefano Valentini, in rappresentanza del Coni.

Related posts

Climatech Srl è partner della Teate Basket Chieti

redazione

Del Sole splende anche di notte su Pescara: il Delfino piega il Lecce 4-2

admin

Calcio Femminile, il Chieti attende la visita della Res Roma

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy