Politica

Giampiero Lettere (M5S Pescara): “Masci vittima delle sue scelte e delle ingorde richieste dei partiti della sua coalizione”

Pescara. “Dopo i preannunciati e ovvi contrasti tra le troppe anime del centrodestra, Masci rimane vittima di se stesso e delle ingorde richieste dei partiti della sua stessa coalizione nominando, a distanza di un mese dalle elezioni, appena il 20% della Giunta. Ottenendo tra l’altro anche il rifiuto di Seccia, fino a qualche giorno fa assessore in pectore di Forza Italia”, denuncia il consigliere del M5S Pescara Giampiero Lettere.

“Il sindaco Masci avrà il coraggio di convocare una Giunta a tre?”, chiede Giampiero Lettere.

“Quella che stiamo vedendo è un’amministrazione che si crea per “stati di avanzamento” come se fosse un cantiere in stallo perché senza progetto e con un direttore dei lavori incapace, dove i cittadini rimangono i soli a pagarne le spese. A un mese dalle elezioni fuori dalla porta della sala Giunta c’è ancora il cartello Lavori in corso”, conclude il consigliere del M5S Pescara.

Related posts

Robert Lippok in concerto in Italia

admin

Ortona, il XVIII Stage DaltroCanto verso l’evento finale

admin

Pescara, cento eventi per l’estate dell’Aurum segnati da Solstizio ed Equinozio

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy