Politica

“Scuola Plastic Free”, proposta di IdeAbruzzo al Comune di Chieti

Chieti. “Si stima che in una classe gli alunni consumino ogni giorno una bottiglietta d’acqua, in un intero anno scolastico circa 4000. Così un istituto, con una media di circa 25 classi, in un anno scolastico ne utilizzerà 100.000 Se 10 istituti decidessero di dire basta alla plastica usa e getta, verrebbero risparmiate all’ambiente circa 1 milione di bottigliette in un solo anno”.

Così in una nota Andrea Di Ciano, che aggiunge: “E’ possibile rivoluzionare il servizio di refezione scolastica di Chieti , sposando il progetto “Scuola Plastic Free”, che ha come scopo principale quello di abolire completamente l’utilizzo della plastica e che rientra nel programma “Rifiuti Zero”, come sta accadendo in moltissime altre province.

L’iniziativa consiste nell’abbandonare stoviglie in plastica monouso, niente più piatti, bicchieri e posate di plastica, niente più bottigliette né tovagliette di carta, con l’obiettivo di favorire il rispetto dell’ambiente in linea con le politiche ambientali a basso impatto inquinante. In alternativa si potrebbero utilizzare stoviglie compostabili che si biodegradano in tre mesi”. Conclude Andrea Di Ciano.

Related posts

Dune di Ortona: “Il Comune non risponde su accessi agli atti su edificio e spiagge”

redazione

Estate Tregliese entra nel vivo

admin

Istituto Alberghiero ‘De Cecco’, evento di presentazione della ‘Gazzetta dell’Ipssar De Cecco’ degli studenti del Progetto Pon

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy