Politica

Pescara capitale del cioccolato per tre giorni VIDEO

Pescara. tutto pronto per il Festival del Cioccolato che animerà il centro della città di Pescara nel fine settimana dal 3 al 5 marzo.
L’iniziativa, che prenderà il via alle 10 di venerdì per concludersi alle 22 di domenica, è promossa da Confartigianato Imprese Pescara, con il patrocinio del Comune di Pescara
“Sicuramente è una bella manifestazione che lancia il calendario delle manifestazioni fieristiche 2017 della città di Pescara – ha detto l’assessore al Turismo e al Commercio del Comune di Pescara, Giacomo Cuzzi – una manifestazione dedicata al cioccolato con maestri cioccolatai che vengono da ogni parte d’Italia. Ci sarà la Ciokofabbrica che spiegherà tutta la filiera produttiva della produzione del cioccolato, ci saranno anche le Scuole che spiegheranno questa attività e poi ci saranno le manifestazioni nel fine settimana che tenderanno a rigenerare l’attività all’interno della città con manifestazioni diverse, soprattutto in piazza Salotto con iniziative di qualità e di spessore”.
Nella cornice di piazza della Rinascita, ben 28 pagode bianche illuminate ospiteranno i maestri cioccolatieri, che daranno vita ad una mini-fabbrica, completa dell’intera filiera produttiva, con macchinari unici, in grado di mostrare tutto il processo produttivo del cioccolato, dalla fava di cacao alla barretta. A questo si aggiungerà un ricco programma di show coking, oltre ad appuntamenti ludici ed artistici, con uno spazio dedicato alla pittura con il cioccolato.
“Ci tengo ad elogiare gli organizzatori del Festival del Cioccolato – ha sottolineato i presidente di Confartigianato Pescara, Giancarlo Di Blasio – che in un momento economico così critico ci mettono sempre tutto l’impegno per portare tanta gente al centro di Pescara. L’intenzione è quella di portare le famiglie, i bambini e creare quindi un indotto che darà sicuramente vantaggi a bar, ristoranti, shopping di tutta la città. I cioccolatai li definisco sempre una via di mezzo tra artigiani e artisti, con le loro opere riescono sempre ad emozionare i nostri sensi, quindi ci aspettiamo molto”.
Attenzione anche agli aspetti educativi. Oltre agli eventi in piazza, infatti, ci sarà un percorso dedicato alle scuole primarie, con il racconto, in modo semplice e coinvolgente, di tutte le fasi di trasformazione e lavorazione del cacao.
“L’idea che abbiamo avuto con Confartigianato – ha rimarcato l’organizzatore Paolo Recchia – è stata quella di ricreare un vero circolo del cioccolato che coinvolgesse tutta piazza Salotto e volevamo portare la realtà del cioccolato con gli artigiani che lo lavorano, quindi il cioccolato tradizionale e non quello industriale che siamo abituati a conoscere. Quindi in questa manifestazione abbiamo il privilegio di ospitare la fabbrica del cioccolato. Abbiamo il piacere di avere anche il maestro Fausto Ercolani che da oltre 30 anni lavora il cioccolato, ha un’esperienza veramente importante. Questa fabbrica del cioccolato riuscirà a portare l’attenzione delle persone per quello che è il laboratorio artigianale del cioccolatiere, quindi osserveranno le varie fasi dalla tostatura alla riuscita del cioccolatino che alla fine è quello che noi troviamo. L’invito è quello di partecipare numerosi, soprattutto con la presenza delle famiglie. È un progetto importante, Pescara è una delle tappe di questo laboratorio, della fabbrica del cioccolato, che è un progetto che includerà anche l’Europa”.
Il programma. Venerdi 3 marzo: ore 10 apertura stand del cioccolato; ore 11.30 inaugurazione ufficiale della manifestazione Festival del Cioccolato di Pescara e della Ciokofabbrica alla presenza delle autorità istituzionali; ore 11.45/13-16/19 1° percorso educativo all’interno della Ciokofabbrica “Dalla tostatura della fabbrica di cacao alla creazione della pasta di cacao”; ore 17/18 show coking, corso aperto a tutti “Tecniche di preparazione di torte al cioccolato anche per celiaci” a cura della maestra pasticcera Marcella Idili dalla Sardegna (Olbia); ore 22 chiusura stand. Sabato 4 marzo: ore 10 apertura stand del cioccolato; ore 11/13-16/19 incontriamo Willy Wonka e la Fabbrica del Cioccolato – all’interno della Ciokofabbrica (per bambini ed alunni delle Scuole Primarie); 11.45/13-16/19 2° percorso educativo all’interno della Ciokofabbrica (Dalla pasta di cacao alla creazione della cioccolata”; ore 17 laboratorio per i bambini “Mi impasto di cioccolato” a cura della maestra cioccolatiera Marcella Idili; ore 18 “La cioccolata fa bene?”, percorso culturale e nutrizionale sul cioccolato; ore 20 concerto e balli in piazza Salotto gruppo di musica salentina e abruzzese); ore 22 chiusura stand. Domenica 5 marzo: ore 10 apertura stand del cioccolato; ore 11/13-16/18 incontriamo Willy Wonka e la Fabbrica del Cioccolato – all’interno della Ciokofabbrica (per bambini ed alunni delle Scuole Primarie); ore 11.45/13-16/19 3° percorso educativo all’interno della Ciokofabbrica “Dalla fava di cacao alla cioccolata”, si faranno partecipare i presenti al percorso alla creazione del cioccolatino. Per la gioia dei più piccoli, presenti Marsha e Orso, che gireranno per la fiera e con cui sarà possibile giocare e fare foto; ore 16/18 “La cioccolata di Modica. Differenze nella preparazione del cioccolato tradizionale” a cura del Consorzio di Modica con la partecipazione del maestro cioccolatiere modicano; ore 17/18 4° percorso educativo all’interno della Ciokofabbrica “Cioccolatini artigianali ed oggettistica in genere”, dimostrazione a cura del maestro Matteo Curatolo di Cioccolandia.
“Abbiamo riproposto in uno spazio ridotto una vera fabbrica di cacao, ricoltivato – ha spiegato il presidente dell’associazione Mondo Vivo, Ettore Ciabattoni – faremo la fava di cacao fino a creare la barretta. Tutto questo lo faremo dal vivo per gli amici pescaresi che verranno a trovarci. La cioccolata fa molto bene, anzi è rinomata per curare la depressione, fa bene soprattutto per le malattie neodegenerative con una sostanza che è all’interno del cacao che previene la demenza senile. Con 13,7 grammi di cioccolato fondente al giorno, 3 quadratini, in qualche modo aumenta il metabolismo, quindi aiuta a dimagrire, ovviamente questa quantità di cioccolato va unita ad una camminata”.

Related posts

Francavilla, tutto pronto per la VII Edizione dei “Concerti d’estate nel Tempio del Barocco”

admin

La Porta del Mare a Pescara, il CAP chiede un possibile ritorno dopo 25 anni

admin

Pescara, tutte le motivazioni del Premio Borsellino

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy