Politica

Chieti, IdeAbruzzo: “Più sicurezza per i nostri ragazzi”

Chieti. “Fuori dalla scuola: caos e ingorghi, auto anche in quarta fila”: Andrea Di Ciano e Valentina Pompilio di IdeAbruzzo #Chieti2020″ chiedono dei percorsi alternativi nelle vie adiacenti alle scuole.

“Auto parcheggiate in doppia, tripla e anche quadrupla fila, ingorghi infernali – si legge in una nota – oggi è il delirio fuori la scuola “Cesarii” in Via Raffaele Paolucci, è stato investito un genitore.

Qualche settimana fa già eravamo intervenuti per denunciare questo problema fuori le scuole De Lollis e primaria di Brecciarola, dove ogni mattina entrano contemporaneamente circa 350 bambini della scuola d’infanzia, primaria e secondaria. Scrivono Di Ciano Andrea e Valentina Pompilio

Bisogna creare dei percorsi alternativi, chiudendo e transennando le vie adiacenti le scuole della città. Urge una soluzione prima che qualcuno si faccia male, purtroppo ogge è accaduto alle Cesarii.

Le auto parcheggiate fin davanti alla porta d’ingresso. Il risultato è che ci sono mezzi che bloccano la circolazione già caotica di suo, scatenando l’inferno.

La presenza della Polizia Municipale si fa sentire ma non basta e sono tantissimi i padri e le madri che chiedono di creare delle zone pedonali nei pressi della scuola per la salvaguardia dei bambini”.

Related posts

Archi, ‘Un salto nel Medioevo’ per la Giornata Nazionale dei Borghi Autentici d’Italia

admin

Lanciano, Feste di Settembre: i primi appuntamenti in programma

admin

“Il patrimonio culturale per tutti”, Simona Petaccia co-autrice

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy