Politica

La SIB organizza pullman e partecipazione balneari e sindaci delle località colpite dalle mareggiate al prossimo Consiglio Regionale

Pescara. “Come presidente regionale della SIB, con l’associazione dei balneari abbiamo organizzato un pullman che martedì 19 novembre porterà i nostri associati a L’Aquila, per partecipare al Consiglio Regionale dove si affronterà il problema dell’erosione, a seguito delle ultime mareggiate che hanno colpito le nostre coste, da nord a sud. Saranno presenti balneatori e concessionari delle spiagge da Casalbordino a Martinsicuro, con la presenza anche dei primi cittadini e amministratori dei comuni colpiti dai danni delle mareggiate, in modo da poter affrontare concretamente l’emergenza che ha messo letteralmente in ginocchio la costa abruzzese “. Lo ha annunciato il presidente regionale della SIB Riccardo Padovano che si è fatto promotore di questa iniziativa che permetterà a molti balneari di poter seguire dal vivo il Consiglio Regionale Straordinario richiesto dalla categoria e accolto dal presidente Lorenzo Sospiri. “Voglio precisare che non si tratta di una manifestazione di protesta, non andremo all’Emiciclo per far baccano, ma vuole essere invece una manifestazione di interesse per il bene comune. Noi abbiamo un grande dramma, con le spiagge e le opere pubbliche seriamente danneggiate e per questo motivo che ci recheremo presso il Consiglio Regionale che è stato convocato su nostra richiesta, per dire al presidente del Consiglio, agli assessori preposti Febbo e Campitelli che c’è bisogno di di costituire da subito un tavolo e un gruppo di lavoro di cui vogliamo far parte. I sopralluoghi sono stati effettuati, la stima dei danni è in corso, e dunque martedì noi saremo all’Aquila per essere ascoltati nella Conferenza dei Capigruppo dal presidente del Consiglio Regionale, della Giunta Regionale e alla presenza degli assessori competenti. Ora che sono stati accesi i riflettori su questa drammatica situazione che riguarda l’intero Abruzzo costiero, l’augurio è quello che ora questi riflettori non si spengano, e che si inizi a lavorare – ha aggiunto Padovano – così come si sta facendo per esempio in altre località costruire come quelle romagnole di Riccione, Cervia, Milano Marittima, Cesenatico”. Padovano ha poi aggiunto che “hanno già aderito e parteciperanno al Consiglio Regionale di martedì i sindaci di Casalbordino, Alba Adriatica, Pineto, Silvi, Francavilla al Mare”.

Related posts

Pescara, inaugurata l’edizione 2018 di Mostra del Fiore Florviva

admin

Antonio Di Marco: “Report di verità su finanziamenti e progetti della Provincia di Pescara”

redazione

La Sinfonica Abruzzese in tour in Abruzzo con il Gala di Fine Anno

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy