Politica

Pescara, Pignoli: “Prima le periferie, poi il centro cittadino. Non esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B”

Pescara. “Ho appreso con soddisfazione dei progetti e dei programmi del sindaco sulla riqualificazione della nostra città, ma vedo tanto impegno per il centro cittadino e poco per le periferie. Bisogna invece insistere come abbiamo detto anche in campagna elettorale per i quartieri periferici. Anche per quel che riguarda l’ordinario come il rifacimento dei marciapiedi le potature degli alberi, il potenziamento dell’illuminazione e la pulizia delle strade. Le telecamere – spiega Pignoli occorrono in centro, ma anche e soprattutto a Rancitelli, Fontanelle, San Donato, dove, ci sono diverse criticità note a tutti, e anche all’Amministrazione Comunale. Dobbiamo questo impegno e questi lavori ai cittadini di queste zone perché questo rappresenta uno dei punti principali del programma del governo cittadino. Se si dice Sindaco dell’inclusione, l’inclusione deve riguardare soprattutto i quartieri periferici per cui ci aspettiamo che vengano portati a termine quei progetti messi in cantiere e promessi anche in campagna elettorale. Ben vengano, ci mancherebbe, gli sfratti degli abusivi, ma poi bisogna pensare a chi non delinque, e a trovar loro una soluzione, perché altrimenti si risolve un problema e se ne crea un altro. Via chi delinque dalle case, ma chi lo fa in stato di necessità, deve avere una collocazione”. Infine il capogruppo dell’Udc parla della mancata convocazione alle riunioni di maggioranza, pur essendo l’Udc a pieno titolo nella maggioranza di governo cittadino. “Ho letto che sono state fatte riunioni di maggioranza, ma il sottoscritto e quindi l’Udc non sono stati convocati. Io, in quanto capogruppo, non sono stato mai chiamato. Non vorrei che ci fosse un’altra maggioranza”.

Related posts

Città Sant’Angelo, enogastronomia e buona musica con “Cittaslow exhibition”

admin

Sold out per Giovanni Allevi a Pescara

admin

Pescara, laboratori per bambini sul Natale al Museo Paparella Treccia

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy