Cronaca

Pescara, riprendono i lavori in via Pepe: ecco la nuova viabilità provvisoria

Pescara. Riprenderanno domani mattina i lavori di riqualificazione di via Pepe, nel tratto di strada che dalla Riviera Sud arriva fino a via d’Avalos. Sospesi nei mesi scorsi per evitare di creare complicazioni a commercianti e residenti nella stagione estiva, dovrebbero avviarsi a conclusione prima delle festività natalizie.

Lo svolgimento della prima fase di questo nuovo lotto prevede l’istituzione del senso unico sulla strada in direzione mare-monti da dopodomani, mercoledì 2 ottobre, mentre già da domani, 1 ottobre, sarà vietata la sosta per consentire l’avvio delle installazioni di sicurezza del cantiere.

Dovranno essere eliminate l’isola spartitraffico centrale e i marciapiedi lato Sud per fare posto alla pista ciclabile. Il costo complessivo dell’intera opera di 634.799 euro, aumentato di 80.939 euro per le varianti che si sono rese necessarie rispetto al progetto originario.

Un primo cronoprogramma è stato stabilito questa mattina nel corso di un incontro al quale hanno partecipato l’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Albore Mascia, con il presidente della commissione Lavori Pubblci Massimo Pastore, gli ingegneri Giuliano Rossi e Andrea Veschi, la Rup Nella Di Berardino, e una rappresentanza dei commercianti della strada interessata dalle opere.

“Cercheremo di far procedere i lavori in tempi spediti – ha ribadito l’assessore Albore Mascia, supportato dai tecnici – in modo da ridurre al minimo i disagi sia per i cittadini che per le attività commerciali. Via Pepe è un’arteria importante per la città di Pescara, non solo nel tratto ad Ovest per la presenza dello Stadio, ma anche per la quantità di esercizi commerciali che insistono lungo tutta la strada. Molti di questi esercizi già sono stati consistentemente penalizzati nei mesi passati”.

L’impresa dovrà rivalutare anche alcuni problemi che si sono creati con il precedente lotto di lavori, problemi conseguenti alla necessità di intervenire in maniera approfondita sulla situazione del fosso Bardet.

Dal punto di vista estetico si provvederà anche a cambiare il colore dell’asfalto, dal nero al beige, soluzione funzionale anche alla limitazione della sensazione di calore nel periodo estivo.

Per tamponare la diminuzione del numero dei parcheggi, inoltre, con i risparmi del ribasso della base d’asta si provvederà a una sistemazione dell’area di sosta a confine con la Pineta e il lungomare sud, come hanno reso noto l’assessore Albore Mascia e il consigliere comunale Massimo Pastore, in modo da favorire sia gli stabilimenti balneari nel periodo estivo che gli esercizi commerciali lato mare di via Pepe.

Related posts

Polizia di Stato: pomeriggio di servizi antidroga e di arresti

redazione

Pescara, in via Caduti per Servizio nasce nuovo presidio della Polizia Municipale

redazione

Il mondo della scuola incontra le imprese

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy