Cultura e eventi

La proposta alternativa di “Imperium bar – bistro”: l’abbinamento tra piatti della tradizione e cocktail cult Un esempio: la

La pasta e fagioli con le cozze (a’ pasta e fasule cu’ e’ cozzeche) è un tipico piatto della cucina napoletana che ha origini antiche che affondano le radici in due comuni napoletani: Pozzuoli (dove tra gli ingredienti della ricetta c’è il peperoncino) e Torre del Greco (ove si utilizza il pepe per conferire ancora più carattere al piatto). Ed è proprio a Torre del Greco, precisamente all’”Imperium bar – bistro”, che lo chef Vincenzo Langella propone questa apprezzatissima pietanza in abbinamento a un cocktail, il Whiskey Sour, il re dei cocktail sour (ovvero i drink preparati con distillato, succo di limone fresco e zucchero). Un cocktail avvolgente (ancor di più se preparato con l’albume d’uovo), come il piatto che accompagna, dal sapore preciso e netto, con i profumi affumicati del bourbon (che rendono questo drink abbinabile a piatti sostanziosi) che si ritrovano rinfrescati dalla carica aromatica del limone che completa quella dei frutti di mare della pasta e fagioli (infatti il whiskey sour è considerato anche una valida alternativa al Martini nell’abbinamento con le ostriche). Ma questo è solo un esempio delle numerose proposte di food pairing che lo chef torrese e i tre bar tender dell’Imperium (Ivan Cerbone, Rosario Marciano e Sandro Azam) propongono, tutti fatti tra ricette della tradizione e cocktail cult bevuti in tutto il mondo.
L’”Imperium bar – bistro” è una realtà ristorativa della cittadina vesuviana che ha aperto i battenti pochi giorni fa grazie all’impegno di tre imprenditori (Lorenzo Villani, Riccardo Azam e Anna Villani) che hanno voluto creare una location ove “si mangia e si beve bene”, definizione quest’ultima che nel passato era uno slogan di Torre del Greco, meta estiva di tanti turisti (attirati dalle sue bellezze e dalla proposta culinaria dei suoi ristoranti) e di persone provenienti da tutta la Campania che la sceglievano come destinazione per pranzi domenicali fuori porta o per cene romantiche in riva al mare o vista Vesuvio.
”Oltre a coronare il nostro sogno, ovvero quello di aprire un bar – bistro – raccontano i proprietari – con “Imperium” intendiamo ricanalizzare l’attenzione dei buongustai su Torre del Greco, che desideriamo sia di nuovo considerata come l’”Impero del gusto””.

Related posts

Atessa, la Regione finanzia la bonifica del torrente Appello e il consolidamento di un tratto franoso del Centro storico

admin

Pescara, Scotolati e Padovano sull’onda anomala di Foschi

admin

Montesilvano, arresto in flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy