Sport

Futsal Genova – Colormax Pescara 1-4

Genova. La Colormax c’è! Nella gara più importante di questo avvio difficile di stagione la squadra di Saverio Palusci batte in terra ligure il Futsal Genova giocando una gara attenta e di sacrificio.

Il primo tempo inizia subito a ritmi elevati con le due squadre che si risparmiano la fase di studio. La prima occasione di marca ligure con l’ex Loreto Aprutino C5 Leandrinho che non inquadra la porta da due passi. Colormax senza Fabinho, infortunato, con Parra e Coco a mezzo servizio fa tanto possesso palla nella prima parte della gara andando vicino alla rete per due volte. La prima con André che viene fermato da Pozzo poi con Morgado che calcia fuori. Come spesso visto in questo avvio di campionato nel momento migliore della squadra di Palusci arriva il gol ospite. È lo spagnolo Juanillo ad andare in rete. Coco e compagni accusano il colpo rischiando di subire ancora spendendo anche il 5° fallo. A questo punto Palusci si gioca la carta Sergio Parra e la qualità della Colormax sale trovando la rete del pareggio a cinque minuti dal termine della prima frazione con il brasiliano Dall’Onder. Adesso a soffrire è la CDM che spende come la Colormax il 5° fallo ma nel finale di prima frazione nessuna delle due compagini è brava ad approfittartene.

La ripresa inizia subito con la rete della Colormax che si porta in vantaggio con Misael grazie alll’assist di Dall’Onder sempre presente nelle azioni importanti della squadra adriatica. Il momento è favorevole per la Colormax che ha l’occasione dopo il gol di prendere il largo ma Parra è impreciso sotto porta mentre Misael è sfortunato quando la sua conclusione finisce sul palo poco dopo invece è la traversa a dire di no alla conclusione di André Ferreira. CDM in difficoltà nel secondo tempo ma si rende pericoloso con Titon, bravo in uscita Mazzocchetti ad opporsi, poi è la volta di Vitinho e Leandrinho ma entrambi non inquadrano lo specchio. Ma il secondo tempo della Colormax è diverso da quello visto in casa contro il Sandro Abate, così alla minima distrazione della CDM Morgado scappa in contropiede scambia con Misael e appoggia in rete la terza rete Colormax. A questo punto Lombardi ci prova con il prtiere di movimento ma i pericoli per Mazzocchetti sono solo in una traversa colpita da Titon, d’altro canto è bravo Misael ad approfittare di una palla vagante e segnare a porta vuota.

Vince dunque la Colormax che tra sette giorni ospiterà a Pescara il Kaos Mantova.

CDM FUTSAL GENOVA – COLORMAX PESCARA C5 1 – 4 (PT 1-1)

CDM FUTSAL GENOVA: 1 Pozzo, 2 Lombardo, 4 Ortisti, 5 Marrupe, 6 Piccarreta, 7 Titon, 8 Pizzetta, 9 Romario, 10 Leandrinho, 11 Luft, 14 Rivera, 16 Juanillo, 18 Falcetta, 22 La Conte. All. Lombardo

COLORMAX PESCARA: 1 Mazzocchetti, 5 Galliani, 7 Andre Ferreira, 10 Misael, 11 Morgado, 12 Dall’Onder, 14 Parra, 18 Schmitt, 19 Pieragostino, 20 De Luca, 21 Ferraioli, 23 Scarinci, 99 Santacroce. All. Palusci

ARBITRO: Michele Bensi (Grosseto), Simone Zanfino (Agropoli)

CRONO: Francesco Aufieri (Milano)

MARCATORI: JUANILLO (CDM) 5’40” Pt, DALL’ONDER (PE) 15’42’’ Pt; MISAEL (PE) 1’17’’ St, MORGADO 13’19’’ St, MISAEL 17’08’’ St,

AMMONITI: Galliani (C), ESPULSI:

NOTE:

Related posts

Calcio a 5, il Doogle espugna il campo dello Sportmania

admin

Un nuovo pivot per la Tombesi: Luka Peric

admin

Ufficializzati i calendari di “B”: ottobre di fuoco per l’Esa Energie Chieti

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy