Cronaca

FlixBus potenzia il servizio in Abruzzo. Al via nuovi collegamenti e due nuove fermate

Milano. FlixBus potenzia il servizio in Abruzzo per offrire ai passeggeri in partenza dalla regione un’offerta di mobilità sempre più capillare e facilitare, al tempo stesso, l’accesso al territorio per i turisti: domani, giovedì 21 novembre, saranno inuguarate due nuove fermate a Martinsicuro e Alba Adriatica, e partiranno nuove tratte da Teramo, L’Aquila e Avezzano.

Nuove fermate a Martinsicuro e Alba Adriatica: Fiumicino e Ciampino tra le mete

Oggi, giovedì 21 novembre, il leader europeo dei viaggi su gomma fa innanzitutto il suo debutto a Martinsicuro e Alba Adriatica, che si affiancano a Teramo, Roseto degli Abruzzi e Giulianova fra le città già collegate nel Teramano. Le due città saranno connesse con Porto d’Ascoli nelle Marche, Roma e gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino in Lazio (più volte al giorno); da Alba Adriatica, inoltre, sarà possibile raggiungere anche Ancona, Osimo, Loreto, Porto Recanati e Civitanova Marche.

L’approdo in queste località è coerente con la missione di costruire una rete capillare anche tra i piccoli centri italiani, contribuendo alla promozione del patrimonio paesaggistico e culturale locale e alla creazione di nuova mobilità fra le aree meno connesse, ed è in linea con l’espansione perseguita in tutta Europa, dove il 40% delle fermate è in paesi con meno di 20.000 abitanti.

Teramo, L’Aquila e Avezzano sempre più connesse con la Penisola

L’espansione di FlixBus sul territorio abruzzese si concretizza, inoltre, nell’ampliamento delle rotte dalla regione verso il nord Italia, precisamente verso Marche, Emilia Romagna e Piemonte.

Si ampliano innanzitutto i collegamenti con le Marche, con le prime corse per Pesaro in partenza da Teramo, L’Aquila e Avezzano, e con l’Emilia Romagna, dove Cesena e Rimini si affiancheranno alle destinazioni già raggiungibili sul territorio, fra cui Bologna, Parma e Ravenna. Novità anche per quanto riguarda le tratte verso il Piemonte, dove si potrà raggiungere comodamente Torino grazie ai nuovi collegamenti notturni, ideali per chi vuole riposare a bordo e risparmiare tempo, oltre che eventuali costi di pernottamento.

FlixBus in Abruzzo: tutte le fermate collegate dalla società nella regione

Approdata a Pescara nel settembre del 2015, FlixBus ha via via consolidato la sua presenza in regione, integrando un numero crescente di città nella sua rete internazionale di autobus intercity.

A pochi mesi dall’arrivo nella città dannunziana, la società è infatti approdata anche a L’Aquila, Teramo e Chieti, per estendere successivamente i collegamenti anche a Montesilvano, Avezzano, Vasto, Lanciano, Roseto degli Abruzzi, Sulmona, Giulianova, Ortona, San Salvo, Martinsicuro, Città Sant’Angelo, Castel di Sangro e Roccaraso.

Tutti i collegamenti sono acquistabili online, sul sito www.flixbus.it, via app e nelle agenzie viaggi affiliate sul territorio. A bordo, Wi-Fi gratuito, prese elettriche, sedili reclinabili e toilette.

Related posts

Chieti, convenzione con Caf e Patronati per la presentazione di domande e istanze: pubblicato l’avviso

redazione

Conferenza Organizzativa CISL AbruzzoMolise

redazione

Il Generale Cerrina visita al Comando Provinciale dei Carabinieri di Chieti

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy