Cultura e eventi

Pallavolo, Ortona cede al tie-break contro Tuscania

Ortona. L’ultima giornata di Regular Season offre la sfida tra la Sieco Service Impavida e la Maury’s Italiana Ass. Tuscania. Gara combattuta e terminata al tie-break dove la squadra ospite ha avuto più carattere e freddezza per chiudere. Per i padroni di casa si parte con Pedron in regia e opposto Buchegger, schiacciatori Holt/Di Meo, al centro Simoni e Listratov, libero Provvisiero. Gli ospiti rispondono con Talarico al palleggio e opposto Bondini, Shavrak e Mazzon schiacciatori, i centrali Sesto/Calonico, libero Marchisio.

Il match inizia con il giusto equilibrio ( 5-5).
La Sieco fa il primo allungo del match con Di Meo sul 5-7. I padroni di casa non smettono di macinare e si portano sul +3 ( 12-9). Shavrak si dimostra “bestia nera” degli ortonesi e ristabilisce la parità sul 13-13. Listratov spegne la luce a Mazzon, e Ortona è di nuovo avanti ( 17-14).
Continua la corsa degli abruzzesi che sembrano essere sul pezzo ( 22-16). Buchegger tira sassate e il set si chiude 25-18.

Secondo set al via con Tuscania a dare prova di orgoglio. Sieco Service avanti grazie all’americano volante e alla buona prova di Buchegger ( 4-6). Calonico punisce la ricezione ortonese e la Maury’s è sempre lì ( 9-8). Il parziale si riporta in parità sul 12-12, con i centrali ( Simoni e Sesto) a cacciare i muscoli. Listratov fa esplodere il Palasport con il muro su Shavrak e Ortona fa un passettino avanti ( 13-12). Sesto riesce a fermare un Buchegger indemoniato. Gli ospiti si portano sul +1 ( 15-16). Montagnani mischia le carte e “scende” Ottaviani e De Souza. Cambi anche in casa Impavida con Casaro e Lanci in campo. Sul 18-19 gioco fermo per una chiamata videocheck che però non cambia la decisione arbitrale. La palla di Casaro è dentro! Di Meo e Casaro ristabiliscono la parità per i locali ( 20-20). Laziali avanti con Sesto 21-23.
Provvisiero difende una mina vagante di De Souza la Sieco prende fiducia. 23-23 al Palazzetto dello Sport. La palla del 23-24 è sciupata dagli impavidi e il parziale si chiude 23-25.

Squadre in campo…
Fase interessante con una Tuscania più cinica. Buchegger si prende una stampata dall’ex Nicola Sesto e il +2 ospite è servito ( 6-8). Ormai la Sieco non passa più con l’opposto austriaco, e coach Lanci lo mette in panca sul 10-13. A volte basta un po’ di cuore per riemergere. Holt e compagni lo fanno vedere e il 16-17 costringe la panchina laziale a fermare il gioco. Gli errori ospiti in attacco ribaltano il risultato sul 20-19. Buzzelli entra e punisce. Parità sul 22-22.
Sesto regala il set point ( 23-24) ai suoi ma Holt non ci sta. Annullata anche la seconda, gli ortonesi ribaltano di nuovo. 26-25 e timeout viterbese. Sam Holt è l’idolo dei tifosi. Il suo ace vale il parziale ( 27-25).

Quarto set con la Maury’s subito avanti 2-4 e con Buzzelli a rilevare Bondini. Gli ortonesi non demordono e si avvicinano con calma e sangue freddo ( 7-8). La buona vena di Casaro e Di Meo non bastano. Tuscania allunga perché gli ortonesi sono poco attenti. 8-14 e Lanci chiama timeout. Cambio anche in regia per i padroni di casa con capitan Lanci al posto di Pedron (10-16). Si spegne la luce in casa Impavida. Sul 10-20 altro cambio con Ferrini al posto di Di Meo. Tuscania sa bene dove colpire e con Sesto e Calonico massacrano gli ortonesi.
12-25 e tie-break sia.

Calonico al servizio è una vera e propria sentenza. 0-4 con il silenzio del Palazzetto dello Sport.
Reagiscono gli abruzzesi. Il 5-7 è frutto del muro di Simoni su Sesto. Al cambio campo Tuscania +2 (6-8) con un Buzzelli in grande spolvero. Casaro con un gran palla riporta Ortona vicina (8-9).
Ecco che si rivede Calonico al servizio ed è 8-11 per gli avversari. Holt cerca di tappare i buchi ma il set si chiude 12-15.

 

Lorenzo Calonico (Tuscania): “ Nonostante la partita non cambi la situazione in classifica siamo molto contenti di averla affrontata così perché ritroviamo la vittoria con un modulo nuovo. Questa è una vittoria che fa bene al morale e soprattutto fa bene per affrontare al meglio la seconda fase”.

Mariano Costa ( Ortona): “ Avevamo bisogno di questo match per metterci alla prova. Si comincia a vedere qualcosa di buono ma dobbiamo continuare a lavorare duramente. Inizia una nuova fase dove non possiamo più permetterci di sbagliare”.

 

SIECO IN TV: la gara sarà trasmessa in differita su Rete8 Sport lunedì 6/02 alle ore 14.00, e mercoledì 8/02 alle ore 22.30. Giovedì 09/02 appuntamento con “PallaVolley” (Rete8 Sport) alle ore 22.35 con ospite Nunzio Lanci.

Arbitri: Luciani Ubaldo ( Ancona) – Turtù Marco (Ascoli Piceno)
Addetto VideoCheck: Anna Finucci

 

 

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – MAURY’S ITALIANA ASS.TUSCANIA 2-3
(25-18/23-25/27-25/12-25/12-15)

 

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e., Simoni 9, Ferrini , Ceccoli, Miscione n.e., Listratov 4, Pedron 1, Holt 21, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 10, Lanci, Casaro 10,Buchegger 11.
Allenatore: Nunzio Lanci

 

MAURY’S ITALIANA ASS.TUSCANIA: Buzzelli 9, Talarico 4, Calonico 14, Marchisio L, Sesto 19, Vitangeli n.e., Ottaviani 1, Mazzon 7, Bondini 8, De Souza 2, Shavrak 20, Pieri L.
Allenatore: Paolo Montagnani

Related posts

Pescara, già detenuto agli arresti domiciliari si fa beccare mentre spaccia droga. Applicata la custodia cautelare in carcere

admin

Animali domestici, più della metà degli abruzzesi li porterebbe in vacanza con sé

admin

Achille Lauro, Jerry Calà, Luca Carboni e i Negrita tra le sorprese dell’estate francavillese VIDEO

francescorapino

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy