Cultura e eventi

Chieti, costituito il Comitato Feste San Giustino

Chieti. Il 2 dicembre scorso, nei locali della Cattedrale di San Giustino, si sono riuniti Don Nerio Di Sipio, Concetta de Sanctis, Pietro Marchesani, Stefano Marchionno, Frank William Marinelli, Dario Santone, Luca Cipollone, Paolo Rapposelli, Valentina Bevilacqua, Rita Valente, Sandro Marrone Roberto Martino, Rocco Marcucci, Maurizio Formichetti e Pierluigi Ambrosini al fine di costituire il Comitato Feste di San Giustino.
Il Comitato intende organizzare la manifestazione denominata Festa Patronale di San Giustino e la raccolta dei fondi necessari per conseguire lo scopo.
Il Comitato si prefigge, altresì, la realizzazione di manifestazioni collaterali, sportive, culturali o di spettacolo o di quant’altro fosse ritenuto utile per la migliore realizzazione della manifestazione.
Nella programmazione, organizzazione e attuazione delle feste, il Comitato opererà in modo che le feste promuovano i valori della trasparenza e della fraternità, che l’apparato esteriore sia sobrio, che l’attenzione ai poveri della comunità sia messa in luce attraverso gesti concreti, che le feste non diventino occasione per invitare artisti il cui messaggio sia in dissonanza con lo spirito del Vangelo e che la gestione economica della festa sia finalizzata ad onorare tutte le spese relative alla festa nelle sue diverse espressioni.
Il Comitato non ha finalità lucrative: è fatto divieto di distribuire ai Promotori, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione, nonché fondi, riserve o capitale durante l’arco di vita del Comitato.
Il Presidente del Comitato è di diritto il Parroco pro tempore della Parrocchia di San Giustino, al quale spetta la rappresentanza legale del Comitato di fronte ai terzi ed in giudizio, con tutti i poteri che tale rappresentanza richiede; l’Assemblea dei Promotori ha eletto alla carica di Presidente/Delegato Stefano Marchionno, alla carica di Tesoriere Valentina Bevilacqua e alla carica di Segretario Frank William Marinelli.
La Festa di San Giustino è considerata dai Promotori la festa della Città di Chieti: per questo hanno già deciso di organizzare un concerto anche in Piazzale Marconi; ma non ci si limiterà ad organizzare solo i concerti in piazza: attraverso il coinvolgimento delle Parrocchie, dei comitati di quartiere e delle Associazioni presenti sul territorio comunale, l’intenzione è quella di vivere con l’intera comunità teatina i festeggiamenti del Santo Patrono, attraverso manifestazioni storico-culturali e ludiche che aiutino a riscoprire, tutti insieme, il senso di appartenenza.

Related posts

Impresa dei Magici, vittoriosi a Termoli nella prima di campionato

admin

A proposito del Mosaico nella golena

admin

Pescara, maltrattamenti in famiglia: scatta il divieto di avvicinamento nei confronti di un 53enne

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy