Cultura e eventi

Scuola Pop! Chiuso il primo ciclo, pronti a continuare

Pescara. Domenica 9 giugno, presso il centro di aggregazione giovanile Lo sPaz, in Via del Circuito 238, si è tenuta la festa di chiusura del primo ciclo della Scuola Pop!, un servizio di scuola popolare con studio assistito gratuito attivo quattro giorni a settimana nel centro.
Musiche, danze e cibi multietnici, hanno animato l’ex scuola elementare di Villa Fabio di una gioia e di un’armonia che vanno aldilà di qualsiasi diversità o conflitto generazionale, riportando il quartiere ai tempi in cui un ultimo suono di campanella ad inizio estate era capace di trasmettere al vicinato la felicità e l’emozione di tutti i bambini della scuola.
Il progetto, iniziato quest’anno su iniziativa delle associazioni sPaz, Rete Oltre il Ponte e ALIS, ha visto le proprie classi ampliarsi e diversificarsi in base alle esigenze che si sono via via riscontrate durante i mesi, e riprenderà a pieno regime a settembre.
È un’iniziativa che intendiamo proseguire con sempre maggiori forze, perché assume particolare importanza nel quadro di dispersione scolastica, di crisi della scuola pubblica e di inspessimento della barriera di censo che separa troppe persone dalla possibilità di completare al meglio i propri studi, in tempi fortemente segnati dallo stagnare della crisi economica.
Anche in base alla quantità di esigenze manifestate, già soltanto durante la prima settimana dopo la festa del chiusura del progetto, le associazioni valuteranno la possibilità di continuare in estate in versione extra, per bambini e ragazzi che necessitino di un supporto con i compiti delle vacanze o i corsi di recupero, oltre a prevedere corsi aperti anche agli adulti che volessero imparare o approfondire le materie offerte; mentre il progetto a pieno regime riprenderà a Settembre.
Per maggiori informazioni, è possibile contattare la referente degli insegnanti, Lorella, al numero 3807921768.

Related posts

Giunta regionale, 670mila euro per la difesa della costa in dieci comuni

admin

Sonic Radiation: è uscito “Infrared”

redazione

Precisazioni al comunicato della Filt Cgil sulla carenza di biglietti TUA

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy