Economia

Pescara: 4 anni di FlixBus. Prenotazioni aumentate del 65% in un solo anno

Milano. FlixBus festeggia quattro anni di attività a Pescara con un bilancio positivo: i Pescaresi che si spostano in autobus sono in continuo aumento, tanto che le prenotazioni da e per la città abruzzese sono aumentate del 65% in un solo anno. La Città Dannunziana si riconferma così un terreno fertile per lo sviluppo di nuove forme di mobilità, su cui investire nuovamente nei mesi a venire.

Complici di questo traguardo sono stati soprattutto il lancio, da parte di FlixBus, di nuove connessioni in partenza da Pescara, attualmente collegata con più di 150 mete in Italia e all’estero, e il consolidamento di quelle esistenti, ma anche la crescente sensibilità dei Pescaresi nei confronti dell’ambiente, che li porta a preferire soluzioni di mobilità collettiva all’auto privata.

Pescara sempre più un crocevia nella rete FlixBus: operative anche rotte per Svizzera e Germania

Da sempre uno snodo nevralgico della rete FlixBus per chi si sposta lungo il versante adriatico, oltre che un hub di interconnessione centrale per chi da nord si dirige verso sud, Pescara consolida ora il proprio ruolo di crocevia all’interno del network degli autobus verdi grazie alle rotte internazionali operative verso destinazioni in Svizzera e Germania come Zurigo, Monaco, Stoccarda, Francoforte.

Anche il Sud Italia diventa più facilmente raggiungibile da Pescara: alle destinazioni già connesse, come Napoli (collegata fino a cinque volte al giorno con tempi di percorrenza a partire da quattro ore), Salerno, Bari (fino a sei corse al giorno), Taranto, Lecce e Matera, ora si affiancano nuove mete in Calabria e in Sicilia, tra cui Cosenza, Reggio Calabria, Messina, Catania e Siracusa.

Roma, Napoli, Bologna le più amate dai Pescaresi. Anche Fiumicino nella top 5 delle destinazioni

La classifica delle mete più gettonate dai passeggeri in partenza da Pescara vede al primo posto Roma, connessa fino a sei volte al giorno con tempi di percorrenza a partire da 2 ore e 40 minuti, seguita da Napoli e Bologna, collegata fino a otto volte al giorno. Al quarto posto si incontra Milano, mentre completa la top 5 l’aeroporto di Fiumicino, raggiungibile otto volte, a testimonianza del crescente orientamento green dei passeggeri pescaresi, che, raccogliendo la sfida di FlixBus alla mobilità privata, prediligono l’autobus alla propria auto come mezzo per raggiungere lo scalo romano, con benefici per l’ambiente e la comunità.

Anche Città Sant’Angelo e Montesilvano collegate in autobus tutti i giorni

Oltre a Pescara, FlixBus collega in modo economico ed efficiente anche due fra le maggiori città della provincia: da Città Sant’Angelo è possibile raggiungere, fra le altre, Bari, Milano, Bologna e Torino, mentre da Montesilvano si può viaggiare verso numerose mete a medio raggio, come Civitanova Marche, Ancona, Perugia e Firenze.

Tutti i biglietti per viaggiare sulla rete FlixBus sono acquistabili online, sul sito www.flixbus.it, via app e nelle agenzie viaggi affiliate. A bordo, sedute reclinabili e spaziose, Wi-Fi gratuito, prese elettriche e toilette.

Related posts

Campioni di Innovazioni 2019 a grande richiesta la scadenza è stata prorogata al 14 ottobre

redazione

HomeAway e CISET presentano il secondo barometro sull’affitto di case vacanza in Italia

redazione

Torna “campioni di innovazioni 2019”, candidature entro il 7 ottobre

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy