Cronaca

Commette un furto ad Imperia e viene arrestato a Chieti

Chieti. Più persone hanno contattato il 112 perché da un’abitazione del centro di Chieti provenivano delle urla miste a lamenti. I Carabinieri, immediatamente intervenuti, individuano un appartamento posto al primo piano di una palazzina da cui provenivano dei gemiti. Invano avevano tentato di farsi aprire la porta. A quel punto era inevitabile entrare all’interno. Fortunatamente la finestra della cucina era aperta, così un Carabiniere riesce ad arrampicarsi per poi entrare nell’abitazione. La scena era inverosimile: due giovani distesi a terra mentre si affrontavano. Subito vengono separati e soltanto dopo averli riportati alla calma, emergeva che i due erano cittadini albanesi. Approfondendo, si accertava che su uno dei due pendeva un ordine di carcerazione per espiare due anni e mezzo di reclusione per aver commesso un furto nel comune di Imperia. Inevitabile è stato il suo arresto. Il cittadino albanese veniva quindi tradotto presso la Casa Circondariale di Chieti.

Related posts

Cisl: “L’Abruzzo non può più attendere!”

redazione

“Possibili strategie per una nuova giovinezza” al centro di un convegno organizzato dalla Fidapa Pescara Portanuova

redazione

Vasto, al via la campagna di sensibilizzazione per la nuova raccolta differenziata

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy