Cultura e eventi

Valerio Mastandrea, gli Zen Circus e Maria Antonietta ospiti di Animavì Festival

Pesaro Urbino. Dopo aver annunciato il premio alla carriera a Jim Jarmusch, Animavì svela la presenza, tra gli altri, di Valerio Mastandrea e degli Zen Circus.

Animavì, Festival Internazionale di cinema d’animazione e arte poetica, arrivato alla quarta edizione, si terrà a Pergola e nei centri limitrofi dal 10 al 14 luglio. Gli organizzatori, oltre alla presenza di Jarmusch, hanno già comunicato la giuria internazionale, della quale faranno parte: Kucia, Brunori e Cuticchio.

In attesa di altre novità è intanto certo che Valerio Mastandrea sarà uno dei protagonisti delle cinque giornate del festival, diretto da Simone Massi, uno dei registi più importanti di cinema d’animazione. L’attore e regista romano, 10 volte candidato e ben 4 volte vincitore dei David di Donatello, sarà al centro di una serie di incontri molto speciali.

È certo anche il breve showcase acustico degli Zen Circus che, freschi del Festival di Sanremo, saranno ospiti speciali di Animavì, con uno spazio per raccontarsi insieme ad altri giovani protagonisti dell’emergente scena musicale e poetica italiana, tra i quali la pesarese Maria Antonietta e il sardo Andrea Melis.

L’intento degli organizzatori è quello di creare un momento di dialogo e festa tra gli ospiti del Festival, un incontro con il pubblico dal format tutto nuovo, dedicato a quella rivoluzione culturale tanto attesa da questa generazione di artisti e che sembra però non arrivare mai. Un incontro che si aggiungerà alle cinque serate di Festival che si terranno nell’arena di Casa Godio.

Mattia Priori, direttore organizzativo del festival, spiega l’importanza del territorio per Animavì, che cerca un dialogo tra la terra, gli artisti, il cinema e gli abitanti del luogo come spunti di riflessione e creatività: “Il nostro territorio è pieno di luoghi incredibili, ma a pochi chilometri da noi ce n’è uno davvero bellissimo, che al tramonto si colora di una luce speciale. Si tratta dell’anfiteatro romano di Castelleone di Suasa, immerso nel verde delle nostre colline. È in questo luogo che, grazie alla collaborazione del Comune di Castellone di Suasa, organizzeremo un momento molto particolare che coinvolgerà proprio Mastandrea e altri ospiti del Festival”. Ulteriori dettagli saranno rivelati con l’uscita del programma completo.

In attesa di tutte le novità, navigando nel sito animavi.org, si possono acquistare i biglietti e conoscere i film in concorso, oltre alla giuria internazionale e altri dettagli del festival.

Related posts

Nuovo direttore alla Pediatria dell’ospedale di Lanciano

admin

Chieti, Movimento 5 Stelle: “Il fantasma di Mozart”

admin

Treglio, Conferenza dei servizi per decidere futuro sansifici Vecere

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy