Cronaca

Edison presenta a Rieti il primo pulse per le start up

Rieti. Edison, tra i maggiori operatori dell’energia in Italia, presenta il 28 marzo aRietiPulse, il premio nato per supportare l’innovazione, il cambiamento e la crescita delle migliori realtà imprenditoriali del nostro Paese.Edison Pulse si rivolge a startup, team informali composti da almeno tre persone e a imprese sociali. In palio ci sono 200.000 euro, un programma di supporto e di incubazione in un acceleratore di impresa per un mese e una campagna di comunicazione. Tra i premi, anche la possibilità di stringere una partnership con Edison per lo sviluppo congiunto del prodotto o servizio proposto. Le iscrizioni sono aperte fino al 28 aprile 2017 sulla piattaformawww.edisonpulse.itdove è possibile presentare e raccontarecon video, testi e foto il proprio progetto.
Le categoria in gara sono: Energia, per le soluzioni innovative nell’ambito di produzione, stoccaggio, energia rinnovabile ed efficienza energetica, oppure delle smart city; Smart Home, per i progetti di gestione intelligente dell’ambiente domestico (Internet of things); Consumer, per le soluzioni innovative di vendita, customer care e coinvolgimento dei consumatori B2B e B2C, oppure per le soluzioni avanzate di e-commerce; e Ricostruzione Sisma, dedicata alle idee imprenditoriali e all’innovazione sociale e per la prevenzione connessa agli eventi sismici.
La categoria Ricostruzione Sisma, che Edison ha deciso di istituire,si rivolge non solo alle start-up e ai team informali ma anche alle imprese sociali e ha l’obiettivo di supportare la ripresa economica nelle aeree del centro Italia danneggiate dal terremoto, favorendone la valorizzazione turistica, culturale, dei mestieri e dei saperi, nonché di promuovere innovazioni di pubblica utilità per la prevenzione e la gestione delle emergenze. In palio 50.000 euro e attività di accompagnamento per lo sviluppo e la promozione dell’idea di business.

La tappaEdison Pulsedi Rieti si terrà il 28 marzo alle ore 10:30in Via Giuseppe Garibaldi 268 nella sede di Unindustria Rieti che ha collaborato all’organizzazione dell’evento. Sarà l’occasione per un confrontosull’innovazione tra istituzioni, incubatori, acceleratori e mondo accademico,in particolare per quanto riguarda iniziative imprenditoriali legate alle comunità del centro Italia colpite dal terremoto.

 

Nel corso della presentazione si svolgerà anche l’Edison Pulse One Word Mentoring!con lestorie di eccellenza del territorio e i consigli per fare innovazione e un Pulse Barcamp con i pitch delle start-up categorie a confronto con gli ospiti.

Sulla piattaforma www.edisonpulse.itsaranno raccolti fino al 28 aprile tutti i progetti in gara. Gli utenti della rete potranno consultare le proposte e votare quelle che preferiscono. Le idee più votate saranno posizionate in evidenza sulla homepage e avranno diritto a entrare (una per categoria) direttamente in finale.A maggio, una giuria composta dai rappresentati di Edison e da un Team di Esperti di importanti realtà economiche e finanziarie decreterà 16 finalisti (4 per ogni categoria), a cui si aggiungeranno i 4 progetti più votati dagli utenti della rete. Sempre a maggio, i 20 finalisti presenteranno dal vivo in un pitch di 4 minuti la propria idea di fonte alla giuria e, al termine, saranno decretati i vincitori.
Edison Pulse è nato nel 2013 ed è oggi alla quarta edizione. Finora ha visto la partecipazione di oltre 1.400 progetti tra startup, organizzazioni no profit, centri di ricerca e studenti, e ha finanziato complessivamente i vincitori con 700.000 euro, affiancandoli con una specifica attività di consulenza.

Edison. Edison è tra i principali operatori di energia in Italia ed Europa con attività̀ nell’approvvigionamento, produzione e vendita di energia elettrica, nei servizi energetici e ambientali grazie anche alla propria controllata Fenice e nell’E&P. Con i suoi oltre 130 anni di storia, Edison ha contribuito all’elettrificazione e allo sviluppo del Paese. Oggi opera in 10 paesi nel mondo in Europa, Africa, Medio Oriente e Sud America, impiegando 5.000 persone. Nel settore elettrico Edison può contare su un parco impianti per una potenza complessiva di 7 GW.

Related posts

Armando Foschi (Ugl) su posti di lavoro a rischio per Adriatica Risorse

redazione

Lanciano, stupefacenti: un arresto in flagranza

redazione

L’Azienda pubblica di Servizi alla persona gestore dei servizi di “Home care premium” dell’INPS

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy