Cronaca

I lavoratori della Cassa Edile di Chieti vanno in Sardegna per una gita sociale

Chieti. «Premiare il lavoro o meglio chi nel lavoro ha trovato uno strumento per realizzare i propri progetti, le proprie ambizioni i propri sogni». È con queste parole che Gianfranco Reale, vicepresidente della Cassa Edile di Chieti e segretario Filca Cisl annuncia l’imminente gita sociale dei lavoratori edili della provincia di Chieti. La gita, organizzata dall’ente, si svolgerà in Sardegna dal 3 al 6 ottobre. «Volevamo in qualche maniera far emergere la volontà da parte della Cassa Edile di Chieti di voler riconoscere i sacrifici di un settore, quello edile, attraverso una premialità – continua Reale -. Da troppo tempo i lavoratori del nostro settore soffrono il malessere ormai strutturale del settore. Crisi e condizioni usuranti proprie del ciclo produttivo, non rendono appetibile intraprendere questo mestiere da parte dei nostri giovani. Da qui l’iniziativa promossa dall’organismo dell’Ente di voler premiare i lavoratori che si sono contraddistinti negli anni per anzianità di iscrizione e per l’attaccamento al proprio lavoro fatto quotidianamente con dedizione e costanza e soprattutto in condizioni ambientali e climatiche non sempre favorevoli».
La partenza è prevista da Ortona, per raggiungere Civitavecchia. Nella seconda giornata i lavoratori sbarcheranno in Costa Smeralda, con pernottamento ad Alghero. Il terzo giorno sarà dedicato a scoprire Stintino, La Pelosa e Alghero. Quarto giorno a Castelsardo con un passaggio a San Teodoro. Il programma prevede visite guidate nei posti più caratteristici. «La nostra iniziativa, – conclude Reale – mira a rilanciare il settore edile anche attraverso una ventata di ottimismo. I nostri lavoratori hanno subito e continuano a subire da troppo tempo gli effetti negativi della crisi; ritardi nei pagamenti ed elusione contrattuale e di legge, sono ormai fenomeni quotidiani. La nostra azione, stando in mezzo a loro, coinvolgendoli nelle scelte e nelle strategie future, da veri protagonisti e non da semplici attori di un mondo, quello Edile, che dobbiamo difendere e far risorgere più forte e dinamico di prima».

Related posts

Tumore al seno e all’ovaio, primi dati del Laboratorio di Chieti VIDEO

redazione

Montesilvano, Coronavirus: attivato un servizio gratuito di sostegno psicologico per la città. La Polizia Locale chiude le slot machine

redazione

Parco Nazionale della Majella, ritrovato menhir del neolitico

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy