Cultura e eventi

Sabato 4 gennaio tombolata della solidarietà in Casa Ail

Pescara. Cinque anni fa ha vinto la sua battaglia contro un linfoma non Hodgkin. Un periodo difficile e doloroso da cui Antonio Oro, 49 anni, di Lecce, maresciallo della Guardia di Finanza a Pescara, è uscito con il desiderio di dedicarsi al sostegno della ricerca scientifica per la cura delle malattie ematologiche. Un impegno che rinnova in ogni occasione sia prendendo parte a eventi e campagne di solidarietà come testimonial della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Associazione contro le leucemie, i linfomi e il mieloma, sia allenandosi costantemente per partecipare a gare come l’Ironman, in cui affronta prove fisiche durissime. Quest’anno si metterà alla prova con un percorso di circa 500 chilometri, che coprirà in bicicletta nel mese di giugno per raggiungere Taranto da Pescara. Nel frattempo, oltre ad allenarsi con assiduità e sacrificio, ha deciso di organizzare una serie di iniziative che uniranno idealmente le sezioni Ail di Pescara e quelle pugliesi e che serviranno a raccogliere contributi in favore dalla Fondazione Ginema onlus. “La prima iniziativa, visto che siamo nel periodo di festività natalizie, sarà una tombolata della solidarietà che si terrà sabato 4 gennaio, alle ore 18, nella Casa Ail di via Rigopiano – spiega Antonio Oro – Proseguirò fino al mese di giugno promuovendo altre manifestazioni, che si svolgeranno anche in Puglia. Il mio impegno, oltre che per l’Ail, è in favore della Fondazione Ginema, che venne costituita dal professor Franco Mandelli per combattere le malattie ematologiche nell’adulto e che ha in corso attualmente uno studio importantissimo, il ‘LAL2217’, promosso per contrastare una forma molto aggressiva di leucemia. Invito tutti, pertanto, a prendere parte alla tombolata per affiancare me e l’Ail nell’attività a sostegno della ricerca scientifica fondamentale per dare nuova speranza ai pazienti che stanno affrontando la loro battaglia contro i tumori ematologici”. Per partecipare all’iniziativa si può contattare Casa Ail al numero 366 70 67 043.

Related posts

Chieti, Igiene Pubblica: avviato un servizio costante di lavaggio delle strade

admin

Pescara, M5S su mercatino etnico

admin

Non cambia la cabina di regia. La Sieco conferma la coppia Lanci-Sitti

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy