Cronaca

FlixBus potenzia il servizio in Abruzzo. Al via nuovi collegamenti e due nuove fermate

Milano. FlixBus potenzia il servizio in Abruzzo per offrire ai passeggeri in partenza dalla regione un’offerta di mobilità sempre più capillare e facilitare, al tempo stesso, l’accesso al territorio per i turisti: domani, giovedì 21 novembre, saranno inuguarate due nuove fermate a Martinsicuro e Alba Adriatica, e partiranno nuove tratte da Teramo, L’Aquila e Avezzano.

Nuove fermate a Martinsicuro e Alba Adriatica: Fiumicino e Ciampino tra le mete

Oggi, giovedì 21 novembre, il leader europeo dei viaggi su gomma fa innanzitutto il suo debutto a Martinsicuro e Alba Adriatica, che si affiancano a Teramo, Roseto degli Abruzzi e Giulianova fra le città già collegate nel Teramano. Le due città saranno connesse con Porto d’Ascoli nelle Marche, Roma e gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino in Lazio (più volte al giorno); da Alba Adriatica, inoltre, sarà possibile raggiungere anche Ancona, Osimo, Loreto, Porto Recanati e Civitanova Marche.

L’approdo in queste località è coerente con la missione di costruire una rete capillare anche tra i piccoli centri italiani, contribuendo alla promozione del patrimonio paesaggistico e culturale locale e alla creazione di nuova mobilità fra le aree meno connesse, ed è in linea con l’espansione perseguita in tutta Europa, dove il 40% delle fermate è in paesi con meno di 20.000 abitanti.

Teramo, L’Aquila e Avezzano sempre più connesse con la Penisola

L’espansione di FlixBus sul territorio abruzzese si concretizza, inoltre, nell’ampliamento delle rotte dalla regione verso il nord Italia, precisamente verso Marche, Emilia Romagna e Piemonte.

Si ampliano innanzitutto i collegamenti con le Marche, con le prime corse per Pesaro in partenza da Teramo, L’Aquila e Avezzano, e con l’Emilia Romagna, dove Cesena e Rimini si affiancheranno alle destinazioni già raggiungibili sul territorio, fra cui Bologna, Parma e Ravenna. Novità anche per quanto riguarda le tratte verso il Piemonte, dove si potrà raggiungere comodamente Torino grazie ai nuovi collegamenti notturni, ideali per chi vuole riposare a bordo e risparmiare tempo, oltre che eventuali costi di pernottamento.

FlixBus in Abruzzo: tutte le fermate collegate dalla società nella regione

Approdata a Pescara nel settembre del 2015, FlixBus ha via via consolidato la sua presenza in regione, integrando un numero crescente di città nella sua rete internazionale di autobus intercity.

A pochi mesi dall’arrivo nella città dannunziana, la società è infatti approdata anche a L’Aquila, Teramo e Chieti, per estendere successivamente i collegamenti anche a Montesilvano, Avezzano, Vasto, Lanciano, Roseto degli Abruzzi, Sulmona, Giulianova, Ortona, San Salvo, Martinsicuro, Città Sant’Angelo, Castel di Sangro e Roccaraso.

Tutti i collegamenti sono acquistabili online, sul sito www.flixbus.it, via app e nelle agenzie viaggi affiliate sul territorio. A bordo, Wi-Fi gratuito, prese elettriche, sedili reclinabili e toilette.

Related posts

Il welfare aziendale conquista le imprese

admin

Montesilvano, ampliamento del porta a porta su via Vestina senza aggravio per i cittadini

redazione

#PinkPratola: grande successo per la carovana della prevenzione

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy