Sport

Serie C e un anno…sociale. È quello volto al termine per la C

Firenze. Con i suoi 60 club ha realizzato quasi 500 iniziative di solidarietà in campo, sugli spalti, negli ospedali e nelle strutture che ospitano anziani. L’area progetti sociali è seguita, in particolare, da Gaia Simonetti.

Un anno che ha visto negli stadi più tifosi e anche tifose speciali come nonna Ilde con i suoi cento anni, compiuti nella stessa data e anno di fondazione della sua squadra del cuore, la Reggiana.

Sono 28 gli anni, appena compiuti, del progetto delle adozioni a distanza dei club di C con il supporto della Caritas Children Onlus per un totale di 126 bambini e bambine.

Sono stati oltre 400 i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato alla giornata della legalità a Somma Vesuviana, promossa dalla Lega Pro e dal comune locale, in ricordo del vicebrigadiere Cerciello Rega.

Restano impresse le immagini degli oltre 1.000 nonni negli stadi di C con i nipotini per il turno di campionato dedicato a loro.

Related posts

Verso Amiternina – Chieti, Lucarelli: ”Vietato abbassare la guardia. Mese di febbraio importante”

redazione

Esordio col botto in Campionato per il Chieti Calcio Femminile: vittoria con la Res Roma per 3-1

redazione

La Tombesi ha un nuovo preparatore: Marco Pizzoli

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy