Cultura e eventi

Francavilla: Giancarlo Giannini, Nicola Piovani, Sergio Cammariere, Bob Mintzer al Teatro Sirena VIDEO

Francavilla al Mare. Una stagione artistica di primissimo livello e con nomi di prestigio che saliranno sul palcoscenico di “Palazzo Sirena” con la direzione del compositore e regista Davide Cavuti: gli attori Giancarlo Giannini, Anna Foglietta, Lino Guanciale, Federico Buffa il “Premio Oscar” Nicola Piovani, il cantautore Sergio Cammariere, i jazzisti americani Bob Mintzer e Russell Ferrante leaders degli “Yellow Jackets”, i “Trace Elements” e la cantante brasiliana Rosalia De Souza per il grande jazz internazionale, lo spettacolo “Aspettando Godot” di Samuel Beckett per la regia di uno dei più importanti registi teatrali italiani, Maurizio Scaparro interpretato da Antonio Salines (Premio Le Maschere del Teatro 2019 come miglior attore) Luciano Virgilio ed Edoardo Siravo.
“Il Teatro Sirena sarà anche quest’anno il luogo della poesia e della letteratura, un motore di idee e di vissuti, una fonte di conoscenza che si rinnova – ha dichiarato il direttore Davide Cavuti. Il Teatro è il luogo dove poter sognare e, come in un salotto di casa, dove potersi incontrare: è un viatico interiore spirituale per tutti, capace di offrire attimi di riflessione senza rinunciare alla leggerezza, ed è un invito all’esplorazione, allo studio di ciò che è distante e diverso da noi, il miglior prologo per avvicinare i giovani alla cultura”.
Non mancheranno i concerti di musica classica e la “Rassegna giovani concertisti”; il “Festival della Scienza e dell’Ingegneria” e la Rassegna cinematografica organizzata da “Alphaville”.
“La stagione passata è stata ricca di soddisfazioni, sia per il contenuto culturale che per il successo di pubblico che ha partecipato alle serate di teatro e di musica. Merito del lavoro di tutti, e delle scelte lungimiranti del direttore artistico Davide Cavuti. – ha dichiarato Antonio Luciani, sindaco di Francavilla al mare – Possiamo dire che l’obiettivo è stato raggiunto: Palazzo Sirena è un contenitore che riesce a sostenersi col minimo investimento pubblico ed al contempo a offrire spettacoli apprezzati e di qualità. Spendere in cultura rappresenta sempre un investimento vincente”.
Domenica 10 novembre (ore 21) si terrà il primo appuntamento della “stagione teatrale” con un evento internazionale d’eccezione: il concerto degli “Yellow Jackets” per una “Special Edition” di “Sotto le Stelle del Jazz” (sedicesima edizione): il quartetto americano composto da Russell Ferrante (Keys), Bob Mintzer (Sax), Dane Alderson (Bass), William Kennedy (Drums) si esibirà, oltre al concerto del “Palazzo Sirena” di Francavilla al Mare, solamente in altre due città in Italia, al “Bravo Caffè” di Bologna e al “Blue Note” di Milano.
Nel programma sono sei gli spettacoli teatrali (prosa e spettacoli-concertanti, recital): si parte con “La musica è pericolosa” (30 novembre) con il Maestro Nicola Piovani, “Premio Oscar” per la colonna sonora de “La vita è bella” e il suo Ensemble; “Italia Mundial” (19 dicembre) con interprete Federico Buffa e con la regia di Marco Caronna; il 15 febbraio sarà di scena uno dei più importanti attori del nostro cinema e del teatro, Giancarlo Giannini con lo spettacolo “Le Parole Note”, musiche dello Marco Zurzolo Quartet; il 21 marzo andrà in scena uno degli spettacoli più applauditi dalla critica e dal pubblico nelle ultime stagioni, “Aspettando Godot” di Samuel Beckett, regia di Maurizio Scaparro e con Antonio Salines, Luciano Virgilio, Edoardo Siravo e con Fabrizio Bordignon, Gabriela Casali; “ Il comunismo mi ha rovinato la vita” è il testo che Anna Foglietta porterà in scena con la regia di Edoardo Leo (5 aprile); la prosa si chiuderà con “Metti una sera a teatro…” (10 maggio) con l’attore Lino Guanciale.
Per la sezione musica, tra gli appuntamenti spiccano i concerti del cantautore Sergio Cammariere (24 gennaio), il trio internazionale “Trace Elements” (5 marzo) con Dominique Dipiazza (bass), Damien Schmitt (drums) e l’abruzzese Paolo Di Sabatino (piano). La musica jazz chiuderà il 24 aprile, con le sonorità “bossa e samba” affidate al quartetto della cantante brasiliana Rosalia De Souza (24 aprile).
Per la musica classica ci sarà la partecipazione del pianista Luciano Bellini (15 dicembre) e, all’interno della “Rassegna giovani concertisti”, tre appuntamenti con il violinista Paolo Aloisi (13 marzo) e due concerti delle Orchestre giovanili (30 aprile e 29 maggio) tutti ad ingresso gratuito.
Progetto speciale della rassegna di “Palazzo Sirena” è il “Festival della Scienza e dell’Ingegneria” (17 marzo) in collaborazione con la sezione regionale abruzzese della “Società Italiana della Scienza e dell’Ingegneria” e rivolto al mondo dei giovani.
La campagna abbonamenti partirà venerdì 25 ottobre con la serata dedicata agli “Awards” della passata stagione (miglior spettacolo, miglior interprete, miglior musicista) e con la partecipazione di Fabrizio Bosso (vincitore del “Premio Ettore Montanaro” come miglior musicista), che terrà un concerto con il pianista Claudio Filippini, e la partecipazione del cantante Piero Mazzocchetti.

Related posts

“Marzo 2019” il singolo d’esordio di Willy Wonka Was Weird

redazione

Due signori e il Contratto di Governo del Cambiamento

admin

Pescara, Info-point per la rottamazione delle cartelle esattoriali VIDEO

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy