Cronaca

Salute, iscrizioni agevolate per Abruzzo Dental Forum

Pescara. C’è tempo fino al dieci luglio, per godere della quota di partecipazione agevolata al congresso di settembre organizzato da Andi-Associazione nazionale dentisti italiani sezione Abruzzo. Per il tradizionale appuntamento, in programma il 27 e 28 settembre prossimi, nuovo format e veste rinnovata. Evento accreditato per i primi 200 iscritti (www.andiabruzzo.it).

Un nuovo nome Abruzzo Dental Forum, una nuova location – il Padiglione Becci al Porto Turistico Marina di Pescara – un nuovo format con il tema più entusiasmante e controverso degli ultimi anni: la digitalizzazione della professione odontoiatrica. Nonché un’area espositiva con più di 30 aziende sponsor.

Una due giorni dedicata, per la prima volta, all’intero team odontoiatrico – odontoiatri, odontotecnici, igienisti dentali, assistenti alla poltrona – per un imprescindibile approccio di squadra alle opportunità offerte dalle innovazioni diagnostiche, chirurgiche e protesiche oggi disponibili.

Il programma scientifico dell’Abruzzo Dental Forum si articolerà in intense sessioni organizzate su due giornate: in particolare, il programma clinico del venerdì mattina avrà come tema il rialzo di seno mascellare, la chirurgia implantare convenzionale e guidata, e chiaramente i vantaggi che la tecnologia digitale ha portato nella pianificazione e realizzazione di questi trattamenti.

Il venerdì pomeriggio e il sabato mattina, clinici e coppie clinico-tecniche si alterneranno sul palco per mostrare le loro strategie quotidiane, nella gestione del carico immediato, delle riabilitazioni estetiche con corone e faccette, nella rigenerazione dei tessuti e nelle riabilitazioni complesse con modifica della dimensione verticale.

Evento Fb
https://www.facebook.com/ANDIdentalabruzzo/

Related posts

Pescara: settimana di controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ed a bordo di treni

redazione

Ripa Teatina, i progetti imprenditoriali di dieci donne protagonisti in un evento

admin

A Pescara parte il progetto “La cittadella dell’infanzia”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy