Cultura e eventi

Il PeFest ospiterà i big del teatro e del grande schermo italiano grazie ad una collaborazione tra l’EMP e il TRA

L’Aquila. Da una collaborazione tra il TRA, Teatri Riuniti d’Abruzzo, guidato da Federico Fiorenza e l’EMP, Ente manifestazioni pescaresi presieduto da Angelo Valori, l’edizione 2019 del PeFest si arricchisce di due produzioni teatrali di richiamo nazionale, inseriti nella nuova sezione intitolata Teatro al D’Annunzio.

Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Giovanni Veronesi, Alessandro Haber, Raoul Bova e Rocío Muñoz Morales saranno tra i protagonisti del mese di agosto: il primo dei due appuntamenti – Love Letters – è fissato a domenica 4. Il secondo – A ruota libera – a sabato17. Entrambi alle 21.15 nell’incantevole cornice del d’Annunzio, sul lungomare Colombo 122, dove ha sede l’anfiteatro pescarese incastonato tra mare e pineta.

“Si tratta di due spettacoli – dichiara Fiorenza – in cui si incontrano riflessione ed ironia, ma soprattutto grandi nomi del panorama attoriale e musicale, italiano e non solo”.

Il 4 agosto a salire sul palco sarà Raoul Bova affiancato dalla compagna Rocío Muñoz Morales, magnifici interpreti di Love Letters. Il lavoro, di A.R. Gurney, finalista al Premio Pulitzer messo in scena la prima volta nel 1988 è una commedia densa di emozioni, divertimento e grande umanità, costruita su un intenso rapporto epistolare tra un uomo ed una donna. La vicenda ruota attorno alla vita di Andy e Melina che si scrivono per tutta la vita rincorrendosi, amandosi, detestandosi, sfuggendosi, perdendosi di vista ma sempre avendo bisogno l’uno dell’altro. Con il tempo le loro vite prendono vie diverse, ma il carteggio continua a mantenere vivo il loro legame che durerà per tutta la vita.
Ingressi primo settore 25 euro, secondo settore 20, ridotto 15.

Mercoledì 17 agosto ad incontrare il pubblico in maniera del tutto stravagante saranno invece Alessandro Haber, Rocco Papaleo, Sergio Rubini e Giovanni Veronesi, con musiche eseguite dal vivo dalla band Musica da ripostiglio, con lo spettacolare lavoro A ruota libera una sorta di chiacchierata musicale sulla vita, sul cinema, sullo spettacolo e sui mille aneddoti vissuti in quel sottile confine artistico che divide la vita e l’arte, realtà e finzione di ogni artista. Uno spettacolo-incontro tra quattro amici, dove si ride, ci si emoziona e si scopre una veste inattesa degli artisti. Un vortice di racconti, canzoni ed emozioni che non ti mollano mai. Una volata, un’eruzione vulcanica, un secchio di acqua gelata, di sentimenti e di risate, tutto rigorosamente senza rete di protezione.
Ingressi primo settore 25 euro, secondo settore 20, ridotto 15.

Per info: 393/9055578 Biglietti disponibili online su CiaoTickets, nei punti vendita convenzionati o nelle biglietterie dell’EMP (lungomare Colombo 122), dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.30. Previsto un abbonamento per l’intera sezione Teatro al D’Annunzio a 140 o 75 euro (per nove spettacoli, dal 25 luglio al 17 agosto).

Related posts

Bocciatura del Bilancio, Febbo: “Colpe riconducibili al non lavoro di questo esecutivo”

admin

Il Pescara presenta Stendardo

admin

L’Aquila, M5S: “La manifestazione del 16 una sfilata di ipocrisia”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy