Cultura e eventi

Ospedale Popoli, manifestanti rifiutano incontro con Lolli, D’Alfonso li convoca per venerdi’ 7 aprile

Pescara. Questa mattina circa 250 aderenti al comitato Avanti Tutta, che si batte per la salvaguardia dell’ospedale di Popoli, hanno sfilato in corteo e manifestato davanti alla sede della Regione in viale G. Bovio a Pescara.
Come anticipato ieri mattina dal Presidente D’Alfonso sulla sua pagina Facebook, i manifestanti sarebbero stati ricevuti dal vicepresidente della Giunta regionale Giovanni Lolli. Questi è arrivato con un leggero ritardo sull’orario previsto e si è messo subito a disposizione per un confronto, raggiungendo i sindaci e gli organizzatori del corteo all’esterno della sede della Regione, ma essi non hanno voluto incontrarlo, sostenendo di voler interloquire unicamente con il Presidente D’Alfonso, impegnato stamattina a Teramo in un convegno fissato da tempo e al quale partecipavano diverse figure istituzionali di primo piano.
D’Alfonso ha quindi concordato – come anticipato ieri su Facebook – un incontro con il comitato per venerdì 7 aprile alle ore 8 nella sede della Regione in viale G. Bovio a Pescara.
Il vicepresidente Lolli ha dichiarato: “Nella vicenda dell’ospedale di Popoli ci sono due elementi di novità: l’emendamento approvato dalla Camera, con cui si dispone per tre anni la sospensione dell’applicazione del decreto Lorenzin, e il voto di ieri nella commissione Sanità del Consiglio regionale con cui è stato deciso di istituire un tavolo che dovrà valutare – insieme all’assessore competente – il percorso da adottare per il nosocomio popolese. Quindi massima disponibilità al dialogo, tenendo conto che la struttura si deve inserire in un disegno regionale, altrimenti si fa solo a gara a chi strilla di più. Mi dispiace che non ci sia stata l’opportunità di cominciare a confrontarsi già oggi”.

Related posts

Elezioni Vasto, Francesco Menna nuovo sindaco

admin

A Pineto il grande weekend della pallavolo abruzzese

admin

Chieti Calcio Femminile, vittoria sofferta per le neroverdi su una coriacea Jesina

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy