Cultura e eventi

Pescara: partono le attività all’interno della “Cittadella dell’infanzia”

Pescara. Stanze colorate, una parete completamente ricoperta di piante e poi tanti giochi, tradizionali o modernissimi, per far divertire e aiutare a crescere i bambini tra i zero e i 6 anni. E’ questo l’aspetto della “Cittadella dell’infanzia”, la struttura di via Tavo 248 a Pescara, messa a disposizione dal Comune adriatico, che ospiterà le numerose attività dell’omonimo progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

L’iniziativa è promossa a Pescara, in Abruzzo, da un nutrito gruppo di partner tra enti pubblici e associazioni di Terzo settore capitanato dalla Cooperativa sociale Orizzonte, avrà una durata di tre anni e coinvolgerà in particolare i quartieri più problematici della città.

Le attività rivolte ai bambini e alle loro famiglie, tutte gratuite, già avviate nei mesi scorsi nel nido dell’infanzia “Cipì” nel quartiere Zanni, nelle quattro scuole dell’infanzia coinvolte nell’iniziativa (Istituti compresivi 1, 2, 5, 7) e nelle sedi delle associazioni partner del progetto, da questo mese di dicembre potranno contare appunto anche sulla Cittadella dell’infanzia di via Tavo. La struttura è stata completamente adeguata dal Comune con il rifacimento dei tramezzi interni, la sostituzione degli infissi, la realizzazione del verde attrezzato nell’aula polifunzionale, l’adeguamento di tutti gli impianti e tanti altri accorgimenti utili ad accogliere i bambini e le loro famiglie in totale sicurezza. Tra questi interventi, anche la sistemazione di una parte del cortile per consentire ai piccoli utenti di trascorrere del tempo all’aperto durante la bella stagione, mentre a partire dal 2020 sarà disponibile anche una casetta di legno all’esterno del nido comunale Cipì per le attività del Nido nel bosco.

Tra le attività che verranno realizzate nell’arco del progetto, sono previsti: laboratori didattici e ricreativi per bambini dai zero ai 6 anni, incontri di informazione e formazione per i genitori in cerca di occupazione, laboratori creativi 3D, musicali, di lettura, artigianali, di arte e di manipolazione, di integrazione multiculturale, di psicomotricità, ma anche l’apertura di sportelli dedicati all’ascolto, all’accompagnamento alla genitorialità e all’orientamento al lavoro per le famiglie, formazione per docenti e operatori, oltre all’attivazione del Nido nel bosco per attività di outdoor education. Spazio anche alla tecnologia digitale, con la creazione di un’app per i genitori, e all’economia circolare, con la promozione di un mercatino per il riuso e la realizzazione di biciclette brandizzate Cittadella con materiali ecologici attraverso laboratori per detenuti ed ex detenuti della casa circondariale di Pescara. Tutte le fasi del progetto, inoltre, saranno raccontate sull’apposita sezione del quotidiano online “Felicità Pubblica – alla ricerca dell’economia civile” e sul blog Percorsi con i bambini.

A presentare la struttura e il progetto, questa mattina nel corso di una conferenza stampa all’interno della Cittadella dell’infanzia, sono stati la presidente della Cooperativa sociale Orizzonte, Grazia Giallorenzo, il vicesindaco di Pescara, Giovanni Santilli, gli assessori comunali Nicoletta Di Nisio e Maria Rita Paoni Saccone e l’ingegnere Marco Polce, tecnico del Comune adriatico.

«Il progetto è partito con le prime attività a ottobre del 2018», ha spiegato Giallorenzo, «grazie ad alcuni partner che hanno messo a disposizione le proprie sedi. Ma ora siamo finalmente pronti per trasferire la maggior parte dei laboratori, oltre al nido e al centro giochi, all’interno della struttura di via Tavo. Già da un paio di settimane i bambini hanno iniziato a frequentare la Cittadella e ci auguriamo che il numero delle famiglie coinvolte, sia nelle attività dedicate ai più piccoli che in quelle rivolte ai genitori, possa crescere sempre di più».

«Seppure con qualche mese di ritardo rispetto all’avvio delle attività», ha dichiarato il vicesindaco Santilli, «siamo felici che la struttura di via Tavo sia finalmente pronta. E’ un luogo molto accogliente, colorato, sicuro e siamo orgogliosi, come amministratori, che il Comune di Pescara abbia fatto la sua parte per trasformare questo luogo in una Cittadella a misura di bambino perché si tratta di una splendida iniziativa. Ora siamo certi che le associazioni coinvolte sapranno valorizzare, con le loro attività, questi ambienti».

«Torneremo prima di Natale», hanno aggiunto gli assessori Di Nisio e Paoni, «a visitare nuovamente la struttura, perché vogliamo assistere a qualche laboratorio e vedere i bambini divertirsi all’interno di queste aule».

Tutte le attività previste nel progetto hanno ancora posti a disposizione e, almeno per il momento, non c’è alcuna restrizione per la partecipazione. Nel caso in cui la domanda dovesse superare i posti a disposizione, variabili a seconda delle attività, verrà valutata la possibilità di dare priorità all’utenza sulla base del reddito familiare.

I partner coinvolti nel progetto La cittadella dell’infanzia sono: Cooperativa Orizzonte (Capofila), Ufficio scolastico provinciale, Pro Formazione Academy, Anffas Onlus Pescara, Ads Bimbi in salute, Associazione Laboratorio Innovazione Lì Aps, Fondazione Papa Paolo VI, Simpe – Società Italiana Medici Pediatri, Istituti comprensivi 1/2/5/7, Associazione Gulliver, Associazione Movimentazioni, Federazione Maestri del Lavoro, casa circondariale di Pescara, Regione Abruzzo, Comune di Pescara, Università d’Annunzio Chieti-Pescara.

Di seguito alcune delle attività previste nel mese di dicembre 2019:

Nido nel bosco:

Giovedì 12-19 dicembre ore 16.30/18.30 cittadella dell’infanzia (cittadella via Tavo 248)

Sabato 14-21 dicembre ore 9/13 asilo raggio di sole (via Colle Marino 143)

Centro Giochi (cittadella via Tavo 248):

Lunedì 16-23-30 dicembre ore 16.30/18.30

Mercoledì 11- 18 dicembre ore 16.30/18.30

Giovedì 12-19 dicembre ore 16.30/18.30

Sabato 14-21-28 dicembre ore 9/13

Lab 3D (cittadella via Tavo 248)

Giovedì 12-19 dicembre ore 16.00/17.30

Lunedì 16-23 dicembre ore 16.00/17.30

Laboratori arte e creatività dedicati al Natale (a numero chiuso, iscrizioni sulla pagina Bimbinsalute, cittadella via Tavo 248)

Mercoledì 11 dicembre ore 16.30 età 1/3 anni

Lunedì 16 dicembre ore 16.30 età 4/6 anni

Laboratori di psicomotricità (cittadella via Tavo 248)

Venerdì 13 dicembre e martedì 17 dicembre
Ore 16 età 3 anni – ore 16.50 età 4/6 anni

“Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà
educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il
Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di
natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei
minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini,
organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.
www.conibambini.org”.

Per maggiori informazioni sulle attività e per le iscrizioni si invita a contattare direttamente gli enti e le associazioni interessate.

Related posts

Chieti, mozione di Marco Di Paolo per attivare la ricetta elettronica presso le farmacie

admin

Il Chieti Calcio Femminile batte la Lazio e vola a sei punti

admin

OpenCori: una comunità aperta e digitale

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy